Confettura di Ciliegie


Le Ciliegie finalmente! L’unica frutta che mangio per vera golosità! E siccome me ne riempio il frigorifero, una parte l’ho destinata a marmellata anzi confettura…

Sulle ciliegie c’è questo bel post di Claudia
Nella specie ho infilato in vasetto ciliegie di Vignola belle mature, ma sode… slurp!

La ricetta che ho seguito è quella precisa identica con cui avevo preparato la marmellata di fragole e ad essa vi rinvio QUI

 

 

 

 

 

 

 

Continua a leggere

Share

Marmellata di Fragole


Più correttamente dovrebbe chiamarsi confettura (le marmellate son solo quelle di arance e limoni) ma a me piace il suono della parola “marmellata” mi sembra quasi onomatopeico…
Ad ogni modo ora è il momento di intrappolare le fragole dentro un barattolo!
Alla fine avevo tutta la cucina tinta di rosso… due mestoli di legno son diventati rosa… ma ne è valsa la pena, perché mi è proprio piaciuto come è venuta!
Ho usato una ricetta dal libro “Cucinare le alghe” sezione: “Uso dell’agar agar
A  proposito dell’agar agar l’AIC dice:

Un sostituto alla gelatina alimentare può essere l’Agar Agar. L’Agar Agar è un agente addensante e stabilizzante di origine naturale prodotto da diverse alghe appartenenti alla famiglia delle Rhodophyceae (Gelidium amansii, G. cartilagineum) presenti in USA e Giappone. L’Agar Agar è classificato nella lista europea degli additivi alimentari con la sigla E406. 
Una volta polverizzato, l’Agar Agar può essere aggiunto alla preparazione fluida che si intende addensare. L’Agar Agar in barre è a rischio, mentre quello in foglie può essere utilizzato liberamente…

Io ho usato quello in polvere della Rapunzel (la ditta chiamata al telefono lo ha garantito senza glutine)
Vi scrivo anche le indicazioni di utilizzo riportate dietro al barattolo:
per 1/2 litro di liquido (salse, zuppe…) o 500 g di frutta: 2 g di agar agar
per 500 g di gelatina da timballo e di budini: 4 – 6 g
Mescolare l’agar agar a freddo con un po’ di acqua evitando la formazione di grumi, far bollire per 5 minuti, unire una parte della crema da addensare con l’Agar Agar caldo, stemperare il tutto, dopo unire il resto della crema e mescolare. Poi far freddare anche in frigo. Continua a leggere

Share
Eventi
Libri

Unknown

marzo: 2017
M T W T F S S
« Feb    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  
Networkedblogs
Pinterest Felix
Follow Me on Pinterest
Feed RSS