Pandoro con Li.Co.Li

Eccolo qui :) l’alveolatura poco più minuta, ma ottimo, morbido e profumatissimo ugualmente senza sentore alcuno di acido.

pandoroli

Per questa preparazione è opportuno usare un Li.Co.Li rinfrescato da 24 ore

La ricetta base è sempre quella messa a punto l’anno scorso e che trovate QUInello specifico l’ultima con 441 g di Glutafin

Qui di seguito le variazioni per la realizzazione con il Li.Co.Li 

  1. La ricetta rimane uguale in tutto tranne che per l’acqua del poolish diminuita a 76 g e naturalmente l’aggiunta di 150 g di licoli divisi per due tra poolish e lievitino.
  2. Con un licoli attivo i tempi di lievitazione corrispondono a quelli con il lievito di birra.

Attivare il Li.Co.Li per la preparazione del pandoro 24 ore prima dell’inizio della lavorazione

Come ha fatto Daniela: “Per non attivare tutto il licoli ne ho prelevato dal barattolo solo 50 gr. e ho rinfrescato con le dosi di 65 g di acqua e 35 g di farina (metà riso metà mais) lasciato maturare a temperatura ambiente fino a che non sono comparse le prime bollicine. A questo punto ho prelevato i 75 g necessari e ho proseguito con la lavorazione. I restanti 75 g li ho lasciati nel barattolo rinfresco (sempre a temperatura ambiente) pronti da usare per il lievitino”.

pandoroli1

Un consiglio: lasciatelo riposare bene dentro lo stampo, anche più di 1 ora, più si asciuga e meglio è.
Eviterete che capovolgendolo ancora tiepido la base si schiacci.

Buon divertimento :) e sempre grazie a Daniela: ne ha preparati cinque quest’anno con il Li.Co.Li, per cui la ricetta è super testata 😉
Questo è quello fatto una settimana prima

pandoro li

Un abbraccio!

Olga

Torta con le pesche


Prima che finisca l’estate vi lascio questa torta veloce con le pesche.

torta di pesche

Ingredienti:

  • 3 uova
  • 160 g zucchero semolato
  • 200 g preparato per dolci Senzaltro
  • 1 bustina di lievito istantaneo per dolci
  • 50 g latte
  • 70 g burro
  • un pizzico di sale
  • 1 limone non trattato
  • 2/3 pesche dipende dalla grandezza
  • zucchero a velo a piacere

Sbattere le uova con lo zucchero fino a quando non diventano bianche e spumose. Aggiungere il latte, il burro precedentemente fuso, il pizzico di sale, la buccia di mezzo limone grattugiata e per ultimo la farina e il lievito entrambi setacciati per evitare la formazione di grumi.
Versare il composto in una teglia foderata di carta forno e inserire nell’impasto le fettine di pesca pelata che poi con la cottura verranno in parte inglobate nell’impasto.
Cuocere in forno a 175 ° per 45 min. Vale sempre la prova stecchino per verificarne la cottura.
Se volete potete spolverare la torta con zucchero a velo prima di servire.

torta di pesche fetta

Un abbraccio Lidia :)

 

Eventi
Libri

Unknown

… dal 6 giugno 2010
febbraio: 2017
M T W T F S S
« Dec    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728  
Networkedblogs
Pinterest Felix
Follow Me on Pinterest
Feed RSS