In attesa di riprovarci (devo trovare un pochino di tranquillità e studiarmi bene le temperature di cottura) vi lascio con gli esperimenti fatti in questi anni, non ho ancora ottenuto esattamente quello che vorrei io, ma la prima ricetta che segue (del 2009) è quella più simile in morbidezza e sapore a come dovrebbe essere un panino per hamburger…
Troverete vari miscugli di farine in parte diversi da quelli che usiamo adesso, testimoniano l’infinità di esperimenti realizzati in questi anni con dosaggi ogni volta differenti.

Ricetta del 2 giugno 2009, li ho provati adattando questa ricetta con glutine Panini Ai Semi Di Papavero








Panini per Hamburger & Hot Dog

  • 156 g di Farmo Fibrepan per pane
  • 76 g di Pandea Glutafin
  • 68 g di Agluten per pane
  • 90 g di latte
  • 90 g di acqua
  • 1 uovo (il mio era 60 g)
  • 20 g di burro morbido
  • 5 g di sale
  • 12 g di zucchero
  • 13 g di lievito di birra fresco

Ho fatto impastare e lievitare alla macchina del pane, poi ho prelevato l’impasto, formato i panini (su un piano ben infarinato) fatto lievitare 1 ora in forno spento con lucina accesa, spennellato con uovo e cotto a 200° per 20 minuti.

Secondo mio fratello (non celiaco) che ha assaggiato tutti i panini per hamburger che ho fatto, questi sono quelli più simili a come dovrebbero essere

Ricetta del 30 maggio 2009:  con il procedimento a biga, per ottenere dei panini ancora più soffici e leggeri.
Pezzati a crudo del peso di 75 g circa, da cotti pesano 55 g, son venuti davvero leggerissimi.
Per la ricetta mi sono ispirata ad una ricetta con glutine che trovate qui, ma a parte avere aggiunto lo zucchero, mi sono dovuta inventare il procedimento che non era descritto
Panini per Hamburger, Hot Dog e Sandwiches con lavorazione a biga

Impasto a biga

  • 50 g di Mix B
  • 45 g di acqua
  • 1 g scarso di lievito
    Impastare velocemente e fare lievitare per 15 – 18 ore

Impasto finale

  • 140 g di Farmo Fibrepan per pane
  • 60 g di Pandea Glutafin
  • 50 g di Agluten per pane
  • 5 g di lievito
  • 200 – 210 g di acqua tiepida
  • 10 g di strutto
  • 2,5 g di sale
  • 10 g di zucchero

Aggiungere alla biga lievitata tutti gli ingredienti dell’impasto finale, impastare bene (sarà appiccicoso) e porre a lievitare per 3 ore.
Poi formare i panini e farli lievitare ancora 1h e 10 minuti circa.

Spennellare con 1 uovo sbattuto e decorare con i semini di sesamo
Cuocere in forno caldissimo a 200° per 20 circa.

Sono sofficissimi e saporiti, e soprattutto molto molto leggeri.
Se date loro una forma allungata potete ottenere i panini da hot dog.

E volendo si può provare a preparare la biga con le stesse farine dell’impasto finale, quindi premescolando 300 g di farine: 156 di Farmo; 76 di Pandea Glutafin; 68 di Agluten e prelevando da questo 50 g che userete per la biga ed il resto per l’impasto del giorno dopo

_________________________________________________________________________________

Qui ho rivisitato la ricetta con glutine di Adriana  (si trova qui Panini Per Hamburger (macchina Del Pane)

 

Panini per hamburger senza glutine

Pubblicata in origine da me su Cis il 9 maggio 2007

  • Ingredienti
  • 350 g di acqua
  • 60 g di olio di mais
  • 1 albume (nella ricetta originale non c’è)
  • 2 cucchiaini di sale
  • 50 g di zucchero
  • 250 g di agluten per pane
  • 250 g di mix B Schaer
  • 12 g di lievito fresco
  • semini di sesamo

 

Introdurre gli ingredienti nella macchina del pane nell’ordine della ricetta. Programmare impasta e lievita. Al termine prendere l’impasto con le mani infarinate (l’impasto si lavora bene) e formare 10 palline. Pennellarle con latte o acqua e cospargere i panini con il sesamo. Fare rilievitare per 20 minuti ed infornare a 220° per 15 m. circa.

