Questa ricetta senza glutine è stata realizzata adattando e riducendo le dosi della ricetta con glutine tipica della Sardegna che potete leggere qui: Fatti Fritti


Per le ricette della “Banda”, oggi morbidissime e golosissime ciambelle fritte.

Realizzate con la farina per dolci lievitati del Molino dalla Giovanna e non con quella per dolci fritti: non solo vengono ottime ugualmente, ma durano morbide più a lungo (rispetto a quando si usa l’altra) senza bisogno di essere scaldate.

Direi quindi che con quella per dolci lievitati ci si può fare tutto :)

ciambelle

©Ciambelle Fritte©

  • 250 gr di farina per dolci lievitati Molino Dalla Giovanna (non quella per fritti)
  • 150 g di latte
  • 1 uovo
  • 25 g di burro a pomata (tiratelo fuori dal frigo 1 ora prima oppure ammorbiditelo al microonde a 350W)
  • 25 g di zucchero
  • 12 g di lievito di birra fresco
  • scorza di limone grattugiata

Preparazione:

Dentro la ciotola dell’impastatrice versate il latte ed il lievito con un cucchiaino di zucchero preso dal totale.
Aspettate 10 minuti, poi azionate la macchina ed unite la farina, il resto dello zucchero, l’uovo e solo dopo che è stato completamente assorbito unite il burro e la scorza di limone. Lasciate lavorare la macchina per circa 5 minuti.

Fate lievitare l’impasto fino a che non si presenta raddoppiato di volume (ci vorrà circa 1 ora e mezza)

Trascorso questo tempo preparate le ciambelle:

ciambellecollage

  • Formate le ciambelle con le mani leggermente unte di burro, il buco deve essere largo, altrimenti si chiude poi in cottura e disponetele su un piano
    ben distanziate tra loro (foto 1 e 2)
  • quando il loro volume è raddoppiato (foto 3) sono pronte per la frittura (in olio profondo)
  • riscaldare l’olio a circa 160° (non di più altrimenti si bruciano fuori e restano crude dentro) e friggere non più di due pezzi alla volta onde evitare di abbassare troppo la temperatura dell’olio. Rotolatele nello zucchero semolato e sono pronte (foto 4)

E questo è l’interno :)

ciambellaint

 

Subito rivisitate dalla nostra amica Mari, una versione che Vi può far comodo, perché utilizza altre farine:

  • 100 g di Farmo Fibrepan
  • 100 g di Mix it Schar
  • 50 g di agluten per pane
  • tra i 125 e i 13o g di latte

tutto il resto come da ingredienti e procedimento che trovate su ed eccole qui, bellissime anche queste:

ciambelle Mari

 


Un abbraccio a Voi e un grazie a Mariangela e Maria!

Olga

Ciambelle Fritte di Mariangela
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestEmail this to someonePrint this page
Share

10 Commenti in “Ciambelle Fritte di Mariangela

  • 19 ottobre 2015 at 20:20
    Permalink

    Lo stesso impasto potrei utilizzarlo anche per i Krapfen, Olga ? Magari riempirli poi con un pò di crema . . .

    Rispondi
  • 19 ottobre 2015 at 20:43
    Permalink

    a rimini non riesco a trovare la farina indicata… avete consigli per un altro tipo di farina?
    grazie

    simona

    Rispondi
  • Felix
    20 ottobre 2015 at 0:00
    Permalink

    Alla prima Simona :) si puoi farci i bomboloni, meglio farcirli da cotti

    Alla seconda Simona :) prova ad usare la farina Farmo Fibrepan per pane

    Rispondi
  • 25 gennaio 2016 at 10:23
    Permalink

    Ciao! Trovo le tue ricette divine! Vorrei chiederti se si possono cuocere in forno anziché fritte…è se si come? Grazie mille

    Rispondi
  • 18 gennaio 2017 at 14:13
    Permalink

    Ciao Olga vorrei provarle con il mix per fritti che ho in scadenza, dici che posso o me lo sconsigli? Grazie :smile:

    Rispondi
    • Felix
      20 gennaio 2017 at 14:20
      Permalink

      prova prova vengono benissimo ugualmente :)

      Rispondi
  • 15 febbraio 2017 at 18:04
    Permalink

    Le ho provate!!! Oltre a essere morbidissime e buonissime, mi è uscita pure la rigaaaaaaa!!!! :smile: :smile: :smile:

    Rispondi
  • 4 marzo 2017 at 20:11
    Permalink

    Ciao Olga!! Ho fatto le ciambelle raddoppiando gli ingredienti e non sono venute male…tu mi consigli invece di aggiungere o togliere qualcosa? Grazieee 😉

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>