Una quiche nata dall’esigenza di svuotare il frigo da tante cosine tutte prelibatissime… e la base è di pasta al vino seguendo la ricetta della mia cara Betty che trovate  qui, non avevo però nessun tipo di biaglut quindi ho sostituito con il Mix it DS ed ho dimezzato le dosi.
E con questa ricetta ho trovato pace con la pasta al vino, un incubo! Una delle basi per torte salate più difficili da realizzare con le farine senza glutine… occorre proprio usare determinate farine perché riesca bene: non cambiatele! Attenetevi a quanto scrive Betty o a quanto ho fatto io.
Altrimenti questa è una pasta che si sgretola, trasuda olio e quando la si cuoce diventa dura! Ed è un peccato non provarla, perché se riesce bene è molto buona, molto più leggera di una brisèe o di una sfoglia…

Quiche Al Salmone Affumicato
Ricetta da me inserita su Cucinainsimpatia il 18 dicembre 2009

  • 75 g di Mix B
  • 75 g di Mix It!
  • 45 ml di vino bianco
  • 30 ml di acqua
  • 50 ml di olio di arachidi
  • 1 pizzichino di sale

per il ripieno

  • 100 g di salmone affumicato
  • 1 uovo
  • circa 80 g di panna da cucina
  • un pochino di latte (poco eh giusto 1 paio di cucchiai)
  • 2 – 3 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • due pizzichi di aneto secco (preso da Ikea)
  • 2 tartufini neri grattugiati (facoltativi)
  • sale (ma solo dopo avere assaggiato il salmone)
  • 1 pizzichino di pepe nero

Scaldate il forno tra 190° – 200°
Dentro un mixer unite l’uovo, la panna, il latte, il parmigiano, l’aneto, il sale, il pepe e frullate tutto.
Preparate la pasta al vino che io ho fatto con l’impastatrice: mettete tutti gli ingredienti nella ciotola e amalgamate.
Verrà una palla morbida che non si sgretola affatto.
Stendete l’impasto piuttosto sottile (3 mm) e rivestite con esso una teglia tonda di 26 cm, mettete sul fondo il salmone.
Unite al composto di panna e uovo i tartufini grattugiati se li avete.

Versate questo composto sul salmone (in superficie potete aggiungere ancora un pochino ino di parmigiano grattugiato), aggiustate i bordi come vi piace.

Infornate la teglia sul penultimo ripiano del forno in basso.
Cuocete fintanto che non la vedete dorata… controllate anche sotto, se è ancora bianca, mettete la quiche sulla carta da forno e poggiatela direttamente sul fondo del forno, ma a forno spento

A noi è piaciuta tantissimo! La pasta era perfettamente cotta e per niente dura anzi era sorprendentemente friabile, buonissima!

Altre idee per farcire la pasta al vino:

Quiche zucchine e fiori di zucca: zucchine e fiori saltati in padella e poi versati sulla pasta e ricoperti con uova, panna o ricotta, parmigiano …

Quiche tonno, zucchine, carciofi e formaggio: zucchine e carciofi saltati in padella e poi mescolati con tonno e formaggio a cubetti, versati sulla pasta e infornati

Quiche pomodoro e pancettaformaggio filante, mozzarella, pancetta a dadini, pomodoro, erba cipollina, 1 uovo. Coprite il fondo della pasta con il formaggio filante e poi unire tutto il resto e coprire tutto con l’uovo sbattuto

E QUI ne trovate un’altra

Un piccolo consiglio: un trucchetto per le nostre quiche senza glutine che alle volte sotto tendono al bianchiccio e sembrano poco cotte: quando spegnete il forno, sfornate la quiche toglietela dalla teglietta e con la carta da forno poggiatela direttamente sul fondo del forno SPENTO, tenetela 10 minuti e si asciugherà per bene oltre a colorarsi.

Quiche di Pasta al Vino Al Salmone Affumicato e Tartufo Nero e altre Quiche…
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestEmail this to someonePrint this page
Share
Taggato in:                             

4 Commenti in “Quiche di Pasta al Vino Al Salmone Affumicato e Tartufo Nero e altre Quiche…

  • 14 novembre 2010 at 11:54
    Permalink

    wow! questa pasta la voglio provare al più presto, mi ispira moltissimo.
    come mi ispira moltissimo la tua quiche al salmone.
    buona buona buona!

    Rispondi
  • 14 novembre 2010 at 16:05
    Permalink

    mamma mamma mamma…che bellezza mia cara! non sapevo nemmeno che esistesse questa pasta difficile da preparare :-/ devo andare al centro commerciale auchan perchè non riesco a trovare manco morta sta Mix It! l'avevo trovata in Puglia ma mi sono detta che se c'era lì l'avrei trovata anche a Palermo! macchè!!! manco fossimo in Burundi ;;)
    brava gioia e bacioni :X

    Rispondi
  • 14 novembre 2010 at 17:33
    Permalink

    le quiche così buone e così… comode!! proverò la pasta con la farina di farro o di riso. come sempre cose buonissime!! complimenti!! 😀

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>