Per l’ultimo freschetto, un accostamento insolito, anche piuttosto leggero, che unisce la fine dell’inverno e l’inizio della primavera…
Ricetta trovata sull’Enciclopedia della Cucina di Repubblica :)

Polenta e zucchine
Ricetta da me inserita su Cucinainsimpatia il 16 ottobre 2007

  • 350 g di farina di mais per polenta (come da prontuario AIC)
  • 400 g di zucchine
  • 100 g di parmigiano grattugiato
  • 50 g di pangrattato senza glutine
  • 50 g di burro
  • 4 spicchi d’aglio
  • un mazzetto di prezzemolo fresco
  • timo fresco o secco
  • 1 dl di brodo
  • olio, sale e pepe

Affettate le zucchine, sbucciate l’aglio e tagliatelo a fettine, tritate il prezzemolo.
Scaldate un po’ di burro e olio nella padella e fatevi soffriggere il prezzemolo e l’aglio aggiungete le zucchine e rosolatele. Salate e pepate.
Fate cuocere per 15 minuti circa aggiungendo del brodo caldo (io ho fatto con l’acqua calda) durante la cottura, quando il fondo si asciuga. Insaporite con il timo.
Preparate la polenta con 1, 250 litri d’acqua ed un pizzico di sale. A cottura ultimata unitevi un po’ di burro.

Dentro una pirofila imburrata versate la polenta e fate uno strato di 3 cm, cospargete con metà del parmigiano, distribuitevi sopra le zucchine, poi di nuovo il parmigiano e il pangrattato.
Fate gratinare in forno caldo a 220° per 15 minuti circa.

Polenta e Zucchine
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestEmail this to someonePrint this page
Share
Taggato in:                             

7 Commenti in “Polenta e Zucchine

  • 27 marzo 2011 at 5:21
    Permalink

    Ottima molto sabrosa, le zucchine gratinate sopra sono una vera tentazione, buona domenica, ciao.

    Rispondi
  • 27 marzo 2011 at 8:36
    Permalink

    Ma che bella questa ricetta…con le zucchine gratinate…deliziose!!!
    Mi garba!!!! Buona domenica..bacioni

    Rispondi
  • 27 marzo 2011 at 16:16
    Permalink

    che buona! ti rubo subito l'idea, grazie!
    ho giusto della polenta avanzata da cucinare :)

    Rispondi
  • 27 marzo 2011 at 17:32
    Permalink

    una ricetta davvero alternativa alla solita polenta ^_^ io ADORO il tuo blog

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>