Ho seguito la ricetta di Fabrizio (Ceccherini), solo che invece di farlo cuocere nella macchina del pane, l’ho cotto in forno. Vi riporto la sua ricetta per intero, quella dove usa la farina Mix B.
Io, invece, ho usato il programma impasto della mia macchina. Ho lasciato l’impasto dentro fino a che non ha quasi toccato il coperchio. Poi l’ho tirato fuori, messo su carta da forno, coperto la teglia con il cellofan e fatto lievitare di nuovo per circa 45 m nel forno a 37°. Infine l’ho spennellato con una emulsione di acqua e olio e cotto a 200° per 35 m circa
Ricetta da me inserita su Cucinainsimpatia il 24 gennaio 2007

E’ una nuvola

Lascio la spiegazione alle sue parole…


Pane di Ceccherini

PANE DI CIRCA 700 g. 
Acqua 290ml 
Olio 1 cucchiaio (olio di oliva o exra vergine non cambia niente) 
Sale 1 cucchiaino 
Farina Shar MIX B 390g. 
Lievito di birra 1/3 abbondante (Quello della casa LIEVITALIA si chiama LIEVITAL) 
Zucchero 1 cucchiaino

PROGRAMMA “BASE” E’ IL PROGRAMMA che c’è gia installato sulla macchina ALICE SUL DISPLAY DEVE APPARIRE 1 – 2:53 COSI COME FIGURATO QUI!!! (2:53 è LA DURATA) 
-DORATURA “SCURA” 

INDICAZIONI DA SEGUIRE ALLA LETTERA COME PROCEDURA VALIDA PER TUTTI E TRE I TIPI DI RICETTE, FAI ESATTAMENTE COME SCRIVO QUI. 

Allora, quando compri la macchina, insieme in dotazione, ti viene dato un BICCHIERE in plastica, con la MISURAZIONE IN “ml”quindi sopra nelle ricette, troverai scritto le misurazioni in “ml” e un CUCCHIAIO in plastica con due forme, una più LARGA, che quella si intende come CUCCHIAIO e una più STRETTA, che quella si intende come CUCCHIAINO,quindi nelle ricette sopra indicate, troverai scritto CUCCHIAIO E CUCCHIAINO e sai già quale devi usare. 
Allora, gli INGREDIENTI delle RICETTE le devi buttare dentro il contenitore della macchina ALICE nel seguente ordine di SCALETTA come sono state ELENCATE sopra, rispettando i DOSAGGI ASSEGNATI ad ognuno,quando arriverai a buttare la FARINA nel contenitore della macchina ALICE ti verrà la forma di una montagnina, a questo punto con un DITO,fai un BUCHINO un po’ PROFONDO nel centro, sopra la FARINA,successivamente prendi il LIEVITO e usando il dosaggio riportato come indicato sulle RICETTE,se c’è scritto 1/3 ABBONDANTE prenderai 1/3 ABBONDANTE, e lo dividi a metà,la prima metà,la prendi e con le dita la devi SBRICIOLARE nel BUCHINO (CIOE FARE A PEZZETTINI IL LIEVITO)una volta che hai buttato la prima metà di LIEVITO SBRICIOLANDOLO,ci butti SEMPRE DENTRO IL BUCHINO e quindi SOPRA IL LIEVITO,1 CUCCHIAINO DI ZUCCHERO,poi prendi l’altra metà che ti è rimasta e sempre SBRICIOLANDOLA CON LE DITA la butti dentro il BUCHINO SOPRA LO ZUCCHERO,a questo punto fai PARTIRE LA MACCHINA PREMENDO IL TASTO “AVVIO” partirà con l’impasto e subito dopo che è partito l’impasto,quando vedi che si è iniziato a COAUGULARE,ti rimarrà attaccato alla parete del RECIPIENTE un po di pasta,te che fai,ALZANDO IL COPERCHIO DELLA MACCHINA,con una SPATOLINA DI PLASTICA,ALTRIMENTI SI GRAFFIANO LE PARETI INTERNE ANTI ADERENTI,la stacchi e POI CHIUDI IL COPERCHIO,a questo punto la MACCHINA LA DEVI LASCIARE LAVORARE,durante la LAVORAZIONE emetterà dei SUONI,ma è NORMALE NON PREOCCUPATEVI,MI RACCOMANDO,NON APRITE MAI IL COPERCHIO DELLA MACCHINA DURANTE LA LAVORAZIONE fino a quando non ha FINITO TUTTO IL CICLO DI LAVORAZIONE,la durata è quella che c’è scritta sul DISPLAY 2:53 (2 ORE è 53 MINUTI) E IL PANE è PRONTO… BUON APPETITO….!!!!

Pane del Ceccherini (Cotto in forno)
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestEmail this to someonePrint this page
Share
Taggato in:         

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>