E’ una preparazione semplice, ma buona buona, e soprattutto la pastella per le crepes è una preparazione base, nel senso che la pastella che vedete funziona da base anche per quelle dolci: basta togliere il sale e la noce moscata ed unire qualche goccia di estratto di vaniglia o l’interno di mezza bacca di vaniglia 😉

Un altro consiglio: evitate di usare per le crepes le farine dietoterapeutiche per pane, se non riuscite a mettere insieme il Mix per torte, usate la Biaglut per dolci oppure il Mix C.
Le farine per pane rendono le crepes pesanti e gommose…

©Crepes bieta e ricotta©
Ricetta da me inserita su Cucinainsimpatia il 20 novembre 2008

per le crepes 

per il ripieno 

  • 250 g di ricotta
  • 400 g di bietole (io avevo la bieta da costa, ho separato i gambi dalle foglie ed ho usato solo queste ultime)
  • 4 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • sale, pepe e noce moscata

per gratinare 

  • burro in fiocchetti (che io non ho messo)
  • formaggio grattugiato a piacere (io ho messo del Valtellina Casera)

Preparate intanto la pastella per le crepes. Per avere un composto liscio e senza grumi il consiglio è quello di unire il latte in due tempi
Mescolate insieme con una frusta i primi 125 g latte e la farina, appena il composto sarà liscio, unite le uova, e amalgamate, unite adesso i restanti 125 g e completate con il sale ed un pizzico di noce moscata.
Fate riposare per 1 ora come minimo, se volete anche di più.
Nel frattempo preparate il ripieno facile facile.
Cuocete le foglie di bieta per 10 minuti circa, in acqua bollente salata.
Scolatele bene bene e fatele intiepidire.
A questo punto tagliuzzatele grossolanamente con un coltello ed unite la ricotta, il parmigiano, il sale, il pepe e la noce moscata.
Il ripieno è pronto.

Preparate le crepes: unite al composto riposato 20 g di burro fuso, servirà a non fare attaccare le crepes alla padella.

Farcitele con il composto ed arrotolate come fosse un cannellone

Cospargete con poco burro in fiocchetti ed il formaggio

Infornate a 200° giusto il tempo che il formaggio si sciolga, ma non si bruci.

Ne sono venute 4 grandi regolari più tre piccole.

Ottime, delicate e leggere se evitate il burro a fiocchetti.

Non ho foto del cannellone aperto, hanno fatto un volo direttamente nel pancino…
Crepes Bieta e Ricotta
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestEmail this to someonePrint this page
Share
Taggato in:                         

2 Commenti in “Crepes Bieta e Ricotta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>