Pasta di pistacchio


crema pistacchio

E’ una pasta di pistacchio versatile, la si può utilizzare sia con il dolce che con il salato. La ricetta l’ho trovata su un vecchio numero de La Cucina Italiana.

Ingredienti:

  • pistacchi al naturale sgusciati

Lasciare in ammollo i pistacchi per circa 12 ore, quindi farli bollire in acqua per 3 minuti. Scolarli conservando l’acqua di cottura e pelarli strofinandoli tra le mani per eliminare la pellicina che li ricopre.

Frullare i pistacchi aggiungendo un po’ di acqua di cottura filtrata. La consistenza e la granulometria dipendono dal gusto personale e dall’uso che uno ne vuole fare: nel mio caso ho preferito non frullarli completamente in quanto volevo fare un risotto e volevo che fossero presenti dei pezzettini di pistacchio. La si può usare anche per condire la pasta.

spaghetti-pistacchio

Se la si vuole aggiungere ad un impasto tipo torta o nella preparazione del gelato la pasta dovrà essere fine fine e quindi frullata molto bene.

Si conserva bene in frigorifero in un vasetto chiuso anche per 15 giorni.

Ciao a tutti ! Lidia :)

 

Share

Besciamella Vegan&Gluten Free

Quando capita che in frigo abbiate solo il latte di soia… come è successo a me :) oppure siete anche intolleranti al lattosio oltre che al glutine.
besciamellaveg

  • 3 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • 1 cucchiaio e mezzo di farina di riso finissima*
  • 500 ml di latte di soia (io compro quello Alinor nei negozi bio che è senza zucchero e senza glutine)

Fuori dal fuoco: sciogliere la farina nell’olio con una frusta.
Porre la pentola sul fornello piccolo (al minimo) ed aggiungere a filo il latte di soia sempre mescolando.
Non abbandonate il composto sul fuoco, ma mescolate fino a che non sia addensa.
Spegnete e condite con un pizzico di sale ed una spolverata di noce moscata

Questa è la consistenza

besciamellaveg1

 

Io la trovo davvero buonissima e molto molto leggera.

Se non volete usare il latte di soia potete farla con il latte comune, ma sempre mantenendo il “roux” di base realizzato con olio e farina di riso: la besciamella risulterà comunque più leggera.


Un abbraccio!

Olga

I prodotti contrassegnati per essere di sicuro consumo da parte di un celiaco devono riportare la spiga barrata e/o il claim “senza glutine” in etichetta o trovarsi sul prontuario dell’AIC. 

Share
Eventi
Libri

Unknown

marzo: 2017
M T W T F S S
« Feb    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  
Networkedblogs
Pinterest Felix
Follow Me on Pinterest
Feed RSS