crema pistacchio

E’ una pasta di pistacchio versatile, la si può utilizzare sia con il dolce che con il salato. La ricetta l’ho trovata su un vecchio numero de La Cucina Italiana.

Ingredienti:

  • pistacchi al naturale sgusciati

Lasciare in ammollo i pistacchi per circa 12 ore, quindi farli bollire in acqua per 3 minuti. Scolarli conservando l’acqua di cottura e pelarli strofinandoli tra le mani per eliminare la pellicina che li ricopre.

Frullare i pistacchi aggiungendo un po’ di acqua di cottura filtrata. La consistenza e la granulometria dipendono dal gusto personale e dall’uso che uno ne vuole fare: nel mio caso ho preferito non frullarli completamente in quanto volevo fare un risotto e volevo che fossero presenti dei pezzettini di pistacchio. La si può usare anche per condire la pasta.

spaghetti-pistacchio

Se la si vuole aggiungere ad un impasto tipo torta o nella preparazione del gelato la pasta dovrà essere fine fine e quindi frullata molto bene.

Si conserva bene in frigorifero in un vasetto chiuso anche per 15 giorni.

Ciao a tutti ! Lidia :)

 

Pasta di pistacchio
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestEmail this to someonePrint this page
Share
Taggato in:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>