La ricetta originale glutinosa la trovate qui
Il guscio è di brisèe senza glutine, ho usato del valtellina casera al posto del montasio e 50 g di pancetta dolce a cubetti al posto del prosciutto, il resto uguale uguale
Consiglio uno stampo da 26 cm con le sponde altine…

Quiche

Quiche radicchio e Valtellina Casera

Ricetta da me realizzata su Cucinainsimpatia l’8 gennaio 2009

Pasta brisèe senza glutine: le dosi riportate sono giuste per questa quiche

Ripieno

  • 2 uova
  • 2 cespi piccoli di radicchio
  • cipolla
  • panna da cucina 100 g
  • latte 100 g
  • formaggio Valtellina Casera 50 g
  • parmigiano a piacere
  • olio  40 g
  • pancetta a cubetti 50 gr
  • zucchero 1 cucchiaino
  • 1/2 misurino vino rosso

Nel boccale brasate il radicchio con olio e cipolla e bagnate con mezzo misurino di vino rosso,  salate e unite lo zucchero 10 min 100° vel. 1
Stendete la pasta brisèe in teglia e mettetela a cuocere in forno caldo 10 min ( c.d. cottura in bianco: bucherellatela, metteteci sopra un foglio di carta da forno e cospargete di fagioli secchi o di quelle palline di ceramica che vendono proprio a questo scopo) a 180°
Sempre nel boccale (dopo avere tolto il radicchio brasato) battete le uova con panna, latte, parmigiano  a vel. 6 per 20 sec.
Tirate tutto fuori dal boccale, unite il radicchio brasato, la pancetta e il casera a pezzetti e  versate il tutto nella crosta di brisèe
Fate cuocere ancora in forno caldo 180° per 35 min circa

Quiche al Radicchio e Valtellina Casera
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestEmail this to someonePrint this page
Share
Taggato in:                         

12 Commenti in “Quiche al Radicchio e Valtellina Casera

  • 8 gennaio 2011 at 7:47
    Permalink

    Rivedere questa quiche mi porta indietro di un po' di tempo … dire bella è dire poco io la definirei PERFETTA.

    Baciottini Olga

    Rispondi
  • 8 gennaio 2011 at 9:45
    Permalink

    vedo che non sono l'unica a essere stata contagiata dalla mania delle quiche!!! le trovo davvero un contenitore perfetto da riempire con tutta la propria fantastia!! hai visto la mia champignos e chevre? la pasta brisè poi è di un croccanteeeeeee… il radicchio non lo amo molto per via dell'amaro, ma l'abbinamento col casera mi sembre perfetto! bravissima :)

    Rispondi
  • 8 gennaio 2011 at 10:51
    Permalink

    A quest'ora vedere questa ricetta è da acquolina in bocca!!!!
    Ciaooo!!!!

    Rispondi
  • 8 gennaio 2011 at 15:35
    Permalink

    una specie di crostata quindi, con la cottura in bianco, davvero insolita per una torta salata non avevo mai provato! il ripieno poi è delizioso! buon w.e.! baci Ely

    Rispondi
  • 8 gennaio 2011 at 16:23
    Permalink

    Bbbbona questa :p
    Olghy stanotte ti ho sognata, non posso scrivere qui i dettagli ma sono troppo divertenti!!!
    Magari ti mando un msg privato su CIS xché non ho altro anzi…un sms. Baciotti e buona domenica

    Rispondi
  • 8 gennaio 2011 at 17:43
    Permalink

    io amo le quiche!!! sono troppo buone!
    e questa ha l'aria di essere una meraviglia!

    Rispondi
  • 8 gennaio 2011 at 21:25
    Permalink

    Ha un aspetto davvero molto invitante, non c'è che dire! Il radicchio poi ci piace moltissimo!
    Baci!
    Alda e Mariella

    Rispondi
  • 9 gennaio 2011 at 9:31
    Permalink

    Grazie ragazze :X

    Annina e ci sentiamo per telefono… solo gli incubi notturni ti mancavano =))

    Ciao Alessandra!!! Buon Anno anche a te! :)

    Rispondi
  • 14 gennaio 2011 at 18:21
    Permalink

    Pensa che ho fatto una torta salata al radicchio ieri sera… segno pure questa…. dev'esser deliziosa!!! bacioni!

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>