Era da tanto che mi frullava in testa di realizzare il pane francese “Fougasse”… (non è una focaccia, anche se il nome per assonanza può ingannare) ho preso il procedimento qui, l’impasto invece è quello base senza glutine del pane bianco

Fougasse senza glutine
Ricetta da me inserita su Cis il 24 novembre 2009

Sciogliere il lievito nell’acqua tiepida (ho usato il lievito congelato) ed unire lo zucchero.
Fate riposare per 10 minuti.
Poi nella ciotola dell’impastatrice unite all’acqua e lievito, la farina… e cominciate ad impastare, appena il tutto è amalgamato, unite il sale e l’olio.
Lavorate ancora finchè l’impasto non è liscio, soffice e appiccicoso.
Ponete a lievitare la ciotola coperta da pellicola, in forno con solo la lucina accesa.
Ci vogliono 2 ore circa.
Poi prelevate l’impasto lavoratelo sulla spianatoia infarinata e date le forme che preferite…

A questo punto l’unica differenza è che l’ho lavorato in maniera diversa dopo la prima lievitazione.
Ho rovesciato l’impasto su una spianatoia molto infarinata con farina di mais finissima e Mix it!
Non ho sforzato l’impasto rilavorandolo a mano, bensì ho dato la forma con una spatola come spiegato nel link di cui sopra.
Ho praticato i tagli, li ho allargati… ho fatto rilievitare le forme per circa 20 – 30 minuti coperte solo da un tovagliolo a temperatura ambiente.
Le ho spennellate con acqua e olio (una spennellatura leggera) ed infarinate poi poco poco in superficie spargendo la farina con un setaccino.
Ho trasferito le forme sulla pietra refrattaria direttamente con la carta da forno ed ho fatto cuocere per 20 minuti ad una temperatura di 250° e 10 minuti a 200°

Il pane è venuto leggero leggero, soffice, con la crosta fragrantina che fa “crock” sotto le dita

Il risultato cambia secondo la lavorazione che si effettua dopo la prima lievitazione

Al 17 dicembre 2009: c’è il pane fougasse, ma anche panini e rosette

Produzione con 700 g di mix di farine… scusate le foto, al solito nella mia cucina c’è una luce serale pessima.
Ci sone le fougasse, i panini con impasto non sforzato come le fougasse, quindi un impasto non rilavorato, ma semplicemente porzionato con una spatola e fatto riposare dai 30 ai 50 minuti sotto un telo di cotone.

Le prove di rosettine invece sono state realizzate con lo stesso impasto, ma rilavorato a mano… ho stampato con l’attrezzo che è fatto apposta per renderle vuote dentro e devo dire che si sono svuotate anche se non sono venute altissime, colpa mia che le ho stampate maluccio, ma avevo fretta.

Pane Fougasse Senza Glutine
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestEmail this to someonePrint this page
Share

10 Commenti in “Pane Fougasse Senza Glutine

  • 9 ottobre 2010 at 7:13
    Permalink

    Che bello questo pane francese.Bravo e grazie che partecipi mia raccolta!Buon weekend Romana

    Rispondi
  • 9 ottobre 2010 at 20:06
    Permalink

    Da quel giorno di novembre, ho ricominciato a vivere! ….e da allora questo e' il mio pane! E' strabuonissimo e fa cronc come quello glutinoso! Grazie ragazze!

    Rispondi
  • 10 ottobre 2010 at 6:56
    Permalink

    Da quando l'ho visto me ne sono innamorata, è perfetto.

    Brava Olga, sei unica, per quello che hai e che stai creando nell'ambito sglutinoso è grandioso.

    :X

    Rispondi
  • 10 ottobre 2010 at 8:08
    Permalink

    questo lo devo provare assolutamente, con tutte queste recensioni positive…

    siete proprio bravissime!

    Rispondi
  • 10 ottobre 2010 at 11:07
    Permalink

    @ Romana: io sono onorata di partecipare!

    @ Lidia: proprio a te pensavo quando ho scritto del corso di novembre! Un abbraccio fortissimo!

    @Gaia: provalo, non è complicato ed è buonissimo! Grazie :)

    @ Claudia: grazie!

    Rispondi
  • 10 ottobre 2010 at 17:17
    Permalink

    Ma che meraviglia! Sarebbe ideale da presentare in tavola, quando abbiamo amici a cena, lo trovo anche molto… "scenografico". brava bravissima… come sempre

    Rispondi
  • 11 ottobre 2010 at 11:38
    Permalink

    Grazie Monica! Tu che non hai problemi con il glutine… fallo come da ricetta canonica 😉

    Rispondi
  • 24 febbraio 2011 at 13:03
    Permalink

    Ho provato questo pane. non l'ho fatto nella forma della ricetta ma a forma di mini baguette.. E semplicemente ottimo!! quando lo mangio appena fatto mi sembra di mangiare del pane normale. Io lo congelo e devo dire che rimane ottimo, due minuti nel tosta pane e torna come appena fatto!
    Anche la mia cavia ufficiale che mangia con il glutine l'ha adorato!!!

    pepe

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>