Risotto semplice e gustoso e… con 1 pizzichino di zenzero… se vorrete aggiungerlo

Risotto ai carciofi
Ricetta da me inserita su Cucinainsimpatia il 19 aprile 2008

  • 400 g di riso carnaroli
  • 5 carciofi
  • 2 scalogni
  • 1 aglio
  • 1 pizzico di zenzero in polvere (facoltativo)
  • mezzo bicchiere di vino bianco
  • 3 – 4 cucchiai di olio evo
  • 1 lt e mezzo circa di brodo vegetale (se di dado consultare il prontuario AIC)
  • parmigiano grattugiato
  • pepe

Pulire bene i carciofi togliendo le foglie esterne più dure, dividerli a metà e togliere la barbetta interna.
Poi affettarli in fettine sottilissime ed immergerli in acqua acidulata con succo di limone, in modo che non anneriscano.
Soffriggere in olio gli scalogni affettati e l’aglio intero che poi toglierete, unire il pizzico di zenzero e poi i carciofi a fettine. Rosolateli qualche minuto poi sfumate con il vino bianco ed aggiungete mezzo mestolo di brodo caldo. Coprite e cuocete a fuoco basso per circa 15 minuti.
Al termine unite il riso, mescolatelo ai carciofi fino a quando il chicco non si presenta lucido.
Portatelo a cottura unendo il brodo caldo un mestolo alla volta, non si aggiunge il successivo fino a che il precedente non sia stato assorbito.
Quando è cotto unite qualche manciata di parmigiano e del pepe a vostro piacimento, aspettate un paio di minuti e poi servite.

Risotto ai Carciofi
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestEmail this to someonePrint this page
Share
Taggato in:                 

9 Commenti in “Risotto ai Carciofi

  • 28 novembre 2010 at 9:54
    Permalink

    qusto lo faccio spesso ma la chicca dello zenzero la provo di certo! buona domenica!!! Ely

    Rispondi
  • 28 novembre 2010 at 12:32
    Permalink

    una versione nuova almeno per me…da provare, qui riso e carciofi piace a tutti! :-) e adoro lo zenzero, che non manca mai in polvere e anche fresco nel mio frigorifero!

    Rispondi
  • 28 novembre 2010 at 12:49
    Permalink

    io i carciofi li mangio anche crudi in insalata…figurati se non mi piacciono in un risottino delizioso come questo!
    brava come sempre.
    bacioni e buona domenica
    :X

    Rispondi
  • 28 novembre 2010 at 15:25
    Permalink

    ottimo il risotto ai carciofi, volevo provarlo sostituendo i carciofi col topinambour, credo verrà buono :) che ne dici?

    Rispondi
  • 28 novembre 2010 at 16:02
    Permalink

    Ciao mi piace molto l'idea dello zenzero, anche io utilizzo spesso le spezie in cucina, sono degli ottimi insaporitori…un abbraccio :)

    Rispondi
  • 28 novembre 2010 at 17:12
    Permalink

    Il pizzico di zenzero si sentirà… io ero scettica pensando fosse poco e invece…

    @ Gio: il topinambur ha un sapore simile al carciofo, ma è più dolce… quindi non aggiungerei il pizzico di zenzero…

    A tutti un abbraccio forte e un grazie :)

    Rispondi
  • 29 novembre 2010 at 10:41
    Permalink

    Faccio spesso questo risotto con l'aggiunta di qualche scampo e rifinisco il piatto con un paio di grossi scampi al vino bianco e qualche fettina di carciofo infarinata nella farina di riso e fritta lì per lì.
    In vena di ghiottoneria spinta a volte aggiungo una salsa ristrettissima di arancia rossa per "sporcare" il piatto oppure una sottile julienne di buccia di limone o arancio candita al momento con un po' di zucchero in una padellina.

    Rispondi
  • 29 novembre 2010 at 10:53
    Permalink

    @ Gaia: un bacione!

    @ Domedì: buongiorno cara! Grazie per le dritte raffinatissime! :)

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>