Quest’anno il mio orto mi ha omaggiato di alcune belle zucche varietà Violina (forma allungata, buccia marrone con molta polpa in quanto i semi si trovano solo nell’ultima parte del frutto) e così cucino spesso questi gnocchi.

gnocchi zucca cucchiaio1

Le dosi sono indicative in quanto molto dipende dal tipo di zucca che usate e se rilascia molta o poca acqua.  Per darvi una indicazione con 1,9 kg di zucca a pezzettini (già pulita) ho ricavato 1,650 kg di polpa cotta. Se vi avanza della purea potete congelarla.

Ingredienti:

  • 600 g purea di polpa di zucca
  • 150 g formaggio grana padano grattugiato o Parmigiano Reggiano
  • 1 uovo
  • 180 g farina Mix per Pane Nutrifree
  • sale qb

Per ottenere la polpa di zucca metto la zucca tagliata a pezzettini in una pentola con fondo spesso e la faccio cuocere a fuoco bassissimo con il coperchio. Ogni qualvolta togliete il coperchio fate attenzione a non far cadere nella pentola la condensa del coperchio in quanto il nostro scopo è ottenere una purea il più asciutta possibile. Non appena possibile proseguo la cottura senza coperchio per favorire l’evaporazione. Lascio cuocere mescolando spesso fino a quando la zucca diventa una purea. Se vi accorgete che affiora dell’acqua eliminatela con un cucchiaio.

In alternativa potete far cuocere la zucca nel microonde, però ho visto che molla molta più acqua.

Mettere la purea di zucca insieme a tutti gli altri ingredienti in una terrina e mescolate il tutto. La consistenza deve essere quella di un budino se occorre aggiungete un po’ di farina.

impasto gnocchi zucca cucchiaio        impasto gnocchi zucca cucchiaio1

Con due cucchiaini formate delle piccole quenelle che fate scivolare direttamente in acqua bollente salata. Una volta che gli gnocchi sono venuti a galla attendete 1 minuto prima di scolarli con una schiumarola.

gnocchi zucca cucchiaio

Li ho conditi con burro fuso e una bella grattata di grana padano/Parmigiano Reggiano.

Buon appetito e Buone Feste 🙂

Lidia

Gnocchi di zucca al cucchiaio
Stampa&Invia...
Condividi:
Share
Taggato in:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.