Buoni buoni buoni e coreografici, i bambini quando li vedono impazziscono e dicono subito: Sherk!



Omino di zenzero – Gingerbread Man
Ricetta da me inserita su Cucinainsimpatia il 20 dicembre 200
  • Ingredienti
  • 300 g di farina senza glutine per dolci (io ho fatto 150 g di farina di mais fioretto: in farmacia marchio Nutrifree e 150 g di Mix per crostate e biscotti)
  • 1 cucchiaino di lievito
  • 125 g di burro
  • 100 g di zucchero
  • 1 cucchiaio di latte
  • 1 cucchiaino di zenzero grattugiato (io ho usato quello in polvere)
  • 1 cucchiaino di essenza di vaniglia
  • 1 uovo grande
  • sale

Montare il burro e lo zucchero a crema spumosa.
Aggiungere il latte, la vaniglia, l’uovo, lo zenzero e la farina setacciata con il lievito ed un pizzico di sale.
Dividere la pasta ottenuta in due dischi e far riposare in frigorifero per 30 minuti.
Nel frattempo accendere il forno a 170°.
Togliere la pasta dal frigo stenderla fare le formine e cuocere per 10 – 12 minuti, controllare sempre poichè da forno a forno cambia.
Devono appena dorarsi.

Altra ricetta:

  • Ingredienti
  • 250 g di farina senza glutine per dolci (ho usato il Mix per crostate e biscotti)
  • 50 g di zucchero
  • 60 g di burro
  • 80 ml di melassa o in sostituzione il miele (ma non è la stessa cosa)
  • 1 uovo
  • 1 punta di bicarbonato
  • 1 cucchiaino di di zenzero in polvere
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere
  • 1 cucchiaino di buccia di arancia grattugiata
  • 1 pizzico di sale

Montare il burro con lo zucchero. Poi aggiungere le uova, il miele, la scorza di arancia.
Piano piano unire la farina mescolata al bicarbonato allo zenzero e alla cannella.
Unire un pizzico di sale.
Far riposare in frigorifero un paio d’ore.
Formate i biscotti  e cuoceteli a 180° per circa 7 minuti.
Non fateli colorire troppo poichè tendono ad essere croccanti.

Per decorare preparate la glassa:

  • 1 albume
  • 200 g di zucchero a velo

Cominciate a sbattere l’albume con una frusta e via via aggiungete lo zucchero.
Con questa glassa decorate i biscotti e sicuramente lo farete un milione di volte meglio di me!

Gli omini in piedi sono stati realizzati con la seconda ricetta, quelli distesi più chiari con la prima e Omini minimal chic, per chi non ne può più di decorare


Fiocchi di neve

Motivi di Natale
Questi li ho realizzati a Natale 2009

Li ho preparati sempre con le due ricette sopra, i biscotti più scuri molto speziati sono stati preparati con la melassa nell’impasto. Ci sono anche le “femminucce” :-)

Questa è la stella tridimensionale ad incastro… solo che non riuscivo ad incastrarla che la base si era gonfiata troppo, poi si è rotta una punta della stella  ed in qualche modo ho risolto

Questi mi sono sforzata di decorarli un po’, almeno una volta l’anno posso concedermi di armarmi di santa pazienza

Un sorriso e tantissimi auguri da un Omino mooolto ordinato!
Omino di Zenzero – Gingerbread Man
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestEmail this to someonePrint this page
Share
Taggato in:                                 

5 Commenti in “Omino di Zenzero – Gingerbread Man

  • 8 ottobre 2010 at 19:14
    Permalink

    Bellissimi!Sono troppo simpatici…sono in assoluto i miei biscotti preferiti!
    Un abbraccio e buon fine settimana

    Rispondi
  • 8 ottobre 2010 at 21:40
    Permalink

    Grazie Mari :-)
    Un abbraccio e un buon fine settimana a te!

    Rispondi
  • 22 dicembre 2011 at 18:25
    Permalink

    Ciao, non è molto che ho scoperto il tuo fantastico blog, ho già fatto diverse cosine che non sono venute niente male!!!! Ho gia fatto un sacco di volte questi biscotti apprezzatissimi dai miei piccoli e sopratutto dagli amici!!! Seguo la tua ricetta passo passo (faccio la 1° senza miele o melassa) ma quando formo i biscotti faccio un sacco di fatica perchè l'impasto e' piuttosto molle…sbaglierò qualcosa oppure è normale?
    Grazie
    Gabry

    Rispondi
  • 22 dicembre 2011 at 21:03
    Permalink

    Ciao Gabry! Intanto grazie! Son contenta che le ricette ti diano soddisfazione :)
    No non è poi così molle… usi le stesse farine? Ad ogni modo prolunga il riposo in frigorifero, anche una notte e non mettere il cucchiaio di latte.

    Fammi sapere!
    Tanti auguri a te ed ai tuoi piccoli :)

    Rispondi
  • 23 dicembre 2011 at 18:55
    Permalink

    Grazie per la risposta,fino ad ora ho sempre fatto quelli con la farina di mais, le altre farine sono le stesse che consigli tu. Domani preparo per natale quelli con la melassa e seguirò i tuoi consigli!!!!
    Tantissimi auguroni anche a te e alla tua famiglia!!!!
    Gabry

    Rispondi

Rispondi a marifra79 Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>