Questa ottima torta l’ho preparata nella versione di Gata.
Semplice semplice, classica… riesce molto bene anche senza glutine e rientra fra le torte preferite dal mio papà, magari lui ci gradirebbe una mela dentro…
Anche dal blog gli porgo tanti tantissimi auguri per la sua festa, il “mio” il più tenero e burbero dei papà (come da tradizione) al quale peraltro somiglio nel carattere come una “goccia d’acqua” sia nel bene che nel male…

Ho usato il Mix per impasti lievitati e al posto dello zucchero, 1 vasetto di fruttosio, per il resto tutto uguale
Ho utilizzato una tortiera da 22 cm
Ricetta da me realizzata su Cucinainsimpatia il 17 gennaio 2008
  • 1 vasetto di yogurt naturale
  • 2 vasetti di zucchero semolato (io un vasetto di fruttosio)
  • 3 vasetti di farina (senza glutine)
  • 1 vasetto di olio di mais o di arachidi
  • 3 uova
  • 1 bustina di lievito in polvere (come da prontuario Aic)
  • la scorza di 1 limone e di un’arancia
  • mezzo vasetto di succo della stessa arancia

Versate lo yogurt in una ciotola, sciacquate il vasetto e usatelo come unità di misura per gli altri ingredienti.

Aggiungete lo zucchero allo yogurt e le uova intere, quindi mescolate con l’aiuto di una frusta fino ad ottenere un composto ben amalgamato.
Unite la farina e il lievito setacciati, mescolate nuovamente poi diluite l’impasto con l’olio e per ultimo aromatizzate con la scorza del limone e dell’arancia.
Aggiungete gradatamente il succo.

Versate il composto in uno stampo ricoperto con della carta da forno e infornate a 180° per 35 minuti circa.

Torta dei Sette Vasetti
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestEmail this to someonePrint this page
Share
Taggato in:                         

26 Commenti in “Torta dei Sette Vasetti

  • 19 marzo 2011 at 6:33
    Permalink

    Da sette veli l'hai fatta diventare sette vasetti…ottima, molto soffice, buon we.

    Rispondi
  • 19 marzo 2011 at 7:18
    Permalink

    Ciao Felix! Anche io la faccio sempre…è la mia preferita! Una base meravigliosa per le mele e con un pò di cacao è ottima per le pere…ma a mio gusto ho un pò modificati i vasetti…meno olio e più yogurt… Buon WE!

    Rispondi
  • 19 marzo 2011 at 7:29
    Permalink

    Ciao Felix, bacio al papà burbero (che di solito sono quelli dal cuore più tenero di tutti)e anche per me la mela grazie..buon fine settimana

    Rispondi
  • 19 marzo 2011 at 8:46
    Permalink

    ho solamente un vasetto da 500 g. in casa, seguo lo stesso le tue indicazioni???

    che weekendino che mi aspetta! come stai?? meglio??

    Vale

    Rispondi
  • 19 marzo 2011 at 8:53
    Permalink

    @ Max: molto più comoda la sette vasetti… mica lo so se sono in grado di farne sette veli 😉

    @ Fuji: ciao Angela! Proverò anche io a diminuire l'olio aumentando lo yogurt

    @ Libera: ciao cara! Adesso lo so… per te con le mele :)

    @ Spunti: ciao ragazze! Qui a casa mia durano sol perché siamo sempre perennemente tutti a dieta: tranne mia suocera che oramai alla sua venerandissima età può permettersi tutto. Di fatto le preparo per lei :)

    @ Vale: buongiorno ciccia! Se vuoi fare torte per un reggimento usa il vaso da 500 g… altrimenti forse è meglio che usi un bicchiere medio e ci dosi tutto…
    Piano piano mi arripiglio, ma come vedi anche stamane sono a casa e ho perso i punti di deontologia… che vuoi fa: la celiachia è maledetta!

    Rispondi
  • 19 marzo 2011 at 10:13
    Permalink

    intanto ti dico che la torta è deliziosa, poi ti dico che sei tenerina coma la tua torta e poi ti chiedo:"perchè? sei stata male? e io non ne so nulla?e ora come stai? non mi fare inquietare…"
    spero che tu trascorra una bella giornata e ti mando un bacione grosso grosso :X

    Rispondi
  • 19 marzo 2011 at 10:21
    Permalink

    Ciao tesoro, spero che non sia niente di grave!!
    confermo che la celiachia è maledetta, Intanto ti faccio gli auguri che tu possa rimetterti in forma subito!! Poi ti faccio i complimenti per questa torta che è uno spettacolo, Gata, siete una bella coppia, tra voi due e le vostre ricette è difficile dire quale è meglio, siete due grandi!!
    Prendo molti spunti e tanti insegnamenti da voi!!
    Grazie Felix!! Un bacione e vedi di rimetterti specialmente con l'umore!!!

