Le faccio spesso quando ho fretta e non mi va di attendere le lievitazioni. La ricetta proviene da un libretto di ricette senza glutine regalatomi dalla Schar ed è completamente senza lievito, quindi sono da preparare e consumare in fretta, possibilmente in giornata 😉
Sono buone ed hanno un sapore rustico che si accompagna bene a formaggi e salumi. Credo che nulla vieti di modificare la ricetta aggiungendo un po’ di lievito all’impasto

Focaccine al Miglio e Grano Saraceno
Ricetta da me inserita su Cucinainsimpatia il 22 Gennaio 2007

300 g di Mix B
100 g. di fiocchi di miglio (per trovarli occorre recarsi in un ottimo alimentari ben fornito o presso un’erboristeria)
100 g di farina di grano saraceno (quella consentita dal prontuario AIC)
1 cucchiaino di sale
1 cucchiaino di zucchero
1 cucchiaino di semi di finocchio
2 cucchiai di semi di girasole
125 g di yogurt naturale
300 ml di acqua tiepida
(io ho messo anche 2 cucchiai di olio di semi di mais: in questo caso ridurre, se necessario, la quantità d’acqua)

Impastare tutti gli ingredienti. L’impasto deve risultare tale da potersi lavorare bene con le mani infarinate. Realizzare ( a mani infarinate) delle piccole focaccine non troppo alte. Disporle su una teglia con carta da forno. Scaldare il forno a 50° (non di più) e mettervi dentro la teglia lasciandola per circa 10 m. Togliere dal forno, portare il forno alla temperatura di 200° e infornare per 20m.

Focaccine al Miglio e Grano Saraceno
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestEmail this to someonePrint this page
Share

3 Commenti in “Focaccine al Miglio e Grano Saraceno

  • 31 gennaio 2014 at 14:42
    Permalink

    ciao….non so se avrò risposta visto la pubblicazione del 2010…ma sono entrata da poco nel 'vs mondo' e quindi guardo ricette anche del passato :-) x qta ricetta….dato che non è semplice trovare fiocchi di miglio senza glutine….può venire anche omettendoli oppure sostituendoli con fiocchi di patate? Grazie infinite! ilaria

    Rispondi
  • 10 febbraio 2014 at 14:23
    Permalink

    Ciao Ilary, omettili, i fiocchi di patate non sono la stessa cosa :)

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>