La ricetta glutinosa è di Enza (Mamma Anatina) e la trovate qui Cake Di Zucchine.
Ho modificato giusto la farina ed il formaggio che non avevo scamorza ed ho usato uno stampo da plum cake da 28 cm nel quale si cuoce di solito l’Amorpolenta

Cake di zucchine
Ricetta inserita da me su Cis l’11 luglio 2008

  • 400 g di zucchine
  • 250 g di formaggio (ho usato del caciocavallo grattugiato)
  • 100 g di farina Mix it! della Ds food
  • 20 g di farina di tapioca
  • 1 cucchiaio di olio
  • 50 g di latte
  • 1 cipollotto
  • 4 uova
  • 1 bustina lievito in polvere per torte salate (consultare il prontuario AIC)
  • sale, pepe

Per il procedimento lascio parlare Enza stessa
… Grattugiare zucchine, cipolla e farle appassire in padella per pochissimo… un 10 minuti,
in una terrina unire  farina, lievito, sale e pepe (attente perche’ il formaggio è salato)
A parte sbattere i soli tuorli con il latte e olio, montare gli albumi a neve.
Ora unire ai tuorli le zucchine, il formaggio grattugiato, la farina e mischiare, per ultimo aggiungere gli albumi delicatamente, versare in teglia imburrata e infornare a 170° per circa 40′…

Eccolo appena sfornato

E’ delizioso, grazie mille Enza!
Cake di zucchine senza glutine
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestEmail this to someonePrint this page
Share
Taggato in:                         

15 Commenti in “Cake di zucchine senza glutine

  • 19 luglio 2011 at 8:06
    Permalink

    Una domanda: non trovo il lievito istantaneo per torte salate. Quale sarebbe il male minore: lievito istantaneo per dolci o il lievito secco (es quello della Dr Schaer) (in quest'ultimo caso mi toccherebbe aspettare che l'impasto lieviti,…)?

    Rispondi
  • 19 luglio 2011 at 8:20
    Permalink

    Ciao Dauko :) il male minore è quello secco Schar… impasti tutto ed aspetti 1 oretta e mezza e poi inforni. Meglio così piuttosto che usare quello per dolci che è vanigliato. Hai provato a cercare il lievito istantaneo Colombo (é in prontuario) presso qualche Coop o Ipercoop? Fai un tentativo

    Rispondi
  • 19 luglio 2011 at 12:55
    Permalink

    Questo cake è fantastico, la differenza fra quello che faccio io e quello che fai te è gigantesca… il tuo sembra che parli per come è perfetto mentre il mio è in agonia…

    Baci da me

    Rispondi
  • 19 luglio 2011 at 12:58
    Permalink

    Cla che dici!!! Ma se sei bravissima! Cosa mi tocca leggere!
    Un bacione Ni!

    Rispondi
  • 20 luglio 2011 at 8:57
    Permalink

    ti è venuto benissimo e sarà sicuramente sofficissmo!! mamma che fame!!

    Rispondi
  • 20 luglio 2011 at 16:08
    Permalink

    Grazie della risposta Felix.
    Alla Coop dove vado non hanno quasi nulla (solo PaneAngeli, che ovviamente non possiamo usare).
    Il fatto di aspettare 1 ora e mezza che lieviti quando torno da lavoro alle 19 significherebbe mangiare tardi e placare l'istinto predatore di assalto alla dispensa :(
    Come pensavo dovrò farmi il giro supermercati per trovare il lievito giusto…
    Incrociamo le dita 😉

    Rispondi
  • 20 luglio 2011 at 16:13
    Permalink

    Dauko mi viene or ora in mente che il lievito Easyglut non è vanigliato e quindi va bene sia per torte dolci che salate, in farmacia dovresti trovarlo 😉

    Rispondi
  • 20 luglio 2011 at 17:58
    Permalink

    Io per i dolci uso quello Selex: vedendo gli ingredienti non mi sembra che sia vanigliato (difosfato disodico, carbonato acido di sodio, amido di riso), ma non ne sarei sicuro (visti i primi 2…).
    Grazie ancora per la risposta. Controllerò il lievito Easyglut.
    Cmq tra il plumcake con pomodorini, mozzarella e olive, quello con il pesto e questo con zucchine e formaggio ho l'imbarazzo della scelta 😀

    Rispondi
  • 21 luglio 2011 at 8:24
    Permalink

    Glutoniana@: Grazie :)

    Dauko se quello che hai non è vanigliato e dagli ingredienti non sembra affatto, usa quello! E' la stessa cosa… altrimenti il lievito istantaneo te lo puoi fare anche da solo, mescola: 8 g di cremore di tartaro (al super marca Rebecchi) e 4 g di bicarbonato di sodio, è l'equivalente di una bustina 😉

    Rispondi
  • 21 luglio 2011 at 9:51
    Permalink

    Questa non la sapevo 😀
    OK, grazie mille ancora per la disponibilità!!

    Rispondi

Rispondi a Ros Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>