Gnocchi di Zucca

Questi sono gnocchi di sola zucca… senza patate nell’impasto, è stata una bella tribolazione…   il composto sempre umido, tant’è che ero totalmente scettica sul risultato finale e ad un tratto ho smesso di scattare foto… pensando di non postare nulla.
Poi all’assaggio si sono rivelati buonissimi!  E sono stata rimproverata da Andrea per averne cotti pochi, il resto è congelato.

Gnocchi di zucca
Ricetta da me inserita su Cucinainsimpatia il 14 ottobre 2008

  • 800 g circa di zucca (sceglietene una qualità poco acquosa)
  • 1 uovo (meglio se piccolo) o solo 1 tuorlo 
  • sale 
  • farina quanta ne assorbe (ed è questo il punto: più umido è e più ne assorbe, ho usato il Mix B, ci vuole una farina spessa) 

per il condimento calcolato su poco più della metà degli gnocchi preparati (semplice semplice da nano secondo)

  • 75 g di pancetta affumicata a dadini (come da Prontuario AIC) 
  • olio circa 3 cucchiai 
  • una punta abbondante di peperoncino secco 
  • 1 aglio intero non sbucciato, ma solo schiacciato con la mano 
  • 1 ciuffettino di prezzemolo tritato al coltello fine fine

Cuocete la zucca in forno alla temperatura di 180° per circa 35 minuti. E’ pronta quando riuscite a schiacciarla bene bene con la forchetta
Adesso questa purea di zucca deve perdere il più possibile la sua acqua… io l’ho messa in  un setaccio  e fatta colare, ma la prossima volta la faccio asciugare dentro una padella.
Fatela raffreddare.
Unite alla zucca, l’uovo, il sale e la farina (credo di averne messa ad occhio circa 250 – 300 g).

Preparate i rotolini, sempre su un piano molto infarinato e con le mani infarinate, tagliate i tocchetti e passateli sul riga gnocchi infarinato.
Mi spiace non avere le foto di questi passaggi ma avevo la farina fin su i capelli  :))

 

Però ho la foto di quelli congelati

Al momento di cuocerli mettete su la pentola e sull’altro fornello la padella per il condimento.
Nella padella scaldate l’olio con la pancetta, il peperoncino e l’aglio in camicia e spegnete.
Buttate gli gnocchi scolateli mano a mano che vengono a galla e passateli direttamente nella padella… quando sono tutti venuti su, accendete di nuovo il fuoco sotto la padella e fate saltare e insaporire il tutto.
Finite con il prezzemolo tritato.

Erano davvero buoni, contro ogni mia aspettativa, se vi va provateli.

Quelli che avevo surgelato, cotti (senza scongelarli mi raccomando!) Si cuociono buttandoli congelati nell’acqua bollente: conditi con piselli e funghi saltati in padella con olio e aglio…

Rifatti senza tutte quelle tribolazioni con una zucca meno acquosa 😉

Li ho conditi con burro e salvia e poi gratinati con il Rodez un formaggio francese, simile al parmigiano, ma più saporito e stagionato… consumato quotidianamente in Puglia!

11 risposte a Gnocchi di Zucca

  • nonostante i problemi con la farina mi hai fatto venire voglia di farli. Il sughetto poi deve essere buono anche sulla pasta. Ieri ho fatto la mia prima pasta fresca. Appena riesco posto la ricetta così vedete cosa ho prodotto. Buona giornata

  • Che buoni!!!! adoro la zucca e questi anche se un po' tribolati sembrano davvero ottimi! Ciao, Paola

  • Sarà stato difficile impastare con la farina. Devo cimentarmi, ma ho paura che mi incasino con l'impasto appiccicoso! Mi stuzzica il piatto con i funghi e i piselli; penso di provarlo presto. Complimenti

  • Che buoni i gnocci di zucca..hai visto? Senza volere ho fatto la ricettina "senza glutine"…;)

  • ha fatto bene a rimproverarti sono buonissimi e se ne mangiano tanti :-)))
    bravissima come sempre.
    bacini

  • ps. mi piace il new style del blog :))

  • Io con la zucca li ho fatti una volta sola… ma era una ricetta con versione molle che si getta in acqua bollente tramite cucchiaino!!!! Tu sei stata bravissima a maneggiarla senza patate!!! Chissà che bontà! baci baci

  • io li faccio poco ma mi piacciono davvero tanto, smeplici con burro e salvia, sono proprio i miei preferiti!! in effetti io con la zucca ci farei veramente di tutto!! :DD

  • @Roberta: sì sì il sughetto è ottimo con tutta i tipi di pasta

    @Paola: grazie cara :-)

    @Elena: benvenuta! No non ti intimorire con l'impasto appiccicoso, scegli una zucca poco acquosa

    @Libera: li dovrò provare quei tuoi dolcetti tanto belli… grazie :-)

    @Sonia: grazie :-) Qui il look e gli aspetti tecnici del blog sono di esclusivo appannaggio della webmaster Manu/Cappera… è bravissima!

    @Claudia: ciao cara! Sì li ho presenti gli gnocchi morbidi di zucca, mi incuriosiva di più riuscire a farli sodi e sono buoni, secondo me usando una farina con glutine si dovrebbero avere meno difficoltà 😉

    @Katia: a chi lo dici! A me è scoppiata da qualche anno la passione per la zucca, cerco di infilarla ovunque :))

    Un abbraccio a tutte!

  • Ho scoperto solo ora questo blog e lo trovo favoloso Grazie
    Una domanda sugli gnocchi di zucca:al posto del mixb si può tentare con una farina naturale (quale?)senza che si sperdano nell’acqua di bollitura?
    grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Eventi
Libri

Unknown

… dal 6 giugno 2010
Networkedblogs
Pinterest Felix
Follow Me on Pinterest
Feed RSS