Mi sono ispirata qui, ma poi ho cercato di alleggerire il piatto… più o meno si intende…
Io metto sempre una noce di burro fuso nella pastella delle crepes (dopo il riposo) che siano nere o quelle base bianche, serve ad evitare che si attacchino alla padella e di ungerla continuamente 😉

©Crepes di Grano Saraceno con Cavolo Nero©
Ricetta da me inserita su Cucinainsimpatia il 24 marzo 2009

Ingredienti per le Crepes

  • 100 g di farina di grano saraceno
  • 1 uovo
  • latte q.b.
  • 15 g di burro fuso

Per il ripieno e il gratin

  • 150 g circa di Cavolo Nero già pulito
  • 150 g di bietole già pulite
  • mezza cipolla
  • 100 g di guanciale
  • 200 g di mozzarella
  • un misto tra pecorino e parmigiano grattugiati
  • olio, sale e pepe

Ho preparato la pastella mescolando prima l’uovo e la farina e aggiungendo il latte fino a che non aveva una consistenza giusta per fare le crepes, l’ho lasciata riposare un po’ e solo al momento di cuocerle ho aggiunto il burro fuso così non si attaccano alla padella e non c’è bisogno di ungerla.

Per il ripieno invece, ho bollito la verdura, poi l’ho scolata bene e fatta saltare in padella con un po’ d’olio, il guanciale e la cipolla rossa a fettine, salato e pepato.

crepes2

Ho riempito le crepes le ho disposte dentro una pirofila unta e le ho cosparse con la mozzarella tritata al mixer ed il misto di parmigiano e pecorino.
Fatto gratinare sotto il grill del forno

Non sono buone, di più, le abbiamo divorate

Crepes di Grano Saraceno con Cavolo Nero
Stampa&Invia...
Condividi:
Share
Taggato in:             

3 Commenti in “Crepes di Grano Saraceno con Cavolo Nero

  • 10 novembre 2010 at 10:42
    Permalink

    Con le crepes!! Cosa non dev'essere con le crepes!
    Un abbraccio e buonissima giornata

    Rispondi
  • 10 novembre 2010 at 10:48
    Permalink

    Un abbraccio Mari! E una buona giornata anche a te! 🙂

    Rispondi
  • 10 novembre 2010 at 11:37
    Permalink

    Che buone!!! …ora che so dove trovar il cavolo nero mi segno questa idea!
    baci

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.