La ricetta originale glutinosa la trovate qui
Il guscio è di brisèe senza glutine, ho usato del valtellina casera al posto del montasio e 50 g di pancetta dolce a cubetti al posto del prosciutto, il resto uguale uguale
Consiglio uno stampo da 26 cm con le sponde altine…

Quiche

Quiche radicchio e Valtellina Casera

Ricetta da me realizzata su Cucinainsimpatia l’8 gennaio 2009

Pasta brisèe senza glutine: le dosi riportate sono giuste per questa quiche

Ripieno

  • 2 uova
  • 2 cespi piccoli di radicchio
  • cipolla
  • panna da cucina 100 g
  • latte 100 g
  • formaggio Valtellina Casera 50 g
  • parmigiano a piacere
  • olio  40 g
  • pancetta a cubetti 50 gr
  • zucchero 1 cucchiaino
  • 1/2 misurino vino rosso

Nel boccale brasate il radicchio con olio e cipolla e bagnate con mezzo misurino di vino rosso,  salate e unite lo zucchero 10 min 100° vel. 1
Stendete la pasta brisèe in teglia e mettetela a cuocere in forno caldo 10 min ( c.d. cottura in bianco: bucherellatela, metteteci sopra un foglio di carta da forno e cospargete di fagioli secchi o di quelle palline di ceramica che vendono proprio a questo scopo) a 180°
Sempre nel boccale (dopo avere tolto il radicchio brasato) battete le uova con panna, latte, parmigiano  a vel. 6 per 20 sec.
Tirate tutto fuori dal boccale, unite il radicchio brasato, la pancetta e il casera a pezzetti e  versate il tutto nella crosta di brisèe
Fate cuocere ancora in forno caldo 180° per 35 min circa

Quiche al Radicchio e Valtellina Casera
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestEmail this to someonePrint this page
Share
Taggato in:                         

12 Commenti in “Quiche al Radicchio e Valtellina Casera

  • 8 gennaio 2011 at 7:47
    Permalink

    Rivedere questa quiche mi porta indietro di un po' di tempo … dire bella è dire poco io la definirei PERFETTA.

    Baciottini Olga

    Rispondi
  • 8 gennaio 2011 at 9:45
    Permalink

    vedo che non sono l'unica a essere stata contagiata dalla mania delle quiche!!! le trovo davvero un contenitore perfetto da riempire con tutta la propria fantastia!! hai visto la mia champignos e chevre? la pasta brisè poi è di un croccanteeeeeee… il radicchio non lo amo molto per via dell'amaro, ma l'abbinamento col casera mi sembre perfetto! bravissima :)

    Rispondi
  • 8 gennaio 2011 at 10:51
    Permalink

    A quest'ora vedere questa ricetta è da acquolina in bocca!!!!
    Ciaooo!!!!

    Rispondi
  • 8 gennaio 2011 at 15:35
    Permalink

    una specie di crostata quindi, con la cottura in bianco, davvero insolita per una torta salata non avevo mai provato! il ripieno poi è delizioso! buon w.e.! baci Ely

    Rispondi
  • 8 gennaio 2011 at 16:23
    Permalink

    Bbbbona questa :p
    Olghy stanotte ti ho sognata, non posso scrivere qui i dettagli ma sono troppo divertenti!!!
    Magari ti mando un msg privato su CIS xché non ho altro anzi…un sms. Baciotti e buona domenica

    Rispondi
  • 8 gennaio 2011 at 17:43
    Permalink

    io amo le quiche!!! sono troppo buone!
    e questa ha l'aria di essere una meraviglia!

    Rispondi
  • 8 gennaio 2011 at 21:25
    Permalink

    Ha un aspetto davvero molto invitante, non c'è che dire! Il radicchio poi ci piace moltissimo!
    Baci!
    Alda e Mariella

    Rispondi
  • 9 gennaio 2011 at 9:31
    Permalink

    Grazie ragazze :X

    Annina e ci sentiamo per telefono… solo gli incubi notturni ti mancavano =))

    Ciao Alessandra!!! Buon Anno anche a te! :)

    Rispondi
  • 14 gennaio 2011 at 18:21
    Permalink

    Pensa che ho fatto una torta salata al radicchio ieri sera… segno pure questa…. dev'esser deliziosa!!! bacioni!

    Rispondi

Rispondi a Anna Lisa Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>