Buona ricetta per variare… altrimenti il marito che le ama poco mi trova mille scuse per non mangiarle 😛

Zucchine in Agrodolce

  • 1 kg di zucchine da mondare
  • 2 o (4) cucchiai di olio evo
  • 4 cucchiai di aceto di vino bianco
  • 1 manciata di pinoli
  • 40 g di uva passa
  • 1 aglio
  • 6 acciughine sott’olio o 3 acciughe sotto sale
  • qualche grano di pepe rosa (mia aggiunta)

Ammollare l’uvetta in acqua tiepida per circa 20 minuti.
Mondare le zucchine (io avevo le romanesche con il fiore) e tagliarle nel senso della lunghezza e poi a bastoncino.
Scaldare l’olio dentro una padella capiente e far rosolare l’aglio. Poi toglierlo ed unire le zucchine, farle rosolare a fiamma vivace qualche minuto sempre mescolando.
Poi unire circa 4 – 6 cucchiai di acqua e l’aceto, coprire e lasciar cuocere per dieci minuti a fiamma moderata.
Trascorso questo tempo unire l’uvetta scolata e strizzata, i pinoli, e le acciughine a pezzettini (se sotto sale dovranno essere dissalate). Io avevo anche i fiori e li ho uniti dopo averli privati del pistillo.
Mescolare il tutto e far cuocere coperto ancora 5 minuti a fiamma vivace.
Spegnere ed unire il pepe rosa leggermente schiacciato.
Servire tiepido.
Sono buonissime le zucchine così :)

Zucchine in Agrodolce
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestEmail this to someonePrint this page
Share
Taggato in:                 

11 Commenti in “Zucchine in Agrodolce

  • 13 giugno 2011 at 5:29
    Permalink

    hmmm interessanti! :) … me lo son sempre chiesto anch'io: ma perché i maschietti hanno (quasi tutti) questa idiosincrasia per le zucchine? ^__^
    Io le adoro in tutti i modi, anche semplicemente bollite e condite con olio buono e aceto aromatizzato con aglio e menta!

    Rispondi
  • 13 giugno 2011 at 7:05
    Permalink

    Da me invece sono io quella che non le adora molto.
    Devo comprare i pinoli così glie la faccio, ha un ottimo aspetto.
    Baci

    Rispondi
  • 13 giugno 2011 at 11:00
    Permalink

    così come i peperoni, anche queste mi sa che diventeranno un must di casa nostra.
    ci manca solo che ora stefania se ne esca con una sua versione, e bisseremo l'esperienza dell'altra volta :-)

    oggi sono felice 😉

    SI SI SI SI

    Rispondi
  • 13 giugno 2011 at 12:47
    Permalink

    mmmmm bella idea, tra un po' qui saremo inondati di zucchine, e il solito carpione ci ha un po' stufati! me le vedo bene anche per accompagnare le grigliate su in montagna! :-)

    Rispondi
  • 13 giugno 2011 at 20:22
    Permalink

    Grazie ragazze :)

    Non sai quanto sono felice io Gaia! Gongolo!!!

    Rispondi
  • 15 giugno 2011 at 19:33
    Permalink

    saranno da provare al più presto. Grazie per le dritte sull'impasto pizza, oggi ho avuto la conferma definitiva, sono dei vostri.
    Un quesito vorrei una copia del vs. libro "ricettario per celiaci" dove lo recupero? ho provato a cliccare sull'immagine, ma non mi pare di aver trovato nessuna indicazione.
    un abbraccio

    Rispondi
  • 15 giugno 2011 at 19:38
    Permalink

    Ecco… sei dei nostri… io ti abbraccio forte forte Giovanna ma tanto…

    Il libro si trova in tutte le librerie: prova in quelle grandi tipo Feltrinelli di solito ce l'hanno sempre… se poi non lo trovi in nessun modo fammelo sapere che sarò felice di inviartene una copia 😉

    Rispondi
  • 16 giugno 2011 at 19:01
    Permalink

    Ciao "Felix", l'ho trovato, questa mattina alla caccia del nuovo romanzo di un mio amico comasco sono entrata alla Ubik e nel reparto libri di cucina, l'ho trovato!!! è qui tra le mie mani ora me lo studierò con attenzione, sperimenterò, e fra breve sarà un pò unto, infarinato, insomma vissuto come alcuni altri miei libri di cucina, quelli che amo di più. Ho chiesto sempre alla Ubik dove hanno all'interno l'edicola se era già uscito Celiachia oggi, ma mi ha detto di no e avrebbero voluto sapere chi lo pubblica per aiutarmi nella ricerca, sai darmi qualche informazione in più? Grazie ancora!

    Rispondi
  • 16 giugno 2011 at 20:01
    Permalink

    Grazie sempre a te Giovanna :)
    Sì la casa editrice è la Gamma 3000

    Un abbraccio :)

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>