Una ricetta di qualche anno fa che non era passata quando avevo trasferito il blog sulla piattaforma WordPress.
Si trova anche sul libro che ho pubblicato con DeAgostini: ZeroGlutine

Oggi la pubblico in parte rinnovata perché era una ricetta pensata con la Glutafin che adesso ho sostituito con la Revolution pane.
Purtroppo per avere una certa friabilità con le nostre farine, ci vuole un mix che contenga amido di frumento deglutinato. Tutte le prove fatte senza non danno lo stesso risultato: l’impasto solo acqua e farina più una parte grassa diventa durissimo poco dopo cotto. Occorre altrimenti aggiungere le uova: la Pasta Fillo con le uova sul blog c’è già ed  è quella con cui faccio gli Involtini Primavera e che trovate QUI, ricetta realizzata tutta con un mix di farine naturali.

A Voi la scelta quindi. Questa che segue è una pasta fillo che usa un mix con amido di frumento deglutinato (che comunque non vuol dire che hanno deglutinato la farina, come leggo spesso in giro. Amido e frumento sono due prodotti differenti, e fino ad adesso stanno usando amido deglutinato, non farina), ma non contiene uova, solo acqua, farina e una parte grassa.

Fagottini pasta fillo

 

©Fagottini di Pasta Fillo©

Dose per circa 20 triangoli

Ingredienti per la pasta fillo:

  • 56 g di farina Mix B Schär
  • 16 g di farina Farmo Fibrepan anche senza lattosio
  • 178 g di farina Revolution per pane e pizza
  • 110 g di acqua molto calda
  • 3 cucchiai di olio di oliva
  • 1 pizzico di sale

Burro q.b.

Ingredienti per il ripieno:

  • verdure a piacere (io qui a avevo messo cime di rapa ripassate e insaporite con parmigiano e pecorino)
  • o quello che vi piace, anche adattando una ricetta con glutine

Preparazione della pasta fillo:

Versare le farine nell’impastatrice, aggiungere 110 g di acqua calda, l’olio ed il sale. Se l’impasto fatica ad amalgamarsi aggiungere l’acqua a piccolissime dosi finchè non si avrà un composto molto sodo ma morbido e facilmente lavorabile a mano. Fare riposare il tutto per circa 30 min avvolto da pellicola.

Trascorso il tempo di riposo, iniziare a tirare le sfoglie con la macchina per pasta. Iniziare dalla prima tacca ed aumentare le tacche, una per volta, fino ad ottenere delle sfoglie di pasta sottilissime, devono essere quasi trasparenti. Spennellare la superficie delle strisce ottenute con il burro e sovrapporle per un totale di 4 sfoglie.

fagottini 1

Tagliare dei quadrati di pasta di circa 9×9 cm e riempirli con il composto di verdure o quello da Voi scelto. Chiudere i fagottini a triangolo sigillando i bordi. Cuocere in forno caldo a 200° per 10 min. circa.

Questi in foto sono stati cotti nella friggitrice ad aria sempre a 200° per 10 – 15 minuti circa

pasta fillo interno

Sono buonissimi, croccanti, fragranti e non diventano mai duri da spaccarsi i denti 😉

Un abbraccio!

Olga

Pasta Fillo
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestEmail this to someonePrint this page
Share
Taggato in:                 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>