Per me il pane color del sole! E’ un pane dal gusto particolare, sa di zafferano ed è divino per accompagnare i formaggi freschi spalmabili e le carni bianche… vi deve piacere lo zafferano però, perché si sente molto bene…
Vi aggiorno: l’ho appena provato a colazione con del miele di rododendro… piluccato fino all’ultima briciola
Come faccio sempre, lascio anche la versione realizzata qualche anno fa (inserita da me su Cis il 30 agosto 2007) con altre farine…

Pane al mais, zafferano e semi di girasole

La ricetta:

Ho versato acqua, latte, uovo sbattuto e zucchero nella ciotola, poi la bustina di zafferano ed il lievito.
Mentre l’impastatrice lavora unire piano piano le farine, e solo alla fine il sale, il burro ed i semi di girasole.
Lasciare impastare energicamente per circa 5 minuti.
Poi porre a lievitare per circa 2 ore (2 ore e trenta).
Prelevare l’impasto adagiarlo sulla spianatoia e senza rilavorarlo e maneggiarlo troppo, date la forma di una pagnottina. Fate riposare per circa 40 minuti coperto da un telo e nel frattempo scaldate la refrattaria a 250° con la pentola di pirex dentro ma senza coperchio.

Eh sì questa volta non mi andava di spennellare il pane con acqua e olio, ma lo volevo ugualmente colorato: ho posizionato la pagnottina sulla refrattaria e l’ho coperta con la pentola di pirex sopra messa a campana e cotto così per 30 minuti… poi ho tolto la pentola e lasciato cuocere ancora per 15 minuti.




 

E l’esperimento del 2007

  • 90 g di acqua
  • 100 g di latte
  • 1 uovo sbattuto
  • 10 g di burro ammorbidito
  • 1 bustina di zafferano
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 1 cucchiaino di sale
  • 30 g di farina di mais fioretto (come da prontuario AIC)
  • 60 g di agluten
  • 40 g di Mix B
  • 200 g di farina Farmo senza lattosio
  • 10 g di lievito di birra fresco
  • 50 g di semi di girasole
Inserite gli ingredienti nel cestello della mdp nell’ordine che vedete in ricetta, avviate il programma impasta e lievita, al beep aggiungete i semi di girasole. Al termine prelevate l’impasto e sistematelo in uno stampo da plumcake ricoperto da carta da forno leggermente unta d’olio. Mettetelo a lievitare in forno tiepido a 25° per 35 minuti circa, poi senza tirare fuori lo stampo dal forno, portate la temperatura a 180° circa e fate cuocere per 50-60 minuti.
Pane al Mais, Zafferano e Semi di Girasole
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestEmail this to someonePrint this page
Share
Taggato in:             

9 Commenti in “Pane al Mais, Zafferano e Semi di Girasole

  • 15 maggio 2011 at 6:31
    Permalink

    spettacolare. a me lo zafferano piace moltissimo e con il miele…mmmm mi tenti! buona domenica!

    Rispondi
  • 15 maggio 2011 at 7:06
    Permalink

    Davvero ad effetto!!! Bellissimo…quando tagli la fetta trovi questo colore solare!!! Splendido davvero!!! Copio tutto!!!
    Ciaoooo baci baci!!!!!!

    Rispondi
  • 15 maggio 2011 at 7:47
    Permalink

    Buongiorno ragazze :)
    Sì Ste è un miele delizioso me lo portò una mia amica dalla Valtellina… se lo trovi provalo.

    Grazie a tutte e buona domenica!

    Rispondi
  • 15 maggio 2011 at 9:29
    Permalink

    wow! è una meraviglia! il pane "solare"! è davvero bello da vedere, leggo la ricetta e penso: io, no sale, no uovo, no latte, solo soia..insomma come fare? :) cioè potrei farlo semplicemente farina acqua e lievito ma nn avrei la stessa consistenza se utilizzassi l'uovo e il latte.. ciao buona domenica!

    Rispondi
  • 15 maggio 2011 at 9:55
    Permalink

    Ciao Vicky! Mettici il latte di soia… non usare l'uovo, ti verrà ugualmente buono aggiungi soltanto 50 g di acqua in più 😉

    Rispondi
  • 15 maggio 2011 at 10:12
    Permalink

    A me basterebbe solo la crosta! Mamma mia, spettacolo. I semi di girasole sono ottimi, molto delicati.

    Rispondi
  • 15 maggio 2011 at 13:35
    Permalink

    questo pane ha un colore bellissimo, lo proverò, lo sai che pian piano provo tutte le vostre ricette!

    intanto ho in forno il pancarré 😉

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>