E queste sono le frittelline dolci… quelle statunitensi… buone con tutto: con il miele, con una palla di gelato, con la nutella, ma sublimi con lo sciroppo d’acero 😉
Mi fecero notare (con ragione) che le mie avevano il bordo un pochino sfrangiato, segno che la pastella era rimasta un pochino troppo liquida… voi ovviate magari aggiungendo 20 g di farina in più…
Sfrangiate o no quando le preparo finiscono subito neppure il tempo di impiattarle

Pancakes Senza Glutine
Ricetta da me inserita su Cucinainsimpatia il 5 dicembre 2007

Ingredienti

  • 145 g di farina senza glutine per dolci (io ho usato l’autolievitante della Orgran)
  • 7 g di lievito per dolci solo se usate una farina che non è autolievitante (come da prontuario AIC)
  • 1/4 di cucchiaino di sale
  • 28 g di zucchero
  • 1 uovo medio o grande
  • 240 ml di latte
  • 28 g di burro fuso

Mescolare la farina, (il lievito se necessario) e lo zucchero. Dentro un’altra ciotola mescolate il latte, con l’uovo leggermente sbattuto ed il burro fuso.

Unite i due composti e mescolate, ma non troppo il composto deve essere granuloso

 

Scaldate un padellino con pochissimo burro e versate il composto con un mestolino
quando farà le bolle così

 

girate la frittatina e…
proseguite fino ad esaurimento del composto… e attenti a non mangiarne troppe 😛

Pancakes Senza Glutine
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestEmail this to someonePrint this page
Share
Taggato in:                     

8 Commenti in “Pancakes Senza Glutine

  • 15 dicembre 2010 at 12:01
    Permalink

    della serie: ogni tuo desiderio è un ordine! Grazie mio genio della lampada! bacissimi! Sei la mia enciclopedia treccani glutenfree!

    Rispondi
  • 15 dicembre 2010 at 13:30
    Permalink

    buonissimi! li faccio anch'io, ma mescolando un po' come capita varie farine naturali. mi ci piace il grano saraceno, ad esempio.

    la mia amica celiaca anche lei li fa proprio con la farina della orgran, dici che è da provare?

    ti sono venuti benissimo, altro che sfrangiatura!!!!

    Rispondi
  • 15 dicembre 2010 at 13:35
    Permalink

    che meraviglia!!! io li adoro con lo sciroppo d'acero :-))) un'informazione Felix leggo da te tante marche di prodotti per celiaci, io qui ne trovo solo due, li prendi in farmacia o ci sono siti dove poter comperare? grazie! baci Ely

    Rispondi
  • 15 dicembre 2010 at 16:09
    Permalink

    Mi piacciono un sacco…proprio a colazione…per le feste li voglio preparare più che posso!!!
    Ciao, un abbraccio!!

    Rispondi
  • 16 dicembre 2010 at 16:01
    Permalink

    Grazie Ragazze :X

    Gaia io dico che puoi continuare a farli con le farine che ti piacciono di più… io la orgran per dolci la trovo gommosa…

    Ely si trovano quasi tutti in farmacia, se vedi che il farmacista non ce li ha disponibili li puoi ordinare via web se vai sul sito celiachiafood li trovi tutti e anche di più 😉 Un bacione!

    Rispondi
  • 26 gennaio 2012 at 15:56
    Permalink

    ciccia, ti chiedo scusa!! stamane le ho fatte prendendo una ricetta di un'amica e ho cambiato solo la farina, usando la glutafin. C'erano però 130 gr, farina e 230 ml latte. Dunque: di gusto erano proprio buone ma la consistenza dentro era umida, come se fossero crude..secondo te è per la farina? io questa orgran qui non la trovo e quindi con cosa la dovrei sostituire secondo te? grazie mille e baciuzzi…vediamo se domani mi ci faccio la colazione come stamane :-))

    Rispondi
  • 26 gennaio 2012 at 16:07
    Permalink

    Yesss è la farina ciccia. Usa il mix per impasti lievitati: 290 g di farina di riso, 80 g di fecola di patate e 50 di farina di tapioca o amido di mais 😉
    Se ve di che il composto ti risulta troppo liquido aggiungi qualche cucchiaio di farina in più 😉

    Rispondi
  • 28 gennaio 2012 at 11:13
    Permalink

    ciccia buonissimi vennero! usai solo farina di riso e fecola perchè mi scordai la terza..ma già così è notevolmente migliorato :-) grazie infinite! sei la sola e unica Felix :-)) baciuzzi .-XX

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>