La ricetta glutinosa l’avevo trovata Qui e adattata senza glutine

L’ho rifatta qualche giorno fa utilizzando il mix per brioche…, tutto il resto della ricetta rimane uguale…

E’ venuta ancora più buona, e molto più morbida… anche se vi sembra più compatta di quella che vedete più giù, in realtà è leggerissima… al posto dell’uvetta e delle noci ho aggiunto 47 g di nocciole pestate al mortaio e ci stanno ancora meglio!
Ricetta da me inserita su Cucinainsimpatia il 9 febbraio 2009
  • 50 g di burro morbido
  • 1 uovo + latte in tutto 220 g (pesate tutto dentro il cestello della mdp poggiato sulla bilancia)
  • 4 cucchiai di zucchero
  • 1 cucchiaino di sale
  • 30 g di farina agluten
  • 30 g di farina Pandea
  • 180 g di Farmo
  • 60 g di farina castagne o marroni (consentita dal prontuario Aic)
  • 19 ml di lievito di birra liquido o mezzo cubetto di lievito di birra fresco
  • al beep della macchina inserite 50 g di uvetta o di noci (io ho messo queste)

Inserite gli ingredienti nel cestello secondo l’ordine indicato in ricetta.

Fate partire il programma Pane dolce, oppure Pane base crosta chiara.

Morbida e molto buona se vi piace la farina di castagne.

E le farine che ho usato son queste (io quella di marroni che ha un sapore più delicato):
Brioche Senza Glutine con Farina di Castagne (o Marroni)
Share
Taggato in:                                 

11 Commenti in “Brioche Senza Glutine con Farina di Castagne (o Marroni)

  • 23 novembre 2010 at 7:09
    Permalink

    He encontrado una web francesa que vende a toda Europa productos sin gluten… a ver si consigo esas harinas tan buenas que teneis.
    Besotes.

    Nota: El pan lo haceis perfecto.

    Rispondi
  • 24 novembre 2010 at 22:40
    Permalink

    Quando passo da queste parti, non so mai dove lasciare un commento, perché tutti i tuoi / vostri post lo meriterebbero, ma mi fermo qui, perché tu, e qualche altro blogger mosca bianca, è così cortese, ma è meglio dire onesto, da citare anche la ricetta originale e la fonte. Sono capitata in un blog, di una mamma, che però ho scoperto per caso, essere una giornalista, che ha redatto la sua bella ricettina, per dei biscottini, senza latte e senza uovo (sua figlia non è allergica e lei non sa di cosa parla) così carini, identici! in tutto e per tutto a quelli che ho visto in un ricettario di dolci, fra cui alcuni senza latte e uova. Rabbia, rabbia e rabbia. Negli Stati Uniti non la passerebbe liscia, verrebbe smascherata e "umiliata" pubblicamente sul web, ma noi no! Siamo così tolleranti! Porgi l'altra guancia! Scusa lo sfogo! Ma se solo sapesse quanta fatica costa ingegnarsi per rivisitare o inventare di sana pianta ricette ad hoc! A presto:)

    Rispondi
  • 26 novembre 2010 at 15:30
    Permalink

    @ Lourdes: facci sapere se riesci a trovare le farine 😉

    @ Monica: e non sai come ti capisco! Io penso che non ci sia cosa più odiosa della disonestà e dell'egoismo… egoismo sì, perché se non citi la fonte originaria non divulghi nulla… ti tieni tutto per te e quello che fai diventa cosa senza senso… prendi noi… citando la fonte consentiamo a tutti anche a chi non è celiaco di eseguire le stesse ricette 😉
    Io fossi in te glielo farei notare… in questi 4 anni di presenza sul web, non sai le volte che ho fatto lo sceriffo (ruolo che neppure mi piace, ma non è giusto che gli altri si approfittino)
    Un bacione e grazie :)

    Rispondi
  • 29 novembre 2010 at 10:21
    Permalink

    Guarda, credo che qualcosa sia successo, perché sono tornata a visitare il sito e la categoria allergie in evidenza non c'è più, c'è solo come etichette:) non in evidenza… che glielo abbia fatto notare qualcun altro? Tutto è bene ciò che finisce bene:) a presto!

    Rispondi
  • 12 febbraio 2011 at 18:18
    Permalink

    Ciao!!!!! Questo pane è buonissimo per la colazione!!!! Io l' ho provato anche sostituendo la farina di castagne con quella di grano saraceno, e con nocciole tritate. Una vera squisitezza, tanto che a volte spero che il mio piccolo celiaco me ne lasci un pezzetto!!!!!

    Rispondi
  • 13 febbraio 2011 at 12:09
    Permalink

    Ciao Manu!!! Bene bene sono proprio contenta che Vi piaccia, soprattutto al piccolo!
    Proverò anche io con le tue varianti!
    Un abbraccio e grazie :)

    Rispondi
  • 29 ottobre 2013 at 11:17
    Permalink

    Ho comprato un pacco di farina di castagne e volevo sperimentare queste brioches, ma visto che la Pandea non è più in circolazione cosa posso usare al suo posto per il mix brioches.
    Grazie
    un saluto. Alessandra

    Rispondi
  • 29 ottobre 2013 at 11:18
    Permalink

    …Sono in attesa delle farine del molino dalla giovanna, ma per il momento vorrei poter smaltire quelle rimaste in dispensa.
    grazie ancora.
    Alessandra

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>