IMG_1188

La “frangipane” è una cremina “mostruosamente” burrosa e stragolosa!
Ve la propongo oggi… chissà chissà che domani che è la befana non vogliate provare a realizzare la Galette des Rois: due dischi di pasta sfoglia che racchiudono una crema frangipane ed una sorpresa che incoronerà re della serata chi la troverà 😉 Volevo prepararla, ma so già che non ce la farò… perciò Vi regalo l’idea e la ricetta della crema…
La storia di questo dolce la trovate qui

Or dunque… per la sablè io ho usato la ricetta base glutinosa di Trish Deseine dal suo libro (bellissimo) “I love Torte“… poi (a impasto fatto) mi sono ricordata di avere anche il libro di Michel RouxFrolla&Sfoglia“, ho controllato e le dosi non variano di molto (c’è più burro)… ed ho altri libri sulle frolle da verificare… e altri impasti da provare…
Ho pensato bene di fare un guscio di sablè per accogliere la frangipane… ma non sono convinta di avere fatto la scelta giusta… perché la sablè è fragile… e per accogliere la cremina ci vuole una frolla resistente.
Indi per cui usate la ricetta della frolla classica oppure se volete provare con la Sablè cuocete il guscio prima da solo (cottura in bianco): per circa 10, 15 minuti a 180°.
Tuttavia la crostata è risultata ugualmente buona, è uscita morbida e quella che vedete in foto, tolti due spicchi, l’ha spazzolata interamente mia suocera in meno di 24 ore…

I pasticcini “Ovi Molis” (più o meno, perché si dovrebbero realizzare con una frolla di uova sode) invece erano perfetti!!! E questi li ho presi sul libro di Roux, è proprio lui che li prepara con la Sablè

Partiamo dalla Crostata Frangipane che si può fare con qualsiasi tipo di frutta di stagione, meglio se acidula, in modo da spezzare la dolcezza della cremina…

Per una tortiera di 22 cm
Per il guscio di frolla (come vi ho detto ho usato la sablè, ma Voi usate la frolla classica resistente, ciò non di meno vi scrivo la ricetta della Pasta Sablè)

  • 190 – 200 g di farina senza glutine per dolci (io ho usato il mix per crostate e biscotti, ma la prossima volta ci metto un pochino di Mix B per rendere più resistente la pasta)
  • 120 g di burro (meglio quello salato)
  • 75 g di zucchero a velo
  • 2 tuorli
  • 1 pizzico di sale

Lavorate (nell’impastatrice è meglio) il burro con lo zucchero ed i tuorli, quando il composto è amalgamato unite la farina ed il sale.
Aspettate che si amalgami il tutto, poi prendete l’impasto allisciatelo con le mani e fatelo riposare in frigo anche 1 notte.

Per la Crema Frangipane (secondo la versione di Trish Deseine)

  • 150 g di burro
  • 150 g di mandorle in polvere
  • 150 g di zucchero
  • 2 tuorli

I tuorli sono facoltativi, ma rendono la crema più soffice.
Mescolate tutti gli ingredienti con la frusta fino ad avere una crema consistente ed omogenea.

Per la Frutta
Io ho usato due mele piccole che ho sbucciato e fatto macerare con il succo di mezzo limone ed una punta di cannella.
Potete usare la frutta che volete anche “nature”: cioè la lavate, sbucciate e adagiate sopra…

Stendete l’impasto dentro la tortiera, coprite con la frangipane ed adagiateci sopra le mele.
Fate cuocere a 190° – 180° per 25 – 30 minuti circa… alla fine spegnete il forno e poggiate la teglia sul fondo per 10 minuti.
Toglietela dalla teglia solo quando è appena tiepida…

E gli Ovi Molis sono facilissimi…

Con la ricetta della Pasta Sablè in alto… prendete tanti pezzettini di pasta di non più di 17 g ciascuno.
Appallottolateli tra le mani come per fare le polpette.
Quando avete davanti l’esercito delle palline… praticate al centro di ognuna un fosso con il pollice e metteteci una punta di marmellata (quella che preferite) io ne ho messa una di Uva Zibibbo

