Per chi fosse interessato… ecco il decotto di Piccioli di ciliegia: diuretico e depurativo.
Della ciliegia non si butta nulla neppure i noccioli: ho trovato una ricetta in cui usano la mandorla contenuta nel nocciolo per arricchire il sapore delle ciliegie sotto spirito…

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Per circa 250 ml di decotto:

  • 10 – 15 piccioli di ciliegia anche secchi

fate bollire questa manciata di piccioli nell’acqua per qualche minuto (un po’ come quando fate il canarino con l’alloro) l’acqua si deve tingere di rosa.
Poi fate riposare a fuoco spento finché il colore non diventa più scuro come lo vedete in foto.
E’ buono e lascia al palato un vago aroma di ciliegia…

Stavo dimenticando: dolcificate (se vi va) con una puntina di buon miele di Acacia

Buona serata! :)

Decotto di Piccioli di Ciliegia
Share
Taggato in:

18 Commenti in “Decotto di Piccioli di Ciliegia

  • 7 giugno 2011 at 17:16
    Permalink

    Mi dispiace, non parlo bene italiano. La coppa è una meraviglia. Mi piace molto. Gratie per il foto.

    Rispondi
  • 7 giugno 2011 at 17:20
    Permalink

    Grazie a te per la visita! Ho visto il tuo blog e ci sono dei fiori splendidi :)

    Rispondi
  • 7 giugno 2011 at 17:58
    Permalink

    Vorrei dire una cosa: sono molto contenta di visitare il tuo Blog. Faccio ogni giorno perchè mi piace molto. Sei un cuoco/na cuoca eccezionale.

    Rispondi
  • 7 giugno 2011 at 18:21
    Permalink

    Ciao carissima!!! Sai che sapevo di questo decotto, ma non ho mai provato! Ora che tu me lo ricordi penso che lo farò…visto che ho la casa piena di ciliegie!! Ti mando un grosso bacio!!

    Rispondi
  • 7 giugno 2011 at 19:00
    Permalink

    Grazieee!!! Ora non butto nemmeno quelli! Buono a sapersi che si possono usare anche secchi….per l'inverno!
    Bacione Felix

    Rispondi
  • 8 giugno 2011 at 7:27
    Permalink

    wow che originale questo decotto! ho ancora un po' di ciliegie della cassa che mi ha regalato mia zia (mi son dovuta fermare perché ho fatto indigestione..) così utilizzerò proprio tutte le parti!

    Rispondi
  • 8 giugno 2011 at 8:45
    Permalink

    Acc! Ho appena fatto la confettura di ciliegie, se sapevo tenevo i piccioli! Una curiosità: lo sai che in Germania si trovano dei cuscini per la cervicale riempiti con noccioli di ciliegia?!!!

    Rispondi
  • 11 giugno 2011 at 8:47
    Permalink

    Lo facevo spesso alla mia mamma… ben fatto a condivedere l'idea… è una stagione perfetta per depurarsi!

    Rispondi
  • 12 giugno 2011 at 17:38
    Permalink

    Ho "spicciolato" 2 kg di ciliege, presto proverò anch'io a fare questo decotto, forse anche stasera stessa 😉
    Hai detto che vanno bene pure se si fanno seccare, giusto? Io li ho messi in una cocottina di porcellana, senza chiuderla… va bene conservarli così?
    Un bacio!

    Rispondi
  • 12 giugno 2011 at 17:48
    Permalink

    Sì ciccia va benissimo… io li metto dentro un boccione di vetro senza chiuderlo… sapessi che profumo che emanano da secchi…

    Un bacione e un grazie a tutti :)

    Rispondi
  • 14 giugno 2011 at 17:21
    Permalink

    Buono!! un po' più amarognolo di quel che mi aspettavo ma ho aumentato di poco il miele! 😛
    Tiepido è buonissimo, ma anche freddo non è male, rinfrescante e dissetante!! grazie Olga per questa meraviglia!! (ho stupito le mamme a merenda!) accompagnandolo con ciliegie fresche e clafoutis! 😀

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>