Post preparato prima del week end passato che è stato incredibile: Brindisi… Ferrara e la regione tutta.
Un abbraccio da sud a nord, e in particolare a tutte le foodblogger che stanno su.
Speriamo solo che passi presto questo periodo nero e che l’Italia intera riacquisti il sorriso…

Ricetta creata lì lì davanti al frigo aperto dove due ingredienti chiedevano aiuto smaltimento rapido: ricotta e asparagi. Venne buonissima, piatto promosso!

©Gnocchi di Ricotta Agli Asparagi©

per gli gnocchi:

  • 300 g di ricotta (che sia quanto meno di pecora, altrimenti non sanno di nulla)
  • 1 uovo
  • un pochino di parmigiano grattugiato ci starebbe, ma io non l’ho messo
  • farina senza glutine quanto basta, ho usato il Mix it DS (saranno stati 120 – 125 g circa)
  • pepe nero

per il condimento agli asparagi:

  • 1 mazzetto di asparagi verdi
  • 1 cipolla piccola rossa
  • brodo vegetale
  • olio extra vergine di oliva
  • 1 uovo

Anzitutto prepariamo gli gnocchi di ricotta.
Se la ricotta dovesse essere troppo umida lasciate che perda la sua acqua adagiandola dentro un colino. La mia era asciuttissima e quindi ho saltato il passaggio.
Sulla spianatoia mettete la ricotta schiacciata, al centro l’uovo sbattuto, il parmigiano se volete, un pochino di pepe nero e il sale (che io non ho messo). Aiutandovi con la farina iniziate ad impastare e piano piano aggiungete farina fino a quando non avrete un panetto sodo, non appiccicoso, ma morbido! Mi raccomando non fateli duri. Fate dei rotolini e tagliate da ciascuno gli gnocchi.
Io a questo punto li ho congelati e con queste dosi me ne sono venuti circa 500 g, ma io per questa ricetta ne ho cotti 250 g, per cui l’altra metà è ancora in freezer 😉

La sera dopo ho preparato il condimento agli asparagi. Ho tolto la parte finale legnosa (che è quella di colore bianco) li ho pelati un pochino per sfibrarli, lavati, tagliati a rondelle, tenendo le punte intere.
In una padella ho messo 2 cucchiai di olio e la cipolla tritata e fatto andare a fuoco basso, ho aggiunto gli asparagi, rosolato il tutto a fiamma media, poi ho unito 3 dita circa di brodo vegetale caldo. Ho abbassato la fiamma, coperto la padella e fatto cuocere fino a che non ho visto gli asparagi teneri, ma non sfatti.
Mettete sul fuoco la pentola per cuocere gli gnocchi. Portate l’acqua a bollore, buttate gli gnocchi ancora congelati, toglieteli subito non appena vengono a galla e uniteli direttamente agli asparagi in padella.
Accendete di nuovo la fiamma sotto la padella, mescolate insieme gnocchi e asparagi e alla fine unite l’uovo sbattuto, il tempo che si rapprenda un pochino e spegnete. Completate ancora con una presina di pepe nero e servite.
Gli gnocchi vengono buoni, si possono congelare e non si sciolgono in acqua… bien anche questa è andata!
Un abbraccio :)

Gnocchi di Ricotta Agli Asparagi
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestEmail this to someonePrint this page
Share
Taggato in:         

10 Commenti in “Gnocchi di Ricotta Agli Asparagi

  • 21 maggio 2012 at 9:06
    Permalink

    ottimi. sul we è stato tremendo.
    io ho i parenti nel modenese e siamo stati in ansia tutto il tempo.

    p.s. in questi giorni mi cercherò subito il vostro nuovo libro. ecco perché vi si leggeva meno sul blog, avevate da scrivere e da correggere le bozze!!!!
    troppo brave come sempre!

    Rispondi
  • 21 maggio 2012 at 12:36
    Permalink

    Grazie Felix questa ricetta serve a tirare su gli animi e a cercare di distogliere il pensiero dai fatti di Brindisi e dal terremoto! Qui a Modena nessun danno ma lo spavento è stato enorme e il terremoto non finiva mai più!!! Ora speriamo in una settimana migliore :)

    Rispondi
  • 21 maggio 2012 at 16:36
    Permalink

    mi piace tantissimo questa ricetta :-) grazie ciccia e bacioni :-X

    Rispondi
  • 22 maggio 2012 at 12:30
    Permalink

    Wow che foto Olga!!! Mi piacciono tantissimo questi gnocchi svuota frigo :))

    Rispondi
  • 31 maggio 2012 at 20:20
    Permalink

    Ciao Olga!
    Stasera ho fatto questi gnocchi! O meglio l'ho fatti ieri sera, congelati e stasera mangiati!
    Spettacolari! Ho fatto qualche modifica, ho messo la certosa al posto della ricotta e il pecorino romano al posto del parmigiano, per il resto e quantità tutto uguale!
    Come condimento sono andata anche io di asparagi, ma ho aggiunto pancetta affumicata e panna al posto dell'uovo che mio marito non gradisce!
    …Un piatto leggero dunque!!! Ma me lo sono gustato per intero, ogni tanto bisogna concersi qualcosa!
    …dimenticavo abbiamo mangiato tutti gli gnocchi in due, l'ho pesati congelati erano 450 gr, sicuramente abbondanti, soprattutto se per cena come abbiamo fatto noi!
    La settimana prossima proverò la focaccia con i grasselli, poi ti dirò!
    Grazie di tutto!
    Kikka

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>