Lo spunto glutinoso si trova qui Lievito Madre Liquido da Claudia

Il mio non è proprio un lievito madre liquido in verità… per adesso ho provato così, alla prossima proverò a rendere liquida una parte del mio vecchio lievito madre

19 settembre 2009
experiment: ho usato solo 10 g di lievito madre senza glutine su 250 g di farina ed era una prova… la quantità di farina si dovrebbe poter aumentare lasciando la quantità di lievito madre invariata

Il vantaggio di questa tecnica è che il pane non spunta di acido

In secondo luogo è sufficiente tenere in frigorifero pochissimo lievito madre al massimo 100 g

Procedimento:
Ho preso 250 g di Mix Di Farine Dietoterapeutiche Per Pane E Focacce ed ho preparato un poolish la sera prima alle 22 con

  • 10 g di lievito madre (il mio era freddo di frigo e rinfrescato 10 gg fa)
  • 50 g di mix
  • 100 g di acqua tiepida

Inserisco due foto del poolish appena preparato

Quando andrete a riprenderlo lo troverete più che raddoppiato

Queste invece le foto del poolish dopo una notte.

Ieri sera arrivava a poco più di 100.
Ho lasciato riposare tutta la notte fino alle 8 – 9 circa del mattino
lo troverete raddoppiato e poco poco collassato

a questo lievito ho unito il resto della farina, altri 100 g di acqua, 2 cucchiai di olio, 8 g di sale, 1 cucchiaino di zucchero.
L’impasto sarà appiccicoso, mettetelo dentro una ciotola a lievitare dalle 3 alle 4 ore.

Riprendetelo date la forma che preferite e fatelo lievitare coperto a campana circa 4 ore

Io poi l’ho cotto con la tecnica della cottura in pentola.

E’ leggerissimo pesa 350 g e molto molto buono, non si sente alcun sapore acido.

Il pane fatto oggi (21 settembre) sempre con il medesimo sistema

Praticamente sfornato ieri sera, stamattina son rimaste le briciole

e se raddoppiate le dosi del poolish… state attenti a dove mettete il bicchiere… 😛
Guardate cosa ho trovato il mattino dopo…

Ricetta da me inserita su Cucinainsimpatia il 19 settembre 2009

Prove di Lievito Madre Liquido Senza Glutine da Lievito madre solido
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestEmail this to someonePrint this page
Share

11 Commenti in “Prove di Lievito Madre Liquido Senza Glutine da Lievito madre solido

  • 28 agosto 2010 at 9:33
    Permalink

    brava gioia, splendide pagnotte!
    anche io usoi sempre il lievito di frigo e mi scordo sempre di rinfrescarlo un paio di gg. prima di usarlo. In effetti un retrogusto un pò acidoso lo sento ma non disturba. proverò anche questo.
    Bacioni

    Rispondi
  • 29 agosto 2010 at 13:00
    Permalink

    Grazie ragazze :-)

    @Sonia: prova con questa tecnica la punta di acido sparisce 😉

    @Simonetta: addirittura maestra! Diciamo che come tutte noi cuochine senza glutine ho una gran testa dura!
    Simo provalo il lievito madre soprattutto per te che tenti con le farine naturali prive di glutine, sarà un valido aiuto.
    Il lievito madre sostiene molto di più le farine naturali rispetto al lievito di birra.

    Un bacione a entrambe :-)

    Rispondi
  • 4 ottobre 2014 at 7:18
    Permalink

    ho fatto il lievitino ieri sera ma non è cresciuto di una virgola…sarà che il mio LM era rinfrescato solo da qualche ora?

    in effetti non ci sto capendo molto riguardo al rinfresco del LM, sulle ricette non è quasi mai specificato quando usarlo (se rinfrescato da qualche ora o di più)…pensavo di aver capito una cosa: se il pane spunta di acido, significa che il LM era troppo "vecchio", ma leggendo questa ricetta dove il LM è "vecchio" di 10 giorni dovrei ricredermi…

    grazie per l'aiuto e complimenti per il blog…non so cosa farei senza di voi!!

    Rispondi
  • 8 ottobre 2014 at 9:24
    Permalink

    In realtà è specificato "al contrario": se c'è scritto espressamente "rinfrescatelo prima di usarlo" allora sì, ma se non c'è scritto nulla significa che viene utilizzato sempre freddo di frigo e non rinfrescato.
    Se spunta di acido vuol solo dire che si è squilibrato con prevalenza di acido acetico, in questo caso basta aggiungere una punta di miele durante il rinfresco. Oppure che il LM è ancora troppo giovane. Non è detto che quello di frigo di 10 gg. spunti di acido. Molto strano che comunque non sia cresciuto il lievitino, da quanto tempo ce l'hai il LM?

    Rispondi
  • 18 ottobre 2014 at 10:59
    Permalink

    Il mio LM ha 7 mesi, l'ho fatto a marzo 2014..con quel lievitino ho fatto il pane ed è venuto molto buono, anche se il lievitino non è cresciuto..e in questi giorni sto continuando a rifarlo spesso e viene sempre molto buono!

    Rispondi
  • 29 luglio 2015 at 8:44
    Permalink

    E se in questo stesso modo volessi far la pizza?

    Rispondi
  • Felix
    29 luglio 2015 at 19:20
    Permalink

    Ciao Alessia, fai lievitare il panetto steso direttamente in teglia per circa 4 ore, poi condisci e inforni

    Rispondi
  • 30 luglio 2015 at 21:59
    Permalink

    Ma quindi stesso procedimento con le stesse dosi, solo che invece che la pagnotta faccio la pizza?

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>