Occhi di Bue

Un dolcetto di frolla che amo da quando ero bambina. In Sicilia, a Messina, li realizzano in modo delizioso: di diametro grande, il foro centrale non troppo ampio, la frolla stesa all’altezza giusta (non troppo alta).

Ovviamente potete realizzarli con qualsiasi tipo di impasto frolla, ma questi che vedete li ho confezionati con una frolla tutta di farine naturalmente senza glutine, senza amidi e senza addensante alcuno.

Se vi ricordate avevo già realizzato, nello stesso modo, la crostata che trovate QUI

Per fare questi biscottini ho utilizzato la versione con una parte di farina di castagne, per me la migliore per gusto e resa, soprattutto nei biscotti.

Occhi di Bue

 

©Occhi di Bue©

  • 147 g di farina di riso finissima*
  • 53 g di farina di castagne*
  • 50 g di farina mais fine per dolci*
  • 125 g di burro freddo
  • 63 g di zucchero di canna
  • 62 g di zucchero bianco
  • 53 g di uova (corrisponde ad un uovo piccolo, ma pesatelo – sgusciato ovviamente – mi raccomando: che che ve ne dicano in giro le uova in pasticceria si pesano! E’ una regola rigorosa insegnata dai più grandi pasticceri e che sempre fa la differenza nella riuscita dei dolci)
  • i semini di mezza bacca di vaniglia
  • scorza di limone grattugiata, ma solo se si abbina bene con la marmellata che userete
  • circa 1 cucchiaino e mezzo di marmellata* per biscotto (per me qui di amarene)
  • zucchero a velo*

Procedimento

Nella ciotola dell’impastatrice con la frusta kappa, mescolate le farine, i due tipi di zucchero, la vaniglia, la scorza di limone ed unite il burro a pezzetti.
Azionate la macchina e fatela andare fino a che non avrete un composto sabbiato.
Unite l’uovo e aspettate fino a che non si sarà formata una palla con composto coeso che si stacca dalle pareti della ciotola. Anche se vi sembra che resti a briciole non sarà così aspettate e avrete una palla uniforme.

Stendetela subito (non c’è bisogno di passaggio in frigo) tra due fogli di carta forno alla spessore massimo di circa 4 – 5 mm e ricavate i biscotti del diametro di circa 8 cm.
Ad una metà di essi praticate un foro centrale del diametro di circa 2 cm

Posizionateli su una teglia rivestita con carta forno e (se non avete tempo) potete farli riposare in frigorifero fino al momento di cuocerli oppure cuocete subito in forno già caldo a 180°, statico, per circa 15 minuti.
Il biscotto si deve presentare brunito.

Sfornateli, fateli raffreddare e spolverate lo zucchero a velo solo sulla metà con il foro centrale (vanno spolverizzati prima di assemblare il biscotto, in modo che lo zucchero non si depositi sulla marmellata 😉 )

Adesso assemblate: sul biscotto base ponete 1 cucchiaino e mezzo di marmellata e coprite con l’altro biscotto forato e spolverato di zucchero a velo. Pigiate delicatamente tenendo il biscotto dai bordi per spandere la marmellata.

Fatto! E potete gustarli subito

occhi di bue 1

 

Il giorno dopo il biscotto si presenta leggermente più morbido lì dove è a contatto con la marmellata, ma è ugualmente delizioso

Un abbraccio!
Olga

*Gli ingredienti contrassegnati devono riportare in etichetta la spiga barrata e/o il claim “senza glutine”

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestEmail this to someonePrint this page
Share

Naked Cake al Caramello

La Naked o Torta  “Nuda” è chiamata così per l’assenza o quasi di copertura, nessuna glassa o pasta da zucchero per coprire le nudità di questo dolce 😀

nakedcake2-595x419 2

E’ una torta buonissima adatta per tutte le occasioni, anche le  più importanti, basta giocare con le decorazioni e da raffinata può diventare scherzosa 😉 è anche una valida alternativa  al buon, caro, vecchio Pan di Spagna. La ricetta originale la trovate QUI .

Ingredienti per uno stampo da 24 cm di diametro

  • 230 g burro a temperatura ambiente
  • 200 g zucchero
  • 6 uova temperatura ambiente
  • 80 g di caramello al burro salato (cliccate ed andrete alla ricetta per preparare in casa il vostro caramello)
  • 80 ml di rum
  • 380 g mix per impasti lievitati (cliccate ed andrete alla composizione del mix )
  • 2 bustine lievito per dolci

Per la Crema

  • 500 g mascarpone
  • 300 g panna fresca
  • 80 g zucchero a velo
  • vaniglia (la punta di un cucchiaino)

Per la Bagna

Ho preparato uno sciroppo con 3 parti di acqua, 1 parte di rum, 1 parte di zucchero (esempio 3 cucchiai acqua, 1 cucchiaio rum, 1 cucchiaio zucchero). Questa la mia scelta, ma voi potete scegliere gli aromi che più gradite anche in base all’età delle persone che dovranno mangiare la torta. Bagnate il giusto la vostra torta facendo particolare attenzione al disco superiore dove ne dovrete mettere pochino di più rispetto agli altri, io per paura ho lesinato e mi è rimasta leggermente più asciutta.

Procedimento

Nella ciotola della planetaria montate il burro con zucchero e caramello salato utilizzando la foglia (in assenza di planetaria possono essere usate le fruste elettriche), quando otterrete un composto bello spumoso aggiungete metà delle farine, precedentemente mischiate con il lievito, setacciate e metà delle uova. Azionate il gancio alla velocità minima, unite l’altra metà delle farine e delle uova, alla fine versate il rum. Fate lavorare l’impastatrice a media velocità fino ad ottenere un bell’impasto morbido e omogeneo.

Versate l’impasto in una teglia imburrata e infarinata con farina di riso, fate cuocere in forno caldo a 180° per circa 30 minuti, prima di sfornare fate la prova stecchino. Appena tiepida toglietela dallo stampo e fatela freddare completamente prima di tagliarla in tre dischi uguali.

Con le fruste elettriche montate brevemente il mascarpone con lo zucchero a velo  la panna e la vaniglia, Versatela  in una sac a poche.

Assemblare alternando la crema al mascarpone ai tre dischi (ricordatevi di bagnarli prima di inserire la crema). Ricoprite grossolanamente l’esterno della torta con la crema avanzata, ne basta poca del resto è una torta nuda :)

Usate la fantasia per la decorazione utilizzando se volete anche il caramello a disposizione, io in questo caso ho poggiato sopra dei piccoli e colorati cuori di cioccolato,

nakecake-595x466 1

Siete adesso pronti per festeggiare con parenti e amici… state tranquilli, la vostra torta piacerà a tutti ma proprio a tutti.

Nella versione con guarnizione di caramello :)

naked solo caramello

Un abbraccio.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestEmail this to someonePrint this page
Share