… quelli rustici, da inzuppo, che si trovano nei panifici e sanno di “nonna”… ho trovato la ricetta dentro un libretto che non mi ricordavo più di avere (è quello sui biscotti della Giunti Demetra)… chiaramente ho sostituito la farina… sono facili e velocissimi…

Biscotti da Colazione

  • 250 g di mix per crostate e biscotti
  • 75 g di zucchero
  • 1 uovo
  • 60 ml di olio extra vergine di oliva (io di arachidi)
  • 60 ml di latte
  • buccia di limone o estratto di vaniglia
  • 2 g di bicarbonato di ammonio (non cercate sostituzioni, per questi biscotti ci vuole proprio l’ammoniaca per dolci)
  • granella di zucchero (ho usato quella Rebecchi che la ditta garantisce senza glutine)

Accendete il forno a 190°
Dentro la ciotola versate la farina, e mettete al centro l’uovo, lo zucchero, l’olio, la scorza di limone o l’estratto di vaniglia e l’ammoniaca per dolci sciolta nel latte.
Cominciate ad impastare fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo non troppo duro.
Anche se leggermente appiccicoso fa nulla infarinatevi poco poco la punta delle dita…
Formate dei cilindretti che rotolerete nella granella di zucchero, non serve essere precisi… son biscotti rustici e la loro bellezza sta tutta nell’imperfezione 😉
Cuocete su una teglia coperta con carta da forno per 12 – 15 minuti.
Sfornate fateli freddare… son davvero deliziosi, senza burro (non sono asciutti e non allappano).

Biscotti da Colazione
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestEmail this to someonePrint this page
Share

28 Commenti in “Biscotti da Colazione

  • 14 aprile 2011 at 19:24
    Permalink

    Che meraviglia…non ho mai usato l'ammoniaca per i dolci, rende bene sul serio? Sai cosa mi ricordano? Dei mini-buondìMotta…

    Rispondi
  • 14 aprile 2011 at 19:32
    Permalink

    Ecco!!! Vanno benissimo per la colazione di domattina!!!!! Magari!!!!
    Ciao, un bacione!!

    Rispondi
  • 14 aprile 2011 at 21:08
    Permalink

    bellissimi!!! voglio farli anche io!!!! dalla foto sembrano invitanti!!! baci

    Rispondi
  • 14 aprile 2011 at 21:53
    Permalink

    Magari trovarli belli e fatti domani mattina a colazione!!!
    Buonanotte

    Rispondi
  • 15 aprile 2011 at 8:08
    Permalink

    Sai da quanto tempo li cerco? Ne volevo un tipo senza burro, abbastanza leggeri. Ma come non ho pensato che la ricetta poteva darmela la mia Musa ispiratrice? Sciocca, davvero :)

    Rispondi
  • 15 aprile 2011 at 11:48
    Permalink

    Perfetti come tutte le tue preparazioni!!!
    P.s. Ho postato la colomba… ;)))

    Rispondi
  • 15 aprile 2011 at 16:01
    Permalink

    ma che sono belli!!! ma quanto sei brava? te l'avrò detto un miliardo di volte…lo so…scusa…ma repetita iuvant :)) bacioni :XX

    Rispondi
  • 20 maggio 2011 at 9:58
    Permalink

    fatti anche io e sono una meraviglia!!!! Ho solo usato olio di arachide ed allungato leggermente il tempo di cottura di circa 3 minuti. Perfetti

    Rispondi
  • 22 marzo 2012 at 15:29
    Permalink

    Volevo farli da tanto tempo e finalmente, dopo aver recuperato tutti gli ingredienti (a parte la granella di zucchero che ho sostituito ottimamente con lo zucchero normale)li ho fatti!
    Sono venuti benissimo, sono piaciuti anche ai miei colleghi non celiaci!!L'unica che non li ha apprezzati è proprio la destinataria dei prodotti che preparo: mia figlia la celiaca di casa! Gasp, speriamo che crescendo i suoi gusti migliorino un pò!
    Ciao ciao

    Rispondi
  • 21 luglio 2012 at 19:10
    Permalink

    Fatti anche stasera con la Sparabiscotti!!! La mia Anna li ha definiti "speciali e buonerrimi"… Grazie Olga! Marina