    Rispondi
  • 19 marzo 2011 at 10:59
    Permalink

    Grazie ragazze :)
    Si capisce che oggi mi girano… eh sì: per una cena con "colleghi" son andata in un ristorante, bada bene "certificato senza glutine" e mi hanno avvelenato pur avendo mangiato quasi nulla: dopo mezz'ora la mia bella dermatite erpetiforme con braccio in fiamme e coliche fino ad adesso (dopo quasi due giorni).
    E che devo fare me le tengo… mi passeranno…
    Un abbraccio e grazie a Voi :-*

    Rispondi
  • 19 marzo 2011 at 14:28
    Permalink

    @ Olga mi piace moltissimo la torta comfort food, è quello che so cucinare, più in là di così non vado :-DDD
    Eppoi per il papà ci vuole una torta da bimbi, è meravigliosa per i ricordi!
    Per il ristorante certificato senza glutine a)in primis mi dispiace tantissimo per i tuoi disturbi, ci vuole tempo per smaltire il tutto b) non voglio esser polemica sul discorso del "certificato senza glutine" e quindi ti racconto una cosa sola: nelle mie immediate vicinanze sono attualmente segnalate tre pizzerie/ristoranti, una fidatissima, una è molto vicina alla sede di lavoro di mio marito che è andato per prendere la pizza da asporto e si è sentito rispondere che devono essere avvisati almeno un giorno prima, quindi niente…che dire??? l'ultima è da verificare c) un ottimo ristorante vicino a casa non è segnato da nessuna parte come "certificato senza glutine", però sono in grado persino di fare una frittura completamente senza glutine, ti chiedono solo di essere paziente perchè cambiano completamente olio, cestelli et similia…sanno cioè come muoversi quando ci sono persone celiache…e non dico altro per non entrare nella solita diatriba delle tracce e ultratracce. 😀
    Mi dispiace tanto tanto per te, riguardati e poi magari cantagliene quattro 😉

    Rispondi
  • 19 marzo 2011 at 15:19
    Permalink

    Ciao Felix!!!! Che soffice dev'essere questa torta….voglio provarla, anche perchè che comodità non dover pesar nulla!!!
    Un bacione!

    Rispondi
  • 19 marzo 2011 at 15:30
    Permalink

    ha un aspetto morbidissimo!
    ne vorrei tanto una fetta! :)
    e auguri al papà! buon we!

    ps bello quel pane tricolore!

    Rispondi
  • 19 marzo 2011 at 15:41
    Permalink

    Aggiudicata come dolce per domani a pranzo! Grazie come sempre!

    Rispondi
  • 19 marzo 2011 at 16:10
    Permalink

    Ti è venuta una meraviglia,morbida e altissima come piace a noi, inutile dirti brava!
    Buona domenica! Alda e Mariella

    Rispondi
  • 19 marzo 2011 at 16:41
    Permalink

    Ma grazie a Voi come sempre :)

    @ Fabi: grazie cara… sui ristoranti è proprio come dici tu 😉 ed aggiungo che hai voglia a lamentarti che sei stato male, sulla carta sembriamo tutelati… all'atto pratico ciccia!!!

    Un buon we a tutti Voi :-*

    Rispondi
  • 19 marzo 2011 at 23:52
    Permalink

    La torta mi piace molto. Un Bacione

    PS: mannaggia i pescecani… poi ci sentiamo con calma.

    baciottini purificatrici per te

    Rispondi
  • 20 marzo 2011 at 21:17
    Permalink

    buonissima.
    ti devo fare un'elogio: utilizzare miele o fruttosio al posto dello zucchero è molto importante per la nostra salute!
    Io quando proprio non ne ho utilizzo lo zucchero di canna ^_^
    bravissima davvero

    Rispondi
  • 23 marzo 2011 at 11:18
    Permalink

    stai meglio ora? ma tu alle contaminazioni hai queste reazioni? mi dispiace tanto, fai bene a fare delizie in casa e a non rischiare mangiando fuori, viste le conseguenze, almeno quando puoi esimerti…baciuzzi affettuosi :X

    Rispondi
  • 23 marzo 2011 at 11:24
    Permalink

    Sai che oggi è il primo giorno che sto un pochino meglio? Ed è passata una settimana: sì ciccina sono sensibilissima… è una croce per me, basta nulla :(
    Grazie, un grande abbraccio affettuoso a te :X

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>