Queste sono facili e buone buone! Le faccio sempre quando rimango senza pane e non mi va di fare le piadine… e soprattutto (come tutti in pani in padella) è un pane estivo: velocissimo e non si accende il forno…

Tortillas di mais
Ricetta da me inserita su Cucinainsimpatia il 24 marzo 2007

  • 2 tazze di masa harina [farina di mais bianco precotta, attenzione ad usarne una consentita, per cui leggete l’etichetta. Quella a marchio Pan che io usavo, adesso dichiara in etichetta (grazie Claudia!) la presenza di tracce di frumento, per cui non è più idonea al consumo]
  • 1 tazza d’acqua
  • 1/2 cucchiaino di sale

Mescolate farina e sale in una ciotola. Aggiungete piano l’acqua, e amalgamate. Se serve, aggiungete un altro po’ d’acqua.
Impastate finché la pasta sia morbida e senza crepe, non si deve sfaldare.
Formate delle palline. Copritele in modo che non si secchino.
Spianate ogni pallina con la mano, mettetela fra 2 fogli di carta da forno.
Passateci sopra il mattarello fino a che non è sottilissima e poi ritagliate la tortillas con un piattino.
Cuocete la tortilla in una padella non unta, caldissima. E cuocete per 30 secondi.
Girate la tortilla e premetela con una spatola finché non si formino delle bollicine.
Girate di nuovo la tortilla e fatela cuocere per 1 min ca. o finché risulti ben dorata.
Avvolgetela in un foglio di carta stagnola per tenerla in caldo mentre cuocete le altre.

Vi faccio vedere come è morbida, si arrotola facilmente e quindi si possono utilizzare per i piatti della tradizione messicana, es. le enchiladas

Con questa ricetta si preparano i nachos fritti: tagliate la tortillas cotta a triangolini e tuffateli nell’olio caldo…
Qui trovate quelle al forno 😉

Con la pressa per tortillas…
che si apre, ci si infila una pallina di impasto tra due fogli di carta da forno…
si chiude e si spinge con il manico…

 

… ho preparato queste
Metodo di cottura identico a quello spiegato sopra, vengono solo più spesse…
Tortillas di Mais
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestEmail this to someonePrint this page
Share
Taggato in:         

28 Commenti in “Tortillas di Mais

  • 28 aprile 2011 at 7:55
    Permalink

    oh oh oh hai sfornato un'altra bella sorpresa!!! GRAZIE. Ma io, povera celiaca del nord, riuscirò a trovare il mais bianco? … potrei farle con altro? … e soprattutto riuscirò mai ad avvicinarmi al tuo risultato?
    Buona giornata

    Rispondi
  • 28 aprile 2011 at 8:14
    Permalink

    Grande! Ora devi postare ricette di tortillas ripiene :)
    Bacione
    La farina la trovo online?
    O per il 7 mi fai trovare una fornitura di tapioca, mais bianco e riso glutinoso che ti saldo sul posto? Non scherzo, da abitante "castellana" che sono delego sempre il primo "capitolino" che ho a tiro 😉

    Rispondi
  • 28 aprile 2011 at 10:48
    Permalink

    ma sei una professionista ormai!! ma brava, se trovo sta farina le devo provare,baciuzzi affettuosi, :XXX (ps. come stai?)

    Rispondi
  • 28 aprile 2011 at 11:19
    Permalink

    Ottima ricetta, anche io provo a farle (e ho trovato una masa harina da Castroni che è certificata senza glutine!).
    Una domanda, a me le crepe si fanno sempre, da cosa dipende? Bisogna impastare molto a lungo?
    E poi, come le stacchi dalla carta forno per metterle in padella? Io l'altra volta sono impazzita e finivo per staccarne una delicatamente, poggiare il lato scoperto sulla padella rovente e con la cottura si staccava meglio il foglio superiore. Ma non è stato facile e mi sono ovviamente ustionata le mani, come al solito. =__=

    Grazie!

    Raffi

    Rispondi
  • 28 aprile 2011 at 11:25
    Permalink

    Buonissime, come sono belle, il ferro mi manca, ma con il testo penso che vengano bene uguale!!
    Bravissima!! Un abbraccio!!

    Rispondi
  • 28 aprile 2011 at 11:47
    Permalink

    ma che ingiustizia…..voglio anche io la pressa da tortillas!!!!!!ahah
    bravissima
    andrea

    Rispondi
  • 28 aprile 2011 at 17:44
    Permalink

    Grazie a tutti :) Bellino il ferro neh? 😛

    @Roberta: si possono fare anche con la farina di mais giallo (anzi io prima da Castroni trovavo solo questa) il più è che deve essere masa harina cioè farina di mais precotta (prova con quella per polenta rapida 😉 )

    @Raffi: non è che devi impastare a lungo ci devi mettere più acqua rispetto a quanto dice la ricetta… è l'acqua che fa il panetto liscio e senza crepe. Ad ogni modo con la pratica imparerai a farle ad occhio…
    In questo modo dovresti stenderle benissimo e staccarle senza problemi, io di solito non incontro difficoltà…

    Rispondi
  • 28 aprile 2011 at 17:59
    Permalink

    @ Lourdes: per te queste sono di casa ed una bazzecola! Un bacio a te!