    Rispondi
  • 27 agosto 2015 at 14:46
    Permalink

    Oggi ho provato a fare questi meravigliosi biscotti… come sapore sono ottimi, ma volevo sapere se è normale ke da dentro rimangano morbidi… cioè sono croccanti solo fuori, da dentro sono molto morbidi… è normale?
    Non avevo in casa l’olio di arachidi e ho utilizzato qll di mais… per il resto ho seguito alla lettera la ricetta…

    Rispondi
    • 28 agosto 2015 at 11:57
      Permalink

      Oggi ho provato a fare questi meravigliosi biscotti… come sapore sono ottimi, ma volevo sapere se è normale ke da dentro rimangano morbidi… cioè sono croccanti solo fuori, da dentro sono molto morbidi… è normale?
      Non avevo in casa l’olio di arachidi e ho utilizzato qll di mais… per il resto ho seguito alla lettera la ricetta. ..

      Rispondi
  • Felix
    31 agosto 2015 at 10:28
    Permalink

    Non devono essere troppo morbidi, lo sono leggermente, forse hai fatto delle pezzature poco più grandi. Comunque sono biscottini particolari che non risultano come i classici biscotti di frolla :)

    Rispondi
    • 31 agosto 2015 at 14:40
      Permalink

      Grazie per avermi risposto ^_^
      Si li ho fatti abbastanza grandi, allora sarà stato per questo motivo… ecco trovata la soluzione!!! 😀 riproveró sicuramente a rifarli perché mi piacciono molto… grazie mille!!! E complimenti per questo favoloso blog …ti adoro Felix!!!

      Rispondi
  • 17 gennaio 2016 at 17:45
    Permalink

    Ho appena fatto questi biscotti e sono buonissimi. Ho aggiunto dei pezzettini di cioccolato. Grazie al tuo mix di farina risparmio ! Grazie!!

    Rispondi
  • 14 maggio 2016 at 12:35
    Permalink

    Ciao Olga, ciao tutti,
    ho fatto altre volte i biscottoni per colazione con ammoniaca per dolci, ma stamane volevo una cosa veloce e sono voluta andare sul sicuro con il tuo mix e la tua ricetta senza mettermi a fare conversioni.
    Ho solo sostituito il latte con 60 gr di caffè.
    Ho fatto i cordoncini della grandezza degli gnocchi: troppo grandini perché dentro sono rimasti morbidi anche se ho cotto 18 minuti in tutto. Per restare più croccanti, la prossima volta farò rotolini fini come i tarallini, tanto crescono in cottura. Sostituita granella (che non avevo) rotolando i cilindretti in 50 gr di zucchero di canna grezzo. Se può essere utile, ho fatto il conto delle calorie: be’.. mica male!!! 436 per 100 grammi, ma sono buoni e si fanno perdonare.
    Abbracci

    Rispondi
  • 14 maggio 2016 at 20:18
    Permalink

    Visto che sono stati spazzolati in giornata, li ho rifatti immediatamente per vedere la differenza nel farli più fini. Risultato: buonissimi ma ugualmente morbidi dentro. A questo punto credo che sia normale così, visto che di ammoniaca per dolci qui ne mettiamo veramente poca.
    Ho usato la Rebecchi e il produttore indica 20 gr per Kg di farina.
    Ciaooo

    Rispondi
  • 23 ottobre 2016 at 16:30
    Permalink

    L’impasto mi è risultato liquidissimo, ho dovuto aggiungere farina perchè non colasse ovunque. Non so se sono riuscita a mettere due grammi di ammoniaca, si può avere un riferimento tipo cucchiaino raso o simili? La farina era quella della coop per crostate. Comunque purtroppo i biscotti si sono tutti uniti in cottura. Non so quale delle varie cose non abbiano funzionato: farina, quantità di ammoniaca, temperatura forno.. Peccato 😐

    Rispondi
    • Felix
      24 ottobre 2016 at 13:08
      Permalink

      Te lo dico con certezza Rosita è stata la farina, la conosco bene (e non la uso infatti). Non tiene affatto, diventa subito morbida. Cambia farina, se non vuoi fare il mix di naturali, compra il mix per dolci Nutrifree. Non è responsabilità dell’ammoniaca che è più o meno mezzo cucchiaino

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>