Crostata con mix per dolci “Acelia”


Ogni tanto trovo farine che non sapevo di avere, acquistate non so quando.
Nel caso di specie è il mix per dolci “Acelia” semplice semplice nella composizione, trovate le informazioni qui: DeGustibus/Acelia.

Ho utilizzato tutto il pacchetto per le crostate, perché provata la prima, che mi è piaciuta tantissimo, ne ho fatte altre tre. Si lavora bene, sapore ottimo, non sbriciola.

La ricetta l’ho fatta ad occhio, utilizzando solo zucchero di canna ed un uovo, per ottenere una crostata come piace a me: cotta bene sotto, croccante, bassa, e non con tre dita di confettura.

Di quattro preparate, mi sono ricordata di fotografare solo quest’ultima che è farcita con una gelatina di ciliegie fatta da me.

Continua a leggere

Share

Stecche di Pane alla Canapa e Semi di Lino o “Omega Stecche”


A dire il vero non avevo intenzione di pubblicarle, le davo un po’ per scontate (sapeste quante cose ho solo fotografato, non pubblicato, e ora non mi ricordo la ricetta, perché raramente la scrivo…).

Poi, arriva ospite un amico “ritrovato” di mio marito, il quale mai aveva cenato da noi e mai aveva assaggiato un pane e simili che fosse senza glutine e mi dice: “questo pane è un piccolo capolavoro”.

Insomma gli è piaciuto moltissimo, tanto da averlo mangiato così, da solo, preferendolo a tutto il resto…

Il pane effettivamente è molto molto buono, per cui ve lo propongo. Al solito, perdonate la foto, curata meno del solito, proprio perché non avevo l’intento di pubblicarla :)

Per gli ingredienti che lo compongono e ancora meglio se ci aggiungete dei semini di sesamo tostati, si possono definire anche delle “Omega Stecche”, per la presenza di una certa quantità di grassi omega – 3 e 6 (nella canapa e nei semi di lino).
Il pane viene poco poco più chiuso delle stecche classiche, ma è ugualmente leggero.

Continua a leggere

Share

Pane Scuro: Teff+Latticello+Birra


Metti che un giorno trovi in libreria il libro sul pane di Jim Lahey (proprio lui: quello del No Knead bread e delle Stecche… di Jim appunto) e che lo acquisti al volo entusiasta; lo sfogli, ci pensi un attimo, fai mente locale a quello che hai in dispensa ed in frigo da smaltire; traduci senza glutine una delle sue ricette (ovviamente le sue son tutte con glutine) e nasce questo pane che ha lo stesso sapore che lui descrive esattamente:

“sapore pungente (…) e la sfumatura aspra del latticello (…)”
per cui (aggiungo io) fatelo soltanto se sapete già che il sapore Vi potrà piacere e avete un’idea di abbinamento 😉
Lui usa farina integrale, io ho messo farina di Teff bianca :)
Il pane è profumatissimo, con crosta croccante e mollica molto morbida; si tratta di un No Knead Bread, cioè pane senza impasto

Continua a leggere

Share
Eventi
Libri

Unknown

luglio: 2014
M T W T F S S
« Jun   Sep »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  
Networkedblogs
Pinterest Felix
Follow Me on Pinterest
Feed RSS