Era da un po’ che non preparavo qualcosina per carnevale.
Quest’anno è toccato alle Frìtole (venete) e così ho finalmente provato la farina per dolci fritti del Molino Dalla Giovanna.
Devo dire che ha reso benissimo, e neppure ho dovuto modificare più di tanto le dosi della ricetta di partenza con glutine che ho preso dalla Cucina Italiana (QUI)
Ho solo dimezzato le dosi, visto che siamo in due :)

©Frìtole©
dosi per 5 persone

  • 250 g di farina per dolci fritti Molino Dalla Giovanna
  • 170 g di latte fresco
  • 50 g di uvetta
  • 40 g di zucchero
  • 4 g di lievito di birra secco o 10 g di lievito di birra fresco
  • 1 uovo
  • scorza di arancia e di limone grattugiati
  • vino bianco

Anzitutto ammollare l’uvetta nel vino bianco (io ce l’ho lasciata 1 giorno circa).
Sciogliere il lievito nel latte appena tiepido.
In una ciotola mescolare farina e zucchero e con una frusta a mano (non elettrica) incorporare l’uovo.
Aggiungere il latte con il lievito di birra.
Scolare l’uvetta ed unire all’impasto circa 20 ml del vino bianco usato per ammollarla.
Aggiungere infine le scorze di agrumi e l’uvetta.
Mescolare bene sempre con la frusta fino ad ottenere un composto morbido: più denso di quello delle torte, ma più morbido e appiccicoso rispetto a quello del pane.
Fate lievitare qualche ora: io avevo mescolato tutto nel pomeriggio per friggere la sera, per cui è lievitato per circa 3 – 4 ore.
Friggere in olio caldo alla temperatura non superiore ai 180° prendendo piccole porzioni di impasto con un cucchiaino e lasciandole cadere nell’olio.
Scolare dall’olio e passare nello zucchero semolato.

Sono ottime di sapore! Deliziose appena fatte, la mattina dopo più asciutte, ma per nulla dure e si mangiano bene ugualmente senza scaldarle o passarle al microonde.
Ad ogni modo se siete 5 o più non ci arrivano al giorno dopo 😉

Un abbraccio!

p.s. se non avete quella farina potete provare con un mix pane, mentre io le riproverò con le farine naturali per dolci (mix per impasti lievitati)

Frìtole
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestEmail this to someonePrint this page
Share

6 Commenti in “Frìtole

  • 9 febbraio 2015 at 13:10
    Permalink

    >Non conoscevo questa ricetta, grazie per averla pubblicata!

    Rispondi
  • 9 febbraio 2015 at 13:10
    Permalink

    Sono quelle che si mangiano per Natale a Trieste! Sono buonissime. Quando le feci non c'era la farina Dalla Giovanna e usai il tuo mix per impasti lievitati: ottimo. Che voglia che mi fai venire ….

    Rispondi
  • 9 febbraio 2015 at 13:55
    Permalink

    grazie Olga,proverò anche queste,tanto ho capito che non si può fare la dieta a carnevale,un grosso abbraccio !

    Rispondi
  • 9 febbraio 2015 at 21:49
    Permalink

    Ciao Olga, sono Monica Scarso, sono felice che rappresenti la mia regione con questa ricetta, che bello! Hai voglia di passare a dare un'occhiata al mio neonato blog gluten free "La pentola senza glutine"? Mi farebbe molto piacere. Ciao

    Rispondi
  • 16 febbraio 2015 at 21:09
    Permalink

    provate. Strepitose!!! . sono scomparse dopo 10 minuti che sono uscite dall'olio. Grande Felix! e grazie

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>