Avevo voglia di qualche biscottino ed ho riprovato una ricetta dell’Enciclopedia Della Cucina Italiana quella che usciva con Repubblica.
Questi sono i biscottini Canestrelli diffusi in Liguria, sono di pasta frolla e di solito non prevedono lievito nell’impasto.

Qualche notizia da Wikipedia
… L’etimologia del nome è incerta. Alcuni fanno derivare il nome dal termine canestro, cioè un cesto di paglia o vimini dove si ponevano a freddare dopo la cottura e dove si tenevano per offrirli. Altri ritengono che sia da mettere in relazione con il disegno dello stampo a pinza in cui venivano cotti: in lingua piemontese canesterlè, significa ingraticolare con canne.
I canestrelli sono dolci popolari, le cui origini sono antichissime. Nel Canavese e nella Valle di Susa venivano preparati sin dal Medioevo con il nome di nebule, probabilmente dalle gilde dei produttori di ostie. Si offrivano in occasione di matrimoni, battesimi, feste religiose, carnevale.
I canestrelli di pasta frolla, probabilmente più recenti, erano offerti in occasione della Pasqua…

 

 

 

Canestrelli Senza Glutine
Ricetta da me inserita su Cucinainsimpatia il 21 aprile 2009

  • 160 g di farina senza glutine per dolci (io ho fatto metà Mix  Di Farine Naturali Senza Glutine per Crostate, Torte Salate, Biscotti e metà biaglut pacco da 500 g)
  • 110 g di burro
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • scorza grattugiata di un limone
  • 70 g di zucchero
  • 1 tuorlo (io alla fine ho messo un uovo intero perchè con il solo tuorlo non mi si amalgamava, però voi provate prima ad aggiungere il solo tuorlo, magari dipende anche dalle sue dimensioni e rende la frolla più fondente come deve essere quella del Canestrello)
    zucchero a velo vanigliato per guarnire (come da prontuario)

Disponete la farina a fontana, spezzettate dentro il burro ammorbidito, unite lo zucchero, il tuorlo (o l’uovo intero) e la scorza di limone.
Lavorate il tutto velocemente e fate riposare in frigorifero 30 minuti.
Intanto preriscaldate il forno a 175°
Stendete la pasta (che è delicatina e morbida quindi infarinate il mattarello) ad uno spessore di 5 mm e ritagliate i biscotti con l’apposita formina.
Cuocete in forno per non più di 10 minuti.
Fateli intiepidire e poi spolverizzateli con abbondante zucchero a velo.
Sono friabili e burrosi, molto molto buoni…

Canestrelli Senza Glutine
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestEmail this to someonePrint this page
Share
Taggato in:                     

14 Commenti in “Canestrelli Senza Glutine

  • 19 dicembre 2011 at 14:55
    Permalink

    WOW questi si che sono dei canestrelli gluten-free molto invitanti! Bravisssssima. Baci

    Rispondi
  • 19 dicembre 2011 at 16:03
    Permalink

    Sono perfetti, sono i biscotti che Carmine predilige.
    I tuoi sono sempre perfetti.

    Baciottini e buone feste da noi

    Rispondi
  • 19 dicembre 2011 at 20:01
    Permalink

    Mamma mia, sono un'attentato alla dieta…mi sa che stasera ci sarà profumo di canestrelli!

    Rispondi
  • 19 dicembre 2011 at 22:07
    Permalink

    Olga questi li avevo visti tempo fa ma non contengono i tuorli sodi. Come mai alcune ricette della stessa preparazione variano così tanto?
    Bacione e grazie ancora 😉

    Rispondi
  • 20 dicembre 2011 at 1:16
    Permalink

    che carini che ti sono venuti. e poi i canestrelli sono fra i miei biscotti preferiti!

    se non ci si rilegge prima, buone feste mie care mentori!

    Rispondi
  • 20 dicembre 2011 at 8:59
    Permalink

    Grazie ragazze :)

    @Anna Lisa: secondo me la variazione dipende solo dalla comodità, è più rapido sgusciare un uovo crudo che non farli prima sodi. Hanno scelto una versione più comoda

    Tanti auguri anche a Voi! Un bacione Gaia!

    Rispondi
  • 20 dicembre 2011 at 21:03
    Permalink

    Olga cara, sei sempre UNICA!! Troppo belli questi e secondo me anche troppo buoni :)

    Rispondi
  • 21 dicembre 2011 at 8:39
    Permalink

    Carissima, che meraviglia i tuoi canestrelli!! Sei davvero favolosa…
    Io ieri ho rifatto il pane, mamma mia che goduria!! Ti fischiavano le orecchie?? perché non ho fatto altro che ripetere "FELIX E UN GENIO" :)

    Rispondi
  • 21 dicembre 2011 at 21:33
    Permalink

    ti sono venuti perfetti!!
    ti auguro un felicissimo Natale!

    Rispondi
  • Pingback: Canestrelli | Dolce & Salato Senza Glutine

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>