L’involucro di pasta è di quella che chiamano Pasta Matta, una pasta senza lievito e senza burro… ideale per torte salate leggere…

Strudel Salato di Biete
500 g di bietole fresche già lessate
1 cucchiaino d’olio
1 peperoncino fresco
40 g di pinoli
1 aglio
50 g di formaggio tipo caciottina
pangrattato senza glutine

Per la pasta
100 g di Mix Di Farine Dietoterapeutiche Per Pane E Focacce
150 g di Mix it! (mi era finito il mix per pane ed ho preso la prima che avevo davanti  )
4 cucchiai di olio di semi (ho usato olio di arachidi)
1 presa di sale
123 g circa di acqua tiepida
1 punta di bicarbonato o di lievito istantaneo per torte salate (facoltativo: io non l’ho messo)

Dentro una ciotola versate le farine, unite il sale eventualmente il bicarbonato, i liquidi ed impastate a mano.
Otterrete una palla morbida ed elastica.
Fatela riposare coperta a campana per 20 minuti.

Intanto tostate in padella i pinoli senza aggiungere altro, toglieteli, versate il cucchiaino d’olio, unite l’aglio sbucciato e schiacciato ed il peperoncino.
Rosolate un attimo, poi unite le bietole tagliuzzate con il coltello, fate insaporire sempre mescolando, spegnete e unite i pinoli.

Dividete in due l’impasto per avere due strudel e non complicarvi la vita a stenderne uno solo

Mettete il panetto dentro due fogli di carta da forno e tiratelo sottile più che potete quasi trasparente.
Coprite con poco pangrattato versate metà delle biete condite e aggiungete qualche pezzettino di formaggio fresco tipo caciottina.
Arrotolate lo strudel aiutandovi con la carta da forno e facendo attenzione a non rompere la pasta.

Ripetete il procedimento con l’altra metà dell’impasto.

Sistemateli su una teglia e pennellateli con poco olio di oliva

Cuocete in forno caldo a 200° per circa 30 – 35 minuti

Ricetta da me inserita su Cucinainsimpatia il 14 luglio 2009
Strudel Salato di Biete Senza Glutine
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestEmail this to someonePrint this page
Share
Taggato in:                         

2 Commenti in “Strudel Salato di Biete Senza Glutine

  • 20 aprile 2016 at 11:28
    Permalink

    Ciao Olga, innanzitutto vorrei ringraziarvi per il lavoro che fate; il mio accesso nel mondo del senza glutine era stato un po’ traumatico, ma grazie alle vostre splendide ricette ora va decisamente meglio! Dopo i complimenti una domanda: Vorrei utilizzare la ricetta della pasta matta per rifare senza glutine le “scacce” modicane. Non so se le conosci, conto sulla tua “sicilianità”. In versione originale è un impasto di sola semola rimacinata, acqua e strutto, o olio, steso molto molto sottile. Penso che la pasta matta potrebbe fare al caso mio ma spero nella tua esperienza per eventuali suggerimenti.
    Un saluto Barbara

    Rispondi
    • Felix
      21 aprile 2016 at 8:32
      Permalink

      Si Barbara, ti conviene usare la versione con lo yogurt che rimane più morbida.
      Grazie a te :)

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>