Alcune cosine sostano in bozza, ma questo piatto non può aspettare, gli asparagi si mangiano ora!
La ricetta l’ho trovata sulla rivista Fior Fiore della Coop, davvero ben fatta!

Nell’originale dovevano essere le linguine (con glutine) ad accompagnare il resto.
Ho rovistato ovunque ma non ho trovato linguine senza glutine in dispensa, in compenso ho scoperto di essere invasa dai bucatini!

Insomma, alla fine ho scovato un pacco di tagliolini artigianali senza glutine acquistati da Eataly e che ho sempre guardato con sospetto: convintissima che si sarebbero sciolti in acqua… e invece…

Sia gli asparagi che la robiola di capra (meravigliosa) vengono dal mercatino biologico di S.Teodoro qui a Roma (di fronte al Circo Massimo): un paradiso! Io e il marito ormai compriamo tutto lì: verdure, frutta, formaggi, c’è anche la carne che è ottima, ma io non ne consumo “quasi” più.

©Tagliolini Agli Asparagi e Robiola©
dosi ridotte a due persone

  • 150 g di tagliolini senza glutine (questi che vedete sono all’uovo. Gli ingredienti in etichetta sono: farina di mais, uova, farina di lupino, fibre vegetali. Nessuna “E” strana. Altrimenti usate le linguine: son sempre buone quelle biaglut anche se meno “pulite”)
  • 130 g di robiola (la mia di capra)
  • 350 g di asparagi da pulire
  • il succo e la scorza di 1/4 di limone non trattato
  • parmigiano grattugiato
  • sale e pepe

Nettate le asparagi, togliendo la base terrosa e di colore rosa. Tagliate le punte e mettetele da parte. Affettate in modo sottile i gambi: divideteli in due e poi ancora in due o in tre parti, in modo da ottenere una “quasi” julienne.
Sbollentate questa julienne per 5 minuti, e mettete da parte.
Poi sbollentate le punte per 3 minuti e mettete da parte anche queste.
Ponete sul fuoco la pentola per la pasta: sciogliete la robiola con qualche cucchiaio di acqua bollente, aggiungete la scorza ed il succo di limone, 20 g circa di parmigiano grattugiato e del pepe nero macinato al momento.
Mescolate bene tutto fino ad ottenere una crema morbida.
Cuocete la pasta, scolatela bene e conditela con la crema di formaggio, unite gli asparagi a julienne e mescolate.
Servitela nei piatti e decorate con le punte ed aggiungete altro parmigiano.

Provate anche a fotografarla al volo e con il marito che vi chiama dalla cucina perché ha fame!!!

p.s. la pasta non solo ha retto benissimo la cottura, non ha reso l’acqua torbida ed è ottima di sapore! La ricomprerò anche negli altri formati (sono tre in tutto: i tagliolini, le penne e i fusilli).

Un abbraccio e ci rivediamo con la barba di frate (agretti) :)

Tagliolini agli Asparagi e Robiola di Capra
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestEmail this to someonePrint this page
Share
Taggato in:         

7 Commenti in “Tagliolini agli Asparagi e Robiola di Capra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>