Vediamo… in questi giorni esce il DVD dell’ultima parte di Harry Potter e i Doni della Morte. Non so se voi avete avuto modo di apprezzare la saga di Harry Potter, ma quando è uscita al cinema l’ultima parte dell’ultimo libro mi sono intristita, per il senso di fine e la nostalgia, perché davvero la saga è splendida e la Rowling si merita a piene mani il successo conquistato.
Attenzione che stupendi sono i libri (che ho divorato) non i film che hanno semplificato troppo tutti i significati dell’opera letteraria.
Comunque, bando alle ciance, vedendo in giro questo dvd mi son ricordata che avevo tre anni fa preparato il Pollo alla Hogwarts su input di Alexa di Cucinainsimpatia che aveva trovato la ricetta sul sito Mangiare Bene nella sezione Ricette del Cinema.
Una preparazione squisitissima e molto molto semplice, che ho rifatto tantissime volte…

©Pollo alla Hogwarts©
da me realizzata su Cucinainsimpatia il 14 Gennaio 2008

  • 6 fusi di pollo
  • 50 gr di burro
  • sale
  • Pane grattugiato senza glutine q.b.

Togliere la pelle ai fusi aiutandosi con un foglio di scottex.
Questo di togliere la pelle (e come toglierla) è un suggerimento di Alexa, perché nella ricetta originale non è specificato 😉
Sciogliere il burro e metterlo in un piatto con un pizzico di sale
Rotolarci dentro i fusi e poi passarli nel pane grattugiato
metterli nella teglia così senza ulteriori condimenti e infornare a 200° per 50’
Son deliziosi, provateli! 😉

Pollo alla Hogwarts
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestEmail this to someonePrint this page
Share
Taggato in:             

22 Commenti in “Pollo alla Hogwarts

  • 22 novembre 2011 at 7:18
    Permalink

    Oltre al pollo mi hai fatto venir voglia di leggere i libri, visto che i film non mi hanno entusiasmato :)

    Rispondi
  • 22 novembre 2011 at 8:19
    Permalink

    Io e mio figlio abbiamo divorato sia i film che i libri e sono d'accordo con te sulla semplificazione cinematografica; domanda: dove si fa vedere questo pollo alla Hogwarts?

    Rispondi
  • 22 novembre 2011 at 8:45
    Permalink

    Vedere nel film non ricordo, ma dovrebbe stare nel primo libro: il primo pollo mangiato da Harry a Hogwarts.

    Un bacione ragazze :)

    Rispondi
  • 22 novembre 2011 at 9:59
    Permalink

    Concordo su tutto: sulla superiorità dei libri rispetto ai film, sullo spessore della saga, che è notevole, nonostante sia destinata ai ragazzi e…sulla bontà di questo pollo che, solo a guardarlo, mi fa venire l'acquolina in bocca!!! Lo preparo senz'altro, grazie!

    Rispondi
  • 22 novembre 2011 at 10:33
    Permalink

    Sono entrata proprio perchè amo Harry Potter e questa mi mancava! Mia figlia lo ha iniziato a conoscere solo da poco..e guardare i film ci pare un po' troppo presto vista l'altra piccola peste.. ma credo che a breve partiremo con i primi 😀

    Questo pollo mi piace un sacco, lo avevo perso su CIS mannaggia.
    un abbraccio Jé

    Rispondi
  • 22 novembre 2011 at 11:12
    Permalink

    Ma che buono questo pollo!!! Lo rifaccio senz'altro, grazie 😉

    Rispondi
  • 22 novembre 2011 at 14:55
    Permalink

    adoro i libri di HP, letti tutti più volte, alcuni pure in inglese.
    come posso farmi mancare il pollo alla hogwarts?
    anzi, lo segnalo anche alla mia amica subito!

    Rispondi
  • 22 novembre 2011 at 16:04
    Permalink

    e l'amica arriva, pronta e golosa! confermo la passione della gaia celiaca, tanto che insieme ci siamo pure viste in lingua originale, il 14 luglio, i Deathly Hallows al cinema. e confermo pure la mia, di passione per la serie. farò questi polletti, magari in occasione di una cena Harry Potter con appassionati! grazie! :-)

    Rispondi
  • 22 novembre 2011 at 18:47
    Permalink

    ha un aspetto libidinoso!! ma che brava che sei! baciuzzi :X

    Rispondi
  • 22 novembre 2011 at 18:54
    Permalink

    la nostra celiaca adorala saga di harry potter!!! Il pollo panato e fritto è una goduria che ancora non ci siamo concesse (la dieta incombe!!!). lo abbiamo visto preparare spesso dalla cara signora Spinsi della "prova del cuoco" e per giunta fritto nello strutto!!! NOn appena avremo bisogno di tante energie per gli esami lo faremo!!!

    Rispondi
  • 22 novembre 2011 at 20:38
    Permalink

    Mi piace Harry Potter ed ho letto tutti i libri molte volte, i film li ho 'guardicchiati' (mi manca il 5, il 6 e l'ultimo… penso), ma per me vanno bene 7, me li rileggo ancora a volte, e ci sono molti altri libri di qui aspetto il seguito e mi litigo con i bimbi a chi lo leggera' prima. Al omento ci sono quelli di Percy Jackson… il film era un'insulto, ma i libri sono troppo carini!

    Ciao
    A.

    Rispondi
  • 22 novembre 2011 at 20:46
    Permalink

    Che onore Povna! Grazie a te! :)

    Spuntine! E' al forno questo 😉

    Ale mi sa mi sa che il primo libro di Percy Jackson lo presi, ma non l'ho letto…

    Grazie a tutte ragazze, come sempre un abbraccio :)

    Rispondi
  • 22 novembre 2011 at 21:25
    Permalink

    non mi sono perso un episodio di potter :)
    potrei mai perdermi questo pollo?

    Rispondi
  • 23 novembre 2011 at 8:13
    Permalink

    chissà se li apprezzerebbe anche mio marito che un contestatore del pollo? Ci provo … baci

    Rispondi
  • 23 novembre 2011 at 11:50
    Permalink

    Di Harry Potter non posso commentare perché non sono riuscita a vedere una puntata fino alla fine.

    In compenso il pollo mi è sempre piaciuto.

    Baciottoli da me

    Rispondi
  • 24 novembre 2011 at 14:02
    Permalink

    Ho appena finito di divorare i 7 libri di Harry Potter e stasera ho appuntamento con l'ultimo film. Che tristezza. Vorrei ricominciare da capo!

    P.S. divoro volentieri anche questo pollo!

    Rispondi
  • 25 novembre 2011 at 9:40
    Permalink

    L'ho provato!! E' buoooono ed è piaciuto tanto anche a mio marito. In genere il pollo un pò ci disgusta, ma così no. Grazie!!

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>