E dopo le Ciabattine lievitate con l’acqua di governo della mozzarella, la ricetta la trovate QUI , abbiamo fatto una ulteriore prova usando come agente lievitante la semplice “acqua frizzante” per fare il pane, la focaccia già è stata fatta e pubblicata un anno fa QUI la ricetta .

La prova è perfettamente riuscita ottenendo un pane leggero e morbido che non fa’ rimpiangere il buon caro lievito di birra.

panini acqua frizzante

Ingredienti

  • 220 g Farmo
  • 220 g Mix B
  • 60 g farina di Miglio
  • 480 g acqua frizzante (più è frizzante meglio è, io ho usato la Brio Rossa)
  • 20 g olio
  • 5 g sale

Procedimento

Impastare tutti gli ingredienti con l’ausilio di una impastatrice, aggiungendo il sale solo alla fine.

Travasate l’impasto dentro una ciotola di vetro così da poter vedere facilmente l’avvenuta fermentazione.

Chiudete la ciotola e fate riposare l’impasto a temperatura ambiente in un luogo fresco e asciutto, nella mia cucina c’erano circa 20°, per 54 ore.

Quando  leggermente gonfio in superficie e pieno di buchini da fermentazione avvenuta (sembra un lievito madre) l’impasto è pronto per proseguire con la preparazione.

Rovesciatelo su di una spianatoia leggermente infarinata e SENZA rilavorarlo, spezzate tanti panini della grandezza che desiderate: più piccoli li fate e più si gonfieranno verso l’alto in cottura.

Adagiateli su un foglio di carta forno, spennellateli con una emulsione di acqua e olio e fateli riposare ancora 1 ore e 30 minuti. Vedrete che si allargheranno un pochino: è normale

Accendete il forno con la refrattaria dentro a 250° appena è arrivato a temperatura infornate il pane sulla pietra bollente e abbassate subito la temperatura a 220°

Cottura: 8 minuti a 220° e 25 minuti a 200°

Questo l’interno dei panini.

interno panini acqua frizzante

Come potete vedere anche senza il “lievito convenzionale” il pane è bello alveolato piacevole da vedere e da mangiare 😛

Un abbraccio

Daniela

 

Panini al Lievito “Fujuto” (senza lievito) con acqua frizzante
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestEmail this to someonePrint this page
Share
Taggato in:                     

2 Commenti in “Panini al Lievito “Fujuto” (senza lievito) con acqua frizzante

  • 20 novembre 2018 at 18:14
    Permalink

    😉 bellissimo ❗ Da provare assolutamente Ma.. 54 ore con una temperatura di 20 gradi circa. E se lo facessi adesso.. Che fa più freddo.. Devo aumentare il tempo di fermentazione? 😮 … Un ultima cosa. . . Nn ho il mix b >_< cosa potrei mettere al suo posto?

    Rispondi
    • Daniela
      21 novembre 2018 at 11:52
      Permalink

      Ciao Giada, sicuramente se la temperatura è inferiore i tempi di lievitazione si allungheranno tu posiziona la ciotola in un luogo riparato e controlla spesso la fermentazione dopo le 48 ore. Prova con la Emra o la Nutrifree.
      Buona giornata :)

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>