Vecchissimo esperimento di brioche che risale al 2006, non era malaccio, andrebbe perfezionata e realizzata con il mix per brioche… ricordo che era buona appena fatta e che dopo qualche ora si asciugava irrimediabilmente, colpa del fatto che avevo usato la farina Biaglut per pane…

  • Brioche a ciambella senza glutine
    Ricetta da me inserita su Cucinainsimpatia il 4 dicembre 2006

  • 380 g. di farina senza glutine per pane (ho usato la Biaglut per pane)
  • 150 g di latte
  • 50 g. di burro
  • 60 g. di zucchero
  • 1 uovo
  • 1 cubetto e 1/2 di lievito di birra

Sciogliere il lievito nel latte tiepido con un cucchiaino di zucchero, mettere nella ciotola il burro lo zucchero l’uovo ed il latte con il lievito ed amalgamare. Aggiungere la farina con un pizzico di sale, verrà fuori un impasto che si lavora bene e morbido. Io l’ho subito messo in teglia a lievitare per quasi tre ore (l’ho fatto lievitare in forno ad un temperatura di circa 37° coperto dal cellophan).
Alla fine l’ho spennellato con il burro fuso tiepido e l’ho fatto cuocere per 30 m. a 180°. Io non ci ho aggiunto niente, ma si presta ad essere addizionata con l’uvetta, le gocce di cioccolato etc…
Il mio consiglio è di congelare la brioche a fette, perchè tende a diventare secca prima rispetto ad una brioche “normale”.
Per il resto secondo me è piuttosto buona  e dopo tre anni di tentativi sono riuscita a mangiare finalmente una brioche!
Questo è l’interno, ma con la luce pessima questo è il massimo che ho ottenuto

 
Altra prova del 7 marzo 2007
Ho riprovato la brioche a ciambella stavolta usando soltanto la farina agluten
 Brioche a ciambella senza glutine
  • 600 g di farina agluten per pane
  • 500 ml tra acqua e latte tiepidi
  • 1 cubetto di lievito
  • 3 uova
  • 125 g di zucchero (se la volete più dolce aggiungetene)
  • 125 g di burro morbido
  • 1 cucchiaino di sale
  • aroma vaniglia
Inserire nella macchina del pane latte e acqua, lo zucchero, la farina ed il lievito, impostare il programma impasta e lievita. Quando la macchina inizia la fase di impasto aggiungere le uova leggermente sbattute, il sale, l’essenza di vaniglia e per ultimo il burro.
Lasciare lavorare la macchina, quando ha finito non togliere subito l’impasto, ma lasciarlo lievitare ancora fino quasi a raggiungere il coperchio. A questo punto imburrare uno stampo versare dentro l’impasto (potete anche versarne metà metterci dentro del cioccolato a pezzetti o altro e ricoprire con l’altra metà di impasto). E mettere a lievitare in forno tiepido fino a quando non raddoppia di volume.
Quando l’impasto è lievitato
spennellarlo con un po’ di burro fuso e infornarlo a 180°-200° per 40 m circa, se la parte superiore si colora troppo velocemente coprire con un foglio di carta d’alluminio.
Così è cotto
Poichè il foro della ciambella si è chiuso in cottura  , io l’ho riaperto una volta cotta, il suo interno è rimasto bianco
Questo è l’interno
La brioche è morbidissima di ottimo sapore, provatela. E’ completamente diversa nel sapore da quella fatta in precedenza, ma sono buone tutte e due.
Brioche a Ciambella Senza Glutine
Stampa&Invia...
Condividi:
Share
Taggato in:         

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.