E partecipiamo al contest delle cioccolatine
E’ uscito fuori un pane davvero squisito, leggero e fragrante!

Pagnottelle Fragranti alle Olive

  • 500 g di mix di farine per pane variante Glutafin
  • 400 g di acqua tiepida
  • 10 g di burro
  • 1 cucchiaio di sale (pesato = 15 g)
  • 20 g di lievito di birra
  • 100 g di olive nere
  • 100 g di olive verdi (che non avevo e non ho messo, ma voi fatelo!)

Dentro la ciotola dell’impastatrice ho sciolto il lievito nell’acqua tiepida e lasciato riposare per circa 10 minuti.
Poi con l’impastatrice in funzione ho unito le farine cucchiaio per cucchiaio e quando tutto era amalgamato ho aggiunto il sale ed il burro.
Ho lasciato lavorare la macchina per 5 minuti a velocità sostenuta.
Poi ho aggiunto le olive all’impasto ed ho mescolato con la spatola a mano, in questo modo le olive restano intere 😉

Ho fatto lievitare per 1 ora e 1 quarto, poi ho prelevato l’impasto, l’ho fatto scendere sulla spianatoia infarinata, e senza sforzarlo l’ho diviso in quattro parti, ho aggiustato ogni pezzo in modo che avesse una forma più o meno tonda e coperto con un telo di cotone.
Intanto che lievitavano, ho acceso il forno con la refrattaria dentro.

Ho dato una spennellatura leggera con una emulsione di acqua e olio, ho spolverato sopra un pochino di farina (meglio se quella di mais finissima).
Ho aspettato 30 minuti e poi le ho infornate: 15 minuti a 250° e 20 – 30 minuti a 200°
E’ venuto un pane leggerissimo, saporito e che si mantiene perfettamente anche nei giorni successivi, morbido e senza sbriciolare 😉

Pagnottelle Fragranti alle Olive
Stampa&Invia...
Condividi:
Share
Taggato in:         

11 Commenti in “Pagnottelle Fragranti alle Olive

  • 9 dicembre 2010 at 9:19
    Permalink

    carinissime queste pagnottelle!
    sai che non ho ancora fatto un pane con le olive? tocca rimediare, vero?

    Rispondi
  • 9 dicembre 2010 at 9:20
    Permalink

    bellissime le pagnottelle!! noi ci abbiamo messo una marea di olive perchè le adoriamo.. ma in effetti di solito ci si mette solo quelle nere! grazie di aver partecipato 🙂

    Rispondi
  • 9 dicembre 2010 at 11:20
    Permalink

    Siccome lo fai tu, è una garanzia! E quindi lo proverò senz'altro!
    Volevo chiederti una cosa, vorrei fare la tua pasta (già fatta con ottimi risultati), ma vorrei fare un rotolo ripieno, e mi chiedevo se potevo farlo il giorno prima e poi conservarlo in frigo… cosa ne pensi?

    Rispondi
  • 9 dicembre 2010 at 11:24
    Permalink

    Grazie Ste 🙂
    Io direi proprio di sì! Addirittura si potrebbe anche congelare…

    Gaia! Le olive rendono più buono tutto anche il nostro amatissimo/odiatissimo pane 😉

    Marzia grazie! Se le avessi avute ce le avrei messe quelle verdi che a me piacciono proprio tanto!

    Elisa se provi facci sapere 🙂

    Rispondi
  • 10 dicembre 2010 at 7:28
    Permalink

    Grazie ragazze :X
    Io adoro il golfetta (è pure senza glutine)!

    Terè… non diciamo eresie! Tu fai di gran lunga delle cose fantastiche!!! Questo pane per te è una bazzecola ;;)

    Rispondi
  • 26 febbraio 2019 at 20:34
    Permalink

    Ciao cara, potrei sostituire la Glutafin con la Revolution x pane? Grazie 🙂

    Rispondi
    • Felix
      28 febbraio 2019 at 22:39
      Permalink

      Sì sì è la sostituzione corretta 🙂

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.