Zuppa “Fai da Te” con Verza, Zucca e Patate


“Fai da te” nel senso che il misto di cereali e pseudo cereali senza glutine ce lo prepariamo noi a casa, molto più economico dei mix già pronti in busta, possiamo scegliere le qualità migliori e metterci ciò che preferiamo.
Io di solito preparo anche quello di legumi misti, e quindi ho due bocce di vetro: una per i legumi ed una per i cereali (e pseudo) senza glutine.
silo cerealiSono presenti due cereali, scelti secondo le mie preferenze:
riso integrale e sorgo

e due pseudocereali:
grano saraceno e quinoa rossa.
Ho scelto la quinoa rossa perché si adatta meglio alle zuppe, rimane più soda e sgranata
di quella bianca.

Unite ciascun ingrediente in parti uguali ed è fatto.

Istruzioni per l’uso.
Il riso integrale ha tempi di cottura maggiori di tutti gli altri, per cui il mio consiglio è quello di mettere ammollo il misto di cereali per almeno mezza giornata.
In questo modo si dimezzano i tempi di cottura del riso integrale e si lava la quinoa dalla saponina amara.

 

 

 

 

Andiamo ora alla zuppa :)

zuppa

Per circa 4 persone:

  • 1 cipolla
  • mezza verza
  • 5 patate piccole
  • una fetta di zucca
  • 100 g di misto di cereali senza glutine

Mettete in ammollo il misto di cereali: potete farlo alla mattina prima di andare al lavoro :)
Preparate la minestra di verdure: tagliate a striscioline la verza, a fette sottili la cipolla, a dadini piccoli patate e zucca.
Versate il misto di verdure in pentola (meglio se di coccio o di ghisa) aggiungete acqua fino a coprire a filo le verdure, incoperchiate, abbassate la fiamma al minimo e lasciate cuocere il tempo che ci vuole: è pronta quando le verdure sono tenere, ma non sfatte.
Aggiustate di sale e condite con un buon olio extra vergine di oliva.
Prendetene qualche mestolo (circa 4 ) e passateli con il frullatore ad immersione, unite questo passato alla zuppa: in questo modo la zuppa diventa più cremosa.
Mettete di nuovo la pentola sul fuoco, aspettate che torni a bollore e versateci dentro il misto di cereali scolato e sciacquato dall’acqua di ammollo.
Fate cuocere sempre con la fiamma al minimo
In massimo 20 minuti è pronta.
Riaggiustate di sale se necessario, ancora qualche giro di olio e servitela.

Abbiamo mangiato naturalmente senza glutine, ci siamo fatti una coccola calda, abbiamo usato verdure di stagione, e se la consumiamo di sera andiamo a letto contenti :)

Un abbraccio!

Olga

Share

“Sorgotto” con Zucchine e Piselli Freschi


Finalmente ho provato il sorgo in grani ed è buonissimo!
Per creare un paragone con cereali un tempo conosciuti e darvi un’idea, ho dovuto interpellare il marito (non celiaco), il quale di tanto in tanto ancora assaggia cereali con glutine, mentre io ormai, dopo 11 anni, ho dimenticato tutto.
Mi ha detto: “il sapore è quello del farro, consistenza e aspetto quelli dell’orzo”.

sorgotto
Ho cotto il sorgo decorticato in acqua: 1 parte di sorgo e 3 parti di acqua per circa 20 minuti a fiamma bassissima.
Poi ho spento e fatto riposare 5 – 10 minuti, scolatelo dall’acqua residua e mescolatelo al condimento prescelto.

Continua a leggere

Share
Eventi
Libri

Unknown

aprile: 2017
M T W T F S S
« Mar    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
Networkedblogs
Pinterest Felix
Follow Me on Pinterest
Feed RSS