    @Sonia: incasinatissima ma sto bene :) Grazie ciccia :-*

    Rispondi
  • 28 aprile 2011 at 18:50
    Permalink

    bellissime!!! io adoro le tortillas…ma l'attrezzino voglio procurarmelo!!! :-)

    Rispondi
  • 29 aprile 2011 at 13:09
    Permalink

    Le adoro ^__^ Chissà se potrebbe andar bene il ferro per le ferratelle?!?!? Quasi quasi varrebbe la pena provare 😉 Sei un fenomeno, buon we

    Rispondi
  • 29 aprile 2011 at 16:19
    Permalink

    bellissime queste tortillas, le rifarò.

    notizia di servizio: io la farina di mais bianco, quella che si chiama AREPAS della LoConte, la trovo all'ipercoop

    Rispondi
  • 3 maggio 2011 at 10:39
    Permalink

    passo di sicuro all'ipercoop e se non trovo la farina vado con quella per la polenta istantanea!!!!

    wow!

    quindi… le tortillas ci sono, la guacamole pure…. manca solo il trito di carne speziata!

    :-)

    Rispondi
  • 3 maggio 2011 at 10:41
    Permalink

    ahhhh… domanda:

    per fare i nachos… oltre a friggere c'è un altro modo?

    (scusate la domanda stupida ma vorrei farle per sabato sera e mi scoccia friggere con la gente a casa)

    Rispondi
  • 3 maggio 2011 at 10:54
    Permalink

    Se apri il link dove c'è scritto : "qui trovate quelle al forno"… ci sono i nachos non fritti, quindi se vuoi farli con questa farina (masa harina) io direi di fare l'impasto come per le tortillas, stenderlo sottilissimo, tagliarlo a triangolini e poi infornarlo come da ricetta del link 😉
    Facci sapere che è uscito fuori… :) e buona cena!

    Rispondi
  • 20 ottobre 2011 at 14:36
    Permalink

    Carissima, oggi sono stata da Castroni (con questa pioggia!) e ti ho pensato quando ho visto la piastra per tortillas..(ebbene sì, era ora che se la procurassero!)ero troppo felice e l'ho acquistata…..presto la userò per fare questa bella ricetta che ci hai regalato!!! baci da me!!!

    Rispondi
  • 18 febbraio 2014 at 12:36
    Permalink

    Ciao, dopo molto tempo ho trovato quella farina…ma sul retro c'è esplicitamente scritto che può contenere tracce di frumento, usi proprio quella della foto?

    Rispondi
  • 18 febbraio 2014 at 12:56
    Permalink

    La ricetta come la foto risalgono al 2007 ed allora l'etichetta non riportava la presenza di tracce di frumento, ma se mi dici così tolgo la foto e metto l'indicazione corretta :)

    Rispondi
  • 18 febbraio 2014 at 13:38
    Permalink

    tranquilla, l'ho trovata proprio oggi al centro commerciale e ho letto così! adesso vado in giro a vedere se la trovo senza glutine :)

    Rispondi
  • 18 febbraio 2014 at 13:43
    Permalink

    Io intanto ho corretto Claudia (no Cinzia! Vado a ricorreggere!) se la trovi senza glutine fammi sapere. Io a dire il vero l'avevo trovata con la scritta "senza glutine" da Castroni qui a Roma, ma poi nelle volte successive non l'ho più vista… Grazie :)

    Rispondi
  • 18 giugno 2014 at 8:44
    Permalink

    Ciao Olga, non trovando questa farina cosa potrei usare??? Grazieee

    Rispondi
  • 18 giugno 2014 at 9:15
    Permalink

    credevo di aver postato la domanda … ma devo aver sbagliato qualcosa…. Olga non trovando la farina masa harina…. che posso usare?

    Rispondi
  • 19 giugno 2014 at 11:00
    Permalink

    Elena, premesso che la masa harina è precotta, guarda questo post: http://uncuoredifarinasenzaglutine.blogspot.it/2011/02/solo-per-due.html Tra le ricette troverai quella dei nachos che sono le di fatto le tortillas fatte a triangolo e fritte (o al forno in questo caso). Aggiungendo l'acqua bollente alla farina di mais le dai una sorta di precottura. Prova e ti consiglio di usare quella di mais bianco, che è più sottile :)

    Rispondi
  • 19 giugno 2014 at 11:48
    Permalink

    grazie 1000 Olga, avendo lavorato x tanti anni in pub tex mex conosco bene le tortillas, e noi le avevamo sia di mais (gialle) usate x i tacos e anche tagliate a triangoli e fritte… e poi avevamo quelle bianche (si chiamavano flour tortillas) , più morbide…usate x le quesadillas o da mangiare con la fajitas… una sorta di piadina molto più sottile… cmq ho guardato il link…. vedrò cosa riuscirò a fare e grazie ancora!!!!

    Rispondi
  • 12 agosto 2018 at 7:55
    Permalink

    Mi piacerebbe sapere dove poter acquistare il testo per tortillas quello che vedo in foto, poi scusa se mi permetto ma la farina pam riporta la dicitura di MAIS GENETICAMENTE MODIFICATO….direi da evitare!

    Rispondi
    • Felix
      21 agosto 2018 at 15:43
      Permalink

      Il forma tortillas dovresti trovarlo presso i negozi che vendono solo attrezzatura da cucina. Per quanto riguarda la farina, all’epoca (parliamo di circa 11 anni fa) era un miracolo trovarla garantita senza glutine e c’era solo quella. Oggi che c’è più scelta puoi usare la farina che vuoi, l’importante è che sia sempre garantita “senza glutine” in etichetta.

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>