E il dolcino per la colazione? Con questo caldo? Sì con il crisp del microonde si può anche fare.
Tenuto conto del diametro del piatto crisp, viene un “crostatone”, ma buono buono, quasi meglio che nel forno tradizionale. Almeno, a me è piaciuta e sì che con le crostate ci litigo spesso: quasi mai vengono come piacerebbero a me.

crostata crispVi servono:

  • 500 g di pasta frolla senza glutine (più giù vi metto come l’ho fatta io tra smaltimento di farine e grassi vari che avevo in frigorifero)
  • un bel barattolo di confettura* (minimo 300 g)
  • carta forno
  • un microonde con il piatto crisp (il mio: Whirlpool Jt369)

per la frolla:

  • 300 g di mix frolla DallaGiovanna
  • 135 g di mix per dolci Senzaltro
  • 3 uova intere
  • 120 g di burro
  • 80 g di strutto
  • 180 g di zucchero di canna (così non viene molto dolce, e potete “giocare” sulla scelta della confettura)
  • semini di una bacca di vaniglia

Con l’impastatrice fate in un attimo: versate le farine, lo zucchero ed i grassi.
Azionate la macchina e appena il tutto diventa uno sfarinato unite le uova e la vaniglia.
Aspettate che si compatti e si formi una palla.
Prelevate la palla, lavoratela velocemente a mano e poi stendetela subito tra due fogli di carta forno leggermente infarinati.
Ritagliate la frolla a misura del piatto crisp lasciando che il bordo fuoriesca un po’.
Adagiate il disco di pasta sul piatto crisp, bucherellatelo bene bene, cospargete con la marmellata e poi fate le strisce formando dei rotolini che andrete ad incrociare.
Alla fine realizzate un rotolo più lungo e formate il bordo della crostata.
Potete infornare subito o (come ho fatto io) farla riposare in frigorifero 30 minuti circa.
Cuocete per 15 minuti con (solo) funzione Crisp (tanti ne vuole il mio microonde, ma Voi partite da un minimo di 12 minuti), sfornate, lasciate raffreddare e poi con molta
cautela sformatela.

Ed ecco la fetta

crostatacrisp1

Buonissima e quasi indolore 😉

Un abbraccio!

Olga

* I prodotti contrassegnati per essere di sicuro consumo da parte di un celiaco devono riportare la spiga barrata e/o il claim “senza glutine” in etichetta o trovarsi sul prontuario dell’AIC.

Crostata Crisp
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestEmail this to someonePrint this page
Share

2 Commenti in “Crostata Crisp

  • 17 luglio 2015 at 9:33
    Permalink

    Grazie della ricetta!
    per favore due domande
    -va bene il vostro solito mix per la crostata al forno,sia di farine che il resto degli ingredienti?
    -cottura solo crisp o crisp+microonde?(ho un Samsung)
    Grazie ancora!
    N.Edda

    Rispondi
  • Felix
    17 luglio 2015 at 9:57
    Permalink

    Ciao Edda :)

    Sì, il mio solito mix va benissimo.

    Con il whirlpool è solo crisp e dovrebbe funzionare allo stesso modo anche per il samsung.

    Grazie a te! :)

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>