Mezzo panino aperto pronto per accogliere l’hamburger

Più tardi se riesco vi faccio vedere il panino farcito, il pane è buonissimo, morbidissimo e profumato  anche se avrei voluto che venissero più altini… ma tant’è dovendo lasciare l’impasto morbido i pani si adagiano… comunque la prossima volta provo a diminuire il lievito tipo metterne 8-10 g

Questa ricetta invece la trovai su un libro tutto dedicato al pane
io la realizzai su Cis ad agosto del 2007

Hamburger Buns

Ingredienti

  • 210 ml di latte
  • 30 g di burro
  • 2 cucchiaini di zucchero
  • 1 cucchiaino di sale
  • 200 g di Farmo senza lattosio
  • 50 g di agluten per pane
  • 50 g di Mix B Schaer
  • 6 g di latte in polvere per l’infanzia da 0 a 6 mesi
  • 10 g di lievito di birra
  • 50 g di semi di sesamo

 

Il procedimento è identico a quello sopra indicato. Questi li ho fatti cuocere a 200° per 25 minuti circa. Ne sono venuti 6, metà con il sesamo bianco e l’altra metà con quello nero.

Pane per Hamburger
Stampa&Invia...
Condividi:
Share
Taggato in:         

10 Commenti in “Pane per Hamburger

  • 31 gennaio 2012 at 14:01
    Permalink

    Ciao ultimamente ho fatto la focaccia a ventaglio sg per il mio bimbo e quando l'ho rifatta ho provato con 65 ml di acqua per fare dei panini perche' mi sembrava che il gusto potesse andare anche per fare gli hamburger. Ho acquistato anche il sesamo. Eh adesso tu con questa nuova ricetta mi hai proprio incuriosito.Avrei un consiglio da chiederti su come fare i panini perche' quando li faccio sopra o si aprono o fanno sempre qualche bugna.Tu come fai? e poi li hai mai fatti con il lm per dolci(mela e farina di riso?)grazie scusa se mi sono prolungata.Un abbraccio. Mamma Gabriella

    Rispondi
  • 31 gennaio 2012 at 14:08
    Permalink

    Sì infatti il ventaglio è un panbrioche e quindi si avvicina ai panini per hamburger. Dipende "come" si aprono: se è un'apertura di lievitazione e tutto il resto del panino è liscio allora è normale… Se invece si presentano con la superficie irregolare e/o con delle spaccature ovunque allora sono stati lavorati male prima della seconda lievitazione oppure sono andati "oltre" con i tempi di lievitazione. Sì il pane viene bene anche con il lievito madre per dolci 😉
    Un abbraccio a te Gabriella 🙂

    Rispondi
  • 31 gennaio 2012 at 18:04
    Permalink

    mamma mia ci vuole una vita a fare questi post così completi! sei un mito! io questi ancora non li ho mai fatti! ma siccome faccio spesso panini per rifilare agli òmini roba che non mangerebbero "sfusa" (polpette, melanzane, frittate etc..) devo necessariamente attrezzarmi. Grazie giggia sempre impeccabile…dovrebbero farti ministro dell'alimentazione :-)) baciuzzi :-XX

    Rispondi
  • 31 gennaio 2012 at 22:26
    Permalink

    niente da dire sei prefetta quando fai questi impasti, perfetta!!!

    Rispondi
  • 1 febbraio 2012 at 7:58
    Permalink

    Questo post è emozionante! grazie Felix! proprio ieri stavo pensando di fare un bel paninozzo con hamburger al mio tesoro celiaco ed ero piuttosto affranta… e tu mi hai risollevato! MAGNIFICA!!
    BUONA GIORNATA 🙂

    Rispondi
  • 2 febbraio 2012 at 9:37
    Permalink

    bellissimi! li ho fatti anch'io, dei panini per hamburger, un paio di volte, rivisitando la ricetta che dà laurel evans nel suo libro.
    sono simili ai tuoi, un po' più dolci, e con più burro, ma la ricetta è molto simile.
    però a me non erano venuti lucidi, per la lucidatura come hai fatto, che soprattutto il primo lo vedo così bello lucido?

    Rispondi
  • 2 febbraio 2012 at 19:06
    Permalink

    Grazie mille a Voi ragazzi 🙂
    @Gaia: con l'uovo sbattuto, non ho fatto altro…

    Un abbraccio 🙂

    Rispondi
  • 17 ottobre 2014 at 10:49
    Permalink

    Felix, come sempre sei favolosa. Ho appena sfornato i paninelli (prima versione con qualche cambiamento mio) e sono uno SPETTACOLO. Morbidissimi e per niente "da malato" 😉
    Sei un genio.
    Un abbraccio e grazie

    Rispondi
  • 17 ottobre 2014 at 10:51
    Permalink

    Ne sono felicissima Elvira! Grazie sempre a te! 🙂
    Ricambio l'abbraccio 🙂

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.