Quando vado al supermercato non manco mai di controllare il settore dei prodotti senza glutine, ormai l’offerta si è (per fortuna) ampliata e sempre c’è la possibilità di trovare prodotti nuovi.

Lo sapete bene che la distribuzione del nostro prodotto è particolare, non si trova tutto ovunque, ma sempre sparso. Da Carrefour ad esempio, almeno qui a Roma, io trovo le referenze del Molino Rossetto e tra le farine tutte naturali ho trovato questo preparato che farà molto piacere a chi (e siete in tanti) non può consumare mais e neppure gomme di alcun tipo. Pertanto l’ho preso e l’ho provato, può fare comodo sapere che esiste e che si ottiene una buona focaccia, saporita e morbida :)

Ingredienti: farina di riso, farina di grano saraceno, fecola di patate, sale.
Non c’è altro :)

Come al solito, quando il prodotto è a me sconosciuto, mi sono attenuta strettamente alle indicazioni riportate sul retro della confezione.

focaccia cotta

 

©Focaccia con Grano Saraceno©

  • 400 g di preparato Molino Rossetto (quindi tutto il pacchetto)
  • 350 ml di acqua tiepida
  • 30 g di olio extra vergine di oliva
  • 12 g di lievito di birra secco che troverete nella confezione

Versate l’acqua nella ciotola dell’impastatrice, scioglieteci dentro il lievito e poi aggiungete la farina.
Iniziate ad impastare ed unite l’olio, continuate a lavorare finché l’olio non è stato assorbito tutto e l’impasto si presenta liscio.

Ve lo anticipo: verrà quasi liquido, Voi non fateci caso e procedete

A questo punto lasciatelo dentro la ciotola e fatelo lievitare per 1 ora e mezza, vedrete che gonfierà bene.

Nel frattempo preparatevi a cuocerla e qui io ho seguito sempre le indicazioni date sul pacchetto: procuratevi due teglie delle stesse dimensioni. Una vi servirà per adagiare l’impasto e l’altra farà da coperchio, così:

teglie

 

Quando avete l’impasto pronto rivestite una teglia con carta forno e ungetela d’olio, versate delicatamente l’impasto che non si potrà toccare con le mani e aiutatevi a distribuirlo sempre con grande delicatezza con il dorso di un cucchiaio unto d’olio.
Condite con aghi di rosmarino, sale grosso e filo d’olio

focaccia cruda

 

ed incoperchiate con l’altra teglia.

Accendete il forno a 250° e quando arriva a temperatura infornate (io adagiando la teglia sulla refrattaria bollente) tenendola sempre coperta con l’altra teglia.
Cuocete a 250° per 15 minuti coperto e poi altri 10 minuti sempre a 250° stavolta senza la teglia di copertura.

La focaccia è molto buona, non resta bagnata, mantiene anche una certa elasticità e il grano saraceno non è invadente nel sapore.

Un abbraccio!

Olga

Focaccia al Grano Saraceno con Preparato Molino Rossetto
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestEmail this to someonePrint this page
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>