Treccine di Pane alla Salvia senza glutine


Ho trovato oggi il tempo di riprovare questo pane profumato e saporito, che avevo realizzato qualche anno fa con altre farine… mi ricordo che era il periodo in cui “trafficavo” a provare la farina Pandea
Inserisco anche la ricetta antica… perché ricordo che ero felicissima di quel pane, e perché serve a comprendere come cambia il risultato, modificando le farine…

Treccine di Pane alla Salvia senza glutine

di diverso rispetto alla ricetta che trovate in fondo:

Ho impastato tutto nell’impastatrice: prima lievito, acqua e zucchero, poi con il gancio in movimento ho unito le farine, l’olio e il sale.

L’ho lasciato lievitare (2 ore e qualcosina), quando era così…
(io l’impasto lo riprendo sempre come lo vedete in foto, non accetto lievitazioni di livello inferiore :-P)

l’ho rilavorato su un piano infarinato ed unito a mano la salvia (ripassata con l’olio e la paprika)

Diviso in 4 parti e formato le treccine
Fatto rilievitare con un panno pulito sopra, il tempo di scaldare la refrattaria a 250° per circa 30 minuti.

Spennellato con un velo di acqua e olio, spolverato con un velo di farina di mais e infornato per 10 minuti a 250° e per 15 – 20 minuti a 200°
Saporite e soffici!

_________________________________________________________

Ricetta da me inserita su cis il 14 settembre 2007
Ingredienti
  • 300 g di farina per pane Pandea
  • 50 g di Agluten
  • 1 cucchiaino di sale
  • 25 g di lievito fresco
  • una manciata di foglie di salvia
  • 1 pizzico di paprica dolce (mi sono accorta troppo tardi che non l’avevo ed ho aggiunto un pizzico di peperoncino)
  • olio evo
  • acqua q.b. (ho usato dell’acqua con le bollicine leggermente tiepida)
In una ciotola versate la farina e aggiungete il sale ed il lievito sbriciolato, unite 2 cucchiai di olio e tanta acqua quanto basta per avere un panetto che si stacchi dalle pareti della ciotola, ma che sia soffice. Mettete a lievitare coperto in forno a 20° per 2 ore. Nel frattempo fate saltare qualche minuto la salvia con la paprica in una padella con due cucchiai di olio. Riprendete l’impasto lievitato e lavoratelo aggiungendo la salvia insaporita. Formate il pane che volete, anche panini e metteteli a lievitare coperti in forno a 20° finche non avranno raddoppiato il loro volume. Spennellateli con poco olio e cuocete a 200° per 30 minuti se sono piccoli panini, per un’ora circa se sono pezzature più grandi (comunque tutto dipende dal vostro forno).

Il pane è ottimo, anche se vi sembra compatto è morbidissimo, saporito e con la crosta molto croccante… insomma non ci speravo ed è venuto molto bene…

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestEmail this to someonePrint this page
Share

17 risposte a Treccine di Pane alla Salvia senza glutine

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Eventi
Libri

Unknown

settembre: 2011
M T W T F S S
« Aug   Oct »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  
Networkedblogs
Pinterest Felix
Follow Me on Pinterest
Feed RSS