Piatto semplice e leggero, che ho usato come contorno.
Ricetta tratta dalla sempre infallibile Cucina Italiana

Certo è strano che degli spinaci alla besciamella siano definiti “alla fiorentina”, ma pare che Caterina De’ Medici sposa del futuro re di Francia avesse portato con sé a corte tutti i suoi cuochi e che tra questi ce ne fosse uno esperto nella preparazione degli spinaci: per cui sembra che da allora i piatti francesi che abbiano una base di spinaci vengano chiamati “a la florentine”
(notizie tratte da Giallozafferano)

Spinaci alla Fiorentina
Ricetta da me inserita su Cucinainsimpatia il 27 marzo 2008

  • 1 kg di spinaci già puliti
  • parmigiano
  • besciamella (preparata con 250 g di latte, 30 g di burro, 20 g di fecola di patate, sale e noce moscata)
  • 1 aglio
  • olio

Lessare gli spinaci, strizzarli ben bene e ripassarli in padella con olio e aglio. Salare poco.
Mescolare agli spinaci del parmigiano nella quantità desiderata e circa 3 – 4 cucchiai di besciamella.
Versare dentro la teglia ed aggiungere sopra qualche cucchiaio ancora di besciamella.
Fare gratinare in forno a circa 200°

Molto molto buoni e leggeri

Spinaci alla Fiorentina
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestEmail this to someonePrint this page
Share
Taggato in:     

6 Commenti in “Spinaci alla Fiorentina

  • 11 ottobre 2010 at 8:26
    Permalink

    Buongiorno cara, queste sono le ricette golose che mi fanno venire l'acquolina, già immagino la cremosità del "cuore", buona settimana e..grazie del commento :-)

    Rispondi
  • 11 ottobre 2010 at 10:28
    Permalink

    ne voglio una porzione subito! ho fame :-L
    brava brava
    buon lunedì
    bacioni

    Rispondi
  • 11 ottobre 2010 at 11:34
    Permalink

    Adoro gli spinaci, accidenti ma cucinati cosi sono una favola…
    Vado comprare gli ingredienti!

    Ciaooo 😀
    Anna
    Thegustibus

    Rispondi
  • 11 ottobre 2010 at 12:39
    Permalink

    ma sono io che ci vedo male o avete cambiato la grafica del blog?
    dettagli "tecnici" a parte, molto appetitosi questi spinaci, non li conoscevo, pur essendo fiorentina!

    Rispondi
  • 11 ottobre 2010 at 15:08
    Permalink

    e mica li conoscevo…
    Grazie x questa deliziosa ricetta..
    tanti bacini
    Enza

    Rispondi
  • 11 ottobre 2010 at 17:40
    Permalink

    Grazie a Voi ragazze :)

    @Gaia: ci vedi benissimo invece!
    La Manu/Cappera è un portento si occupa lei da sola di tutto: codici, veste grafica etc…
    Un bacione!

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>