Croccante


croccante

Ho visto fare questo croccante da mia mamma fin da quando ero piccola e il profumo che si diffondeva nella casa era una cosa stupenda. Ve lo ripropongo

Ingredienti:

  • 200 g Mandorle pelate
  • 200 g Zucchero semolato
  • un limone bio
  • un piano di marmo

in pratica mandorle e zucchero in parti uguali; ma vi consiglio di non farne di più altrimenti diventa poi difficile da stendere.

Nel caso abbiate solo mandorle con la buccia immergetele per un paio di minuti in acqua bollente in modo da poterle pelare agevolemente.

Riducete le mandorle in granella ed unitele allo zucchero in una pentola con fondo alto, meglio se antiaderente.

croccante fase 1

Accendete il fuoco a fiamma bassa e iniziate a mescolare con un cucchiaio di legno. Non appena lo zucchero inizia a caramellare lo vedete così

croccante fase 2

E’ importante che non smettiate di mescolare, fatelo con calma per non stancarvi, ma in modo continuativo.

 

 

Continuate a mescolare fino a quando si formerà una palla unica, ci vorranno circa 20 min.

 

 

Quando lo vedete bello lucido e compatto è pronto per essere steso. Bagnate con acqua il piano di marmo e quindi versateci sopra il croccante. Aiutatevi con il limone per stenderlo sul marmo, partendo dal centro ed andando verso l’esterno, facendo ruotare il limone. L’olio essenziale presente nella buccia del limone conferirà aroma al croccante e riuscirete a stenderlo bello sottile. Questa è un’operazione da svolgere velocemente altrimenti il croccante si rassoda e non si riesce più a stendere.

 

 

Non appena steso lasciatelo raffreddare un minuto e poi, aiutandovi con un coltello, staccatelo dal marmo. Mi raccomando astenetevi dall’assaggiarlo mentre lo cuocete perché scotta: il caramello raggiunge 170° !

 

croccante1

Un abbraccio :)

Lidia

Gli ‘Nzuddi Messinesi

Cominciamo a preparare qualche biscottino per il prossimo Natale: questi sono tipici del messinese (città e provincia) e sono buonissimi, anzi di più, finiscono in un nano secondo.
Li ho assaggiati (spazzolati a dire il vero) personalmente :) : ricetta e realizzazione (con il mix di farine naturalmente senza glutine) sono di Maria :)


nzuddi4 copy

©’Nzuddi Messinesi©

  • 400g mix di farine naturali per crostate e biscotti
  • 200g di zucchero di canna
  • 200g di mandorle non pelate tostate e tritate non troppo finemente
  • buccia di un’arancia grattugiata
  • 100g di burro
  • pizzico di vaniglia
  • 2 uova
  • 5g di ammoniaca
  • 25g di latte
  • un tuorlo+un cucchiaio di latte per spennellare
  • mandorle intere per guarnire

Tostare per 10 minuti a 180° gradi le mandorle, e da fredde, tritarle.
Impastare tutti gli ingredienti come per fare una frolla, aggiungendo accuratamente l’ammoniaca sciolta nel latte.

nzuddi1 copy

 

 

 

 

 

 

 

 

Far riposare mezz’ora in frigo.

nzuddi2 copy

 

 

 

 

 

 

 

 

Dopo il riposo
tagliare i biscotti con una formina quadrata e disporli su una teglia rivestita con carta forno

nzuddi3 copy

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Spennellare i biscotti con il tuorlo sbattuto insieme ad un cucchiaio di latte e guarnire con una mandorla intera.

Infornare a 180° per 20 minuti o più finché non vedrete che i biscotti avranno preso un bel colore.


Grazie a Maria per questa splendida ricetta, unica senza glutine per la preparazione degli ‘Nzuddi :)

Un abbraccio!

Olga

 

Biscotti al Burro di Datteri


Vi avviso che sono biscotti senza glutine, senza zucchero, senza uova, senza derivati del latte, senza lievito.
Con farine naturali e senza gomme aggiunte :)

Trovai sul libro di Marco Bianchi “I Magnifici 20″ una ricetta: Torta di Allan Bay, dove il grande Allan utilizzando datteri frullati con un succo di frutta (arancia, ananas o mela) di fatto sostituiva con tale composto, morbido e pastoso, il burro.

L’ho provata (nella rivisitazione che poi ne fa lo stesso Marco Bianchi sul libro) ed i biscotti vennero buonissimi.
Io ho scelto di fare biscotti, perché l’impasto viene sodo come per fare una specie di “sbrisolona”.

Ho fatto qualche piccolissima modifica agli ingredienti e che Vi riporterò in rosso.
Il procedimento l’ho in parte cambiato, proprio perché ne ho fatto biscotti.

datteri

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Continua a leggere

Eventi
Libri

Unknown

… dal 6 giugno 2010
marzo: 2017
M T W T F S S
« Feb    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  
Networkedblogs
Pinterest Felix
Follow Me on Pinterest
Feed RSS