Brioche Danesi o Girelle all’Uvetta


Mi piace questo Paul Hollywood (chef inglese) e dire che ho da mesi in mano il suo libro e guardavo solo le foto… poi ho notato che pur lavorando con glutine mantiene sempre una idratazione alta, un po’ come fa anche Bertinet (maestro panificatore francese).
Quando è così diventa più facile riadattare senza glutine le ricette. Ad esempio per quella che segue, di fatto, non ho dovuto modificare nulla nell’idratazione.
Come al solito ho solo dimezzato le dosi.

Certo, vi dovete cimentare con la sfoglia, ma ne vale la pena, sono venute ottime contro ogni mia aspettativa. Diciamo che l’ideale è iniziare nel pomeriggio di sabato per cuocere tutto domenica.
Non è difficile, sono solo i tempi di riposo piuttosto lunghi.

L’impasto che segue è un impasto base che Hollywood chiama pasta per danish, di fatto un impasto sfogliato/lievitato che rispetto all’impasto per croissant ha l’uovo tra gli ingredienti.
Si lavora sempre a freddo, e solo nella fase finale, cioè a brioche formate si procede ad una lievitazione.

Continua a leggere

Share

Pane “Ciabatta” con Farina Molino Dalla Giovanna Senza Lattosio


Mi faccio perdonare di lungaggini con bighe e poolish 😉
Questo pane è velocissimo e di gran resa :)
Per farlo ho utilizzato una sola farina e precisamente la DallaGiovanna per pane e pizza senza lattosio.
Come tutte le altre (della sua famiglia) resta umida per cui non aumentate l’idratazione rispetto a quanto leggerete in ricetta.
Per farla mi sono ispirata ad un libro (con glutine) molto bello (a dire il vero lo avevo comprato mesi fa a Milano perché mi erano piaciute le foto): il tomo è di Paul Hollywood “La magia del forno” ed è tutto su pane, brioche e dolci.
Rispetto alla sua ricetta ho dimezzato le dosi, cambiato la farina in una senza glutine e modificato l’idratazione.

Continua a leggere

Share

Ciabattine Rustiche


Questo pane l’ho preparato per la mia amica Lidia (che molti di Voi conoscono bene) :) mi serviva di farle trovare un panino perfetto da farcire e che si mantenesse bene anche “impacchettato”, senza diventare di “gomma” effetto “chewing gum”.
Ed infatti si mantenne benissimo con la crosticina croccante, malgrado lo avessi incelofanato che era ancora tiepido.
La ricetta è semplice, si tratta solo di una variazione semi integrale del mio pane bianco comune classico.

Continua a leggere

Share
Eventi
Libri

Unknown

febbraio: 2015
M T W T F S S
« Jan   Mar »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
232425262728  
Networkedblogs
Pinterest Felix
Follow Me on Pinterest
Feed RSS