Avevo un bustone di fave fresche, quelle genuine, dal campo al consumatore insomma… le ho tolte dal baccello, e poi le ho sbucciate tutte (ne ho lasciate circa una ventina con la buccia perchè erano tenerissime) una per una per un totale di 900 g di fave sbucciate.

Fave Alla Romana
Ricetta da me inserita su Cis il 22 maggio 2009

  • 800 – 900 g di fave sbucciate
  • 2 cipollotti (io ho usato dei porri piccoli e tenerissimi)
  • 70 g di guanciale
  • 2 cucchiai di olio
  • 100 ml di vino bianco
  • sale e pepe

Tagliate a rondelle i cipollotti e fateli appassire nell’olio caldo, poi aggiungete il guanciale tagliato a listarelle e fate rosolare per 3 minuti.
Aggiungete tutte le fave e fate insaporire per 3 minuti, mescolando spesso.
Unite il vino e fate sfumare a fuoco alto, poi salate poco, pepate ed unite 200 ml di acqua calda.
Incoperchiate e fate cuocere a fuoco moderato per 15 minuti.

So che non piacciono a tutti le fave, ma io le preferisco ai piselli e queste cucinate così sono davvero ottime, rimangono tenerissime, ma sode

Fave Alla Romana
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestEmail this to someonePrint this page
Share
Taggato in:             

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>