Sistemateli dentro una teglia coperta di carta da forno e cuocete per non più di 10 minuti a 170°
Devono restare bianchini…
Sono deliziosi: consistenti, ma morbidi dentro… fondenti al morso come i canestrelli… anche questi sono spariti in circa 5 minuti…
Sempre con la Sablè potete provare dei biscotti semplici (lucidati con un tuorlo d’uovo sbattuto) e gli Occhi di Bue… non stendetela troppo sottile
Pasta Sablè – Crostata “Frangipane” alla Frutta – Ovi Molis
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestEmail this to someonePrint this page
Share
Taggato in:                 

18 Commenti in “Pasta Sablè – Crostata “Frangipane” alla Frutta – Ovi Molis

  • 5 gennaio 2011 at 7:59
    Permalink

    quoto manu 😮

    …e meno male che non si sentiva in splendida forma sotto Natale sennò….. =))

    Rispondi
  • 5 gennaio 2011 at 9:15
    Permalink

    E siccome io invece ho deciso di lievitare ( meraviglioso buon proposito per l'anno nuovo!!!), ti dico che sei il mio angeloooooooo!!! COntinua così che la dieta c'è sempre tempo per farla… ma non è oggi!
    Baciiiiiiiiiiiiiiiiiii

    Rispondi
  • 5 gennaio 2011 at 11:35
    Permalink

    =)) in realtà mi preparo per fare la Befana tentatrice!

    Un bacione grande ragazze :X

    Rispondi
  • 5 gennaio 2011 at 11:40
    Permalink

    mamma mia!!la crostata immagino già che sia stragolosa, ma i biscottini mi attizzano una cifra! ho la ricetta della Ravaioli da anni, ma non l'ho mai preparata per via dei tanti tuorli sodi… bravissima e buona festività per domani a tutti noi befanine 😀
    baciuzzi :X

    Rispondi
  • 5 gennaio 2011 at 11:58
    Permalink

    Esta tarta tiene que estar deliciosa, y tiene una aspecto magnífico.

    Tomamos buena nota, para hacerla en casa.

    Besotes y abrazos.

    Ana y Víctor

    Rispondi
  • 5 gennaio 2011 at 13:44
    Permalink

    Sì,questa è proprio una tentazione!!!!! Mi sa che mi festeggio preparandomi questi deliziosi biscottini…
    Buona Befana a tutte le Befane,me compresa

    Rispondi
  • 5 gennaio 2011 at 13:52
    Permalink

    belle belle belle e buone buone buone! la crostata ha un aspetto meraviglioso e quei biscottini li sono fantastici!!! baci Ely

    Rispondi
  • 5 gennaio 2011 at 16:04
    Permalink

    8-} è proprio l'ora del thè, se vuoi io preparo una tisana e te porti biscottini e crostata.
    Ne assaggerò uno solo altrimenti stasera non riuscirò a planare…. =))

    :X

    Baci

    Rispondi
  • 5 gennaio 2011 at 17:02
    Permalink

    ma mi spii???
    ^_^ la galette de roi l'ho fatta oggi, con la crema frangipane…una goduuuuuria!!!!

    la posto domani o venerdì!
    baciotti!!!

    Rispondi
  • 5 gennaio 2011 at 20:37
    Permalink

    Grazie ragazze! :X
    Tutte pronte per stanotte? ;;) Auguri a Voi auguri a me!
    Buona Befana! :p

    @ Mari e Fiorella: benvenute! Mi sono innamorata della vostra ricetta delle ostie

    @ Ana e Victor: grazie! Un abbraccio affettuoso!

    Rispondi
  • 5 gennaio 2011 at 23:12
    Permalink

    praticamente una giornata di puro riposo! frangipane, ovis mollis, sablé! troppo mia cara, qui ci vuole un po' di sano riposo! basta cucinare!

    se però me ne facessi avere una fettina, della frangipane, o un ovetto, felice sarei e diventerei anche più buona 😉

    Rispondi
  • 6 gennaio 2011 at 13:04
    Permalink

    Questa e veramente troppo belle crostata e buona!Buon anno!romana

    Rispondi
  • 7 gennaio 2012 at 16:47
    Permalink

    Ma……quella crema lì dev'essere una cosa assurdamente buona!!!! Che spettacolo!!!

    Rispondi

Rispondi a Claudia